DEApress

Monday
Nov 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Pasqua: Colombina OK con sorpresa

E-mail Stampa PDF

Carro

La Colombina che da il via al tradizionale scoppio del carro a Firenze ha fatto il suo dovere: è partita dall'altare, è arrivata a dare il fuoco al carro ed è tornata all'altare. La credenza popolare della tradizione vuole che se tutto si svolge bene sarà di ottimo presagio per i raccolti. C'è stato però un piccolo imprevisto, almeno rispetto alla tradizione, ovvero che le bandierine poste alla sommità del carro in uno scrigno, normalmente lo scrigno scoppiava e le bandierine diventavano visibili come ultimo atto dello spettacolo pirotecnico incentrato su un carro di legno alto diversi metri e che arriva sul sagrato del Duomo la mattina di Pasqua trainato da due coppie di buoi, quest'anno l'esposizione delle bandierine ha avuto una inversione cronologica totale, ovvero è stato uno dei primi atti, infatti giusto il tempo che la colombina, oggi un razzo con un rivestimento a forma di colomba, ripartisse dal carro in direzione altare, giusto una serie di scoppi e poi le bandiere si sono mostrate! Non ci è dato di sapere se ciò sia dovuto ad una variazione del programma oppure ad un piccolo malfunzionamento delle micce, che generano l'innesco dei giochi pirotecnici, scoppi, cascate girandole che hanno entusiasmato ed emozionato le migliaia di fiorentini e turisti accorsi per l'occasione, con un piccolo disappunto, un ritardo di una quindicina di minuti sul programma che prevedeva l'inizio alle 11.00 esatte. Quando il cardinale Betori, dall'altare, durante la messa ha intonato il "gloria" che da il via al razzo a forma di colomba che partendo dall'altare, agganciato ad un filo metallico, raggiunge il carro e genera l'innesco al "Brindellone" il carro di legno che viene posizionato tra il Duomo ed il Battistero.
Lo "scoppio" vero e proprio è anticipato da un cerimoniale, che prevede l'arrivo sul sagrato del Duomo, del Sindaco della città, il gonfalone ed il corteggio storico composto da figuranti in costume d'epoca. Prima dello spettacolo dello scoppio si procede anche all'estrazione per gli accoppiamenti delle partite di semifinale del torneo del calcio storico fiorentino che si svolge nel mese di giugno in piazza Santa Croce. Quest'anno la prima semifinale sarà Rossi contro verdi, e la seconda Azzurri contro Bianchi. I vincitori disputeranno la finale che si terrà il 24 giugno giorno di San Giovanni, patrono di Firenze.

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 19 Aprile 2017 17:46 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 19 Novembre 2017
Dopo una lunga malattia ieri 18 novembre 2027 si è spento Giorgio Antonucci, classe 1933, un grande uomo prima che medico, che ha dedicato la sua vita allo studio e lottando contro la psichiatria ufficiale. Aveva vissuto a Imola come primario di vari...
Silvana Grippi . 19 Novembre 2017
Il Centro Studi, Ricerche, Archivio D.E.A. e l'Associazione UnoCultura hanno iniziato a lavorare su un progetto che si chiama "Firenze old/new".   Il primo lavoro, è stato presentato ed esposto, con la collaborazione dell'Agenzia di Stampa...
Silvana Grippi . 19 Novembre 2017
DEApress ha bisogno di volontari per iniziare il nuovo progetto "Reporter sei tu" - vogliamo persone che amano la fotografia, il video e sanno montare video inchieste. Ma volgiamo anche persone che sanno mettersi in gioco davanti alle telecamere. S...
Silvana Grippi . 19 Novembre 2017
Karima Aboud, prima fotografa palestinese. Nata a Betlemme il 18 nvembre 1892, visse in Palestina e morì nel 1940. Discendente di una famiglia libanese che si trasferì a Nazareth. Suo padre era un pastore luterano e per po...
DEApress . 17 Novembre 2017
diretto da Silvia Lucchesi Lo schermo dell’arte Film Festival X edizione Firenze Cinema La Compagnia, Cango Cantieri Goldonetta, Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi,Le Murate. Progetti Arte Contemporanea, Pal...
Fabrizio Cucchi . 17 Novembre 2017
Lontano dall'essere "un monopolio" di noi soliti rompiscatole, l'opposizione all'ergastolo, nel corso degli anni, è arrivata a contare un fronte assolutamente eterogeneo da J.D. Salinger (1) ad Aldo Moro (2). Questo dovrebbe essere considerato come u...
Silvana Grippi . 17 Novembre 2017
DEApress . 17 Novembre 2017
Prosegue la mostra fotografica "Alla scoperta della periferia: Novoli, le sue trasformazioni, i suoi personaggi" presso la Villa Pozzolini, Viale Guidoni 188 (FI)   tutti i pomeriggi dalle 16.00 alle 19.00, fino al 21 novembre 2017   ...
DEApress . 17 Novembre 2017
"Un Manifesto per la Scuola", domani sabato 18 novembre mobilitazione di Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola Rua, Snals Confsal. A Vicchio (Firenze) iniziativa al teatro Giotto dalle 11 alle 14, poi visita a Barbiana alla scuola di Don Milani. In ...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons