DEApress

Monday
Jun 26th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Pasqua: Colombina OK con sorpresa

E-mail Stampa PDF

Carro

La Colombina che da il via al tradizionale scoppio del carro a Firenze ha fatto il suo dovere: è partita dall'altare, è arrivata a dare il fuoco al carro ed è tornata all'altare. La credenza popolare della tradizione vuole che se tutto si svolge bene sarà di ottimo presagio per i raccolti. C'è stato però un piccolo imprevisto, almeno rispetto alla tradizione, ovvero che le bandierine poste alla sommità del carro in uno scrigno, normalmente lo scrigno scoppiava e le bandierine diventavano visibili come ultimo atto dello spettacolo pirotecnico incentrato su un carro di legno alto diversi metri e che arriva sul sagrato del Duomo la mattina di Pasqua trainato da due coppie di buoi, quest'anno l'esposizione delle bandierine ha avuto una inversione cronologica totale, ovvero è stato uno dei primi atti, infatti giusto il tempo che la colombina, oggi un razzo con un rivestimento a forma di colomba, ripartisse dal carro in direzione altare, giusto una serie di scoppi e poi le bandiere si sono mostrate! Non ci è dato di sapere se ciò sia dovuto ad una variazione del programma oppure ad un piccolo malfunzionamento delle micce, che generano l'innesco dei giochi pirotecnici, scoppi, cascate girandole che hanno entusiasmato ed emozionato le migliaia di fiorentini e turisti accorsi per l'occasione, con un piccolo disappunto, un ritardo di una quindicina di minuti sul programma che prevedeva l'inizio alle 11.00 esatte. Quando il cardinale Betori, dall'altare, durante la messa ha intonato il "gloria" che da il via al razzo a forma di colomba che partendo dall'altare, agganciato ad un filo metallico, raggiunge il carro e genera l'innesco al "Brindellone" il carro di legno che viene posizionato tra il Duomo ed il Battistero.
Lo "scoppio" vero e proprio è anticipato da un cerimoniale, che prevede l'arrivo sul sagrato del Duomo, del Sindaco della città, il gonfalone ed il corteggio storico composto da figuranti in costume d'epoca. Prima dello spettacolo dello scoppio si procede anche all'estrazione per gli accoppiamenti delle partite di semifinale del torneo del calcio storico fiorentino che si svolge nel mese di giugno in piazza Santa Croce. Quest'anno la prima semifinale sarà Rossi contro verdi, e la seconda Azzurri contro Bianchi. I vincitori disputeranno la finale che si terrà il 24 giugno giorno di San Giovanni, patrono di Firenze.

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 19 Aprile 2017 17:46 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 23 Giugno 2017
L'Edizione D.E.A. Firenze presenta "Correvo pensando ad Anna"  di Pasquale Abatangelo si può ordinare scrivendo a redazione@deapress.com      "...Luca decise tutto in un attimo. Ringhiò che bisognava recuperare il compa...
Silvana Grippi . 23 Giugno 2017
    5x1000 al Centro D.E.A. è un benefit per la società L'Associazione D.E.A. onlus (Didattica-Espressione-Ambiente) lavora con volontari/e - fin dal 1987 - per una società migliore, libera e informata Destinarci il tuo 5X1000 per l...
Silvana Grippi . 23 Giugno 2017
Care lettrici e cari lettori, L'Agenzia di Stampa DEApress vi rigrazia per la vostra attenzione. Abbiamo inziato a pubbliare come DEApress era il 1997 (Reg. Trib. Firenze n° 4706 – 9/7/’97) per volontà del prof. Pio Baldelli docentre di Comunicazion...
Paolo Ferrantini  . 22 Giugno 2017
“RIVERSIDE PICNIC” by “Easy Living” Sabato 24 Giugno dalle 18 Spiaggetta sull’Arno “San Giovanni non vuole inganni!”. Nonostante il periodo poco felice obbliga alla prudenza, i fiorentini vorranno rispondere presenti alla celebra...
Antonella Burberi . 22 Giugno 2017
Comunicato stampa Ritornano i Giovedì dei Musei del Bargello La Direzione del Museo Nazionale del Bargello è lieta di annunciare che, grazie al piano di Valorizzazione 2017 del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo (Circolare n...
Antonella Burberi . 22 Giugno 2017
riceviamo e pubblichiamo L’Acropoli di Siena Divina Bellezza, SOTTO IL DUOMO, Percorsi di luce, Complesso del Duomo di Siena Nello SPAZIO nel TEMPO, Complesso Santa Maria della Scala Comunicato stampa 21 giugno 2017, ore 17.00 Santa Maria della...
DEApress . 22 Giugno 2017
Ecco l'esame di maturità ed un uomo che salta alla ribalta: Giorgio Caproni. « Buttate pure via ogni opera in versi o in prosa. Nessuno è mai riuscito a dire cos’è, nella sua essenza, una rosa ». Giorgio Caproni nasce a Livorno il 7 gennaio del 191...
L'AltopArlAnte . 21 Giugno 2017
  Un brano avvolto dalle dinamiche incalzanti proprie del pop, regala al contempo tematiche di grande profondità legate al percorso di vita dell’artista stesso. “Sale” racconta il desiderio di evasione che ognuno ha in sé, il porsi nuovi obbiettivi...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons