DEApress

Saturday
Sep 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Firenzuola trovata Bomba

E-mail Stampa PDF

20170712-18101220170712-180924

E' stato fatto brillare, dopo averlo reso innocuo, nel comune di Firenzuola, in Mugello, un ordigno bellico risalente alla 2° Guerra Mondiale. Si tratta di una bomba da aereo americana del peso di 100 libbre che è stata rinvenuta in località Barco, nel comune firenzuolino. Prima di procedere con il despolettamento, ovvero rendere inerte l'ordigno per poterlo trasportare in sicurezza in luogo idoneo a farlo esplodere, si è proceduto alla interdizione ai veicoli nella viabilità, nella SP 503 Passo del Giogo, ed all'evacuazione della popolazione residente, 60 abitanti, tutto ciò di prima mattina in modo da lasciare libertà di azione agli artificeri dell'esercito già attorno alle ore 8,30. Venti persone, di cui 2 disabili, sono state accompagnate presso la struttura di Moscheta, le altre invece avevano già lasciato le proprie abitazioni per recarsi al lavoro.

Il delicato intervento di despolettamento e di successiva distruzione dell'ordigno bellico è stato eseguito dagli artificieri dell'Esercito Italiano-Reggimento Genio Ferrovieri di Castel Maggiore (Bologna). Sul posto a presidiare il territorio ed a assicurarsi che nessuno accedesse all'area di sicurezza prevista, per non interferire con la dlicata procedura ma soprattutto per la sicurezza delle persone c'erano Carabinieri, Protezione civile Città Metropolitana Firenze e Mugello, Vigili del Fuoco, Corpo militare della Croce Rossa, Polizia municipale di Firenzuola.
Coordinate dal viceprefetto di Firenze Anna Maria Santoro, le operazioni sono state monitorate costantemente dal Centro intercomunale di Protezione Civile del Mugello a Borgo San Lorenzo, dai responsabili di Protezione Civile, Esercito, Vigili del Fuoco, Corpo militare Croce Rossa, 118, Carabinieri, il sindaco di Firenzuola Claudio Scarpelli.
Una squadra congiunta del servizio documentazione /informazione del Nucleo Operativo di Protezione Civile e della Città Metropolitana hanno fornito, in diretta dall'Incident Control Point, una costante informazione sui principali social media del susseguirsi delle operazioni e soprattutto sulle aperture e chiusure della viabilità.
La situazione è tornata alla normalità alle 12,23, con la conclusione delle operazioni e la riapertura al transito delle strade.

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 12 Luglio 2017 18:29 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

massimo.pieraccini . 21 Settembre 2018
       A Firenze si sono dati appuntamento gli studiosi delle università Europee insieme alle autorità ed a coloro che sono in prima linea nella gestione delle emergenze per parlare degli aspetti culturali legati alla gestione d...
Piero Fantechi . 21 Settembre 2018
Al via dal 7 Settembre presso la Sala Dei Marmi al Parterre, l'iniziativa del Centro Studi D.E.A.onlus a favore del Mediterraneo dove artisti, fotografi, poeti, scrittori, scultori, giornalisti, musicisti, attori e registi si incontrano p...
Piero Fantechi . 21 Settembre 2018
    Dal 21 al 23 settembre nel complesso monumentale delle Murate – negli spazi PAC - Progetti Arte Contemporanea, Caffè Letterario Le Murate e Libreria Nardini – si terrà la quarta edizione di Firenze RiVista, festival delle ...
DEApress . 21 Settembre 2018
Arezzo, 20 settembre 2018 - Piero Bruni e Filippo Bagni  due lavoratori morti per asfissia questa mattina all'Archivio di Stato di Arezzo Piero Bruni di 59 anni e Filippo Bagni di 55, entrambi residenti ad Arezzo sono le due vittime d...
DEApress . 21 Settembre 2018
BOGOTA'  - E' stato chiuso, il Museo dedicato alle gesta di Pablo Escobar, in modo temporaneo, fino a quando le irregolarità amministrative riscontrate non saranno risolte". Il museo che esalta la vita e le gesta di Pablo Escobar, il defun...
Silvana Grippi . 20 Settembre 2018
Foto del giorno scelta per voi dall'Archivio storico DEA  In viaggio tra Turchia, Siria e Libano -  Agosto 1998 Foto di Silvana Grippi    
Silvana Grippi . 20 Settembre 2018
  Un morto durante lo sgombero in una foresta contro gli ambientalisti che vivono da cinque anni su casette costruite sui rami degli alberi. Nella foresta di Hambach questa gente cortaggiosa che vuole impedire la deforestazione utile all'e...
DEApress . 20 Settembre 2018
L'Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) ha premiato il lavoro di due ricercatrici dell'Università di Firenze con un importante riconoscimento.  Benedetta Nacmias, docente di Neurologia, e Linda Vignozzi, docente di Endocr...
Beatrice Canzedda . 20 Settembre 2018
Il mondo dell'editoria saluta Inge Feltrinell, storica presidente della omonima casa, scomparsa all'età di 88 anni. "Ci lascia oggi Inge Feltrinelli. Condividiamo questo triste momento prendendoci l'impegno di continuare a percorrere la strada d...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons