DEApress

Thursday
Nov 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

La "guerra agli alberi"

E-mail Stampa PDF

20900697_476416629402887_8321598864084555240_o.jpg

L'estate è anche la stagione dei cantieri, e le amministrazioni comunali approfittano spesso dell'assenza di molti cittadini/e che sono andati/e al mare, per realizzare qualche assurdità. A fine Luglio (1) l'amministrazione Nardella annunciava l'abbattimento di ben 8.000 alberi (di cui 300 nell'immediato). La promessa di ripiantarli sottolineava paradossalmente come essi fossero considerati non creature viventi, ma una sorta di cartelli stradali che possono essere tolti e rimessi con la massima leggerezza...Persino Sgarbi, (2) che non rientra certo nella categoria dei "punkabbestia", protestò contro l'insensatezza della decisione ricordando a proposito della scusa ufficiale (ossia che si trattava di piante ammalate) che "Non tutti i malati devono morire". Nardella non è il primo, ma -per quanto sorpassi di gran lunga i suoi predecessori- solo l'ultimo di una triste serie come ricordano i "Comitati dei cittadini"(3) : "un filo nero questo che lega senza soluzione di continuità la giunta Nardella e la giunta Renzi alle giunte Domenici che, ricordiamo, ha maturato una condanna penale (decreto penale) per l’abbattimento degli alberi del giardino di porta Mugnone alla Fortezza. Chi è venuto dopo evidentemente lo ha riconosciuto come un esempio alto da seguire." Verrebbe da ricordare il detto: "Errare è umano, perseverare è diabolico". Le vicende fiorentine si inseriscono del resto in un più ampio programma di guerra agli alberi "da Firenze al Chianti, dalla Valdelsa al Pistoiese" (4).I cittadini/e, raramente consultati quando c'è da decidere su cose che li riguardano, manifestarono quasi subito la loro disapprovazione, inizialmente con una raccolta firme on-line (5) contro gli abbattimenti programmati in Viale Belfiore che superava velocemente le 8.000 firme. Per quanto riguarda il Viale Corsica, i residenti sono scesi in strada quasi subito (6). All'inizio sembrò che il comune volesse prendere la strada del dialogo, e che il taglio fosse quantomeno rimandato (7), ma un incontro l'11 Agosto con l'assessore Bettini (8) chiarì che, in ogni caso, gli amministratori avevano ormai "l'ascia in mano". Si è arrivati così all'intervento della polizia in tenuta antisommossa (9). Evidentemente "Agosto" e "democrazia" sono termini che non stanno bene insieme...almeno a Firenze!

(Testo di Fabrizio Cucchi, Foto di Silvana Grippi)

20840649_476869136024303_4230555139567043460_n.jpg

 

(1)https://www.firenzepost.it/2017/08/12/firenze-comitato-di-cittadini-contro-labbattimento-e-la-sostituzione-degli-alberi-in-citta/
(2)http://www.quotidiano.net/speciali/sgarbi-vs-capre/alberi-firenze-1.3328202
(3)https://cittadiniareafiorentina.wordpress.com/
(4) http://www.nove.firenze.it/firenze-senza-alberi-uno-shock-temporaneo-sostituzioni-in-autunno.htm
(5)https://www.change.org/p/comune-di-firenze-firenze-ad-agosto-saranno-abbattuti-300-alberi-enormi-verdi-e-sanissimi-in-citt%C3%A0/u/20994718
(6)http://www.firenzetoday.it/cronaca/viale-corsica-protesta-residenti-taglio-alberi.html
(7)http://firenze.repubblica.it/cronaca/2017/08/07/news/la_guerra_degli_alberi_a_firenze_in_viale_corsica_taglio_rinviato_prima_vittoria_-172585583/?refresh_ce
(8)http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/17_agosto_12/firenze-alberi-viale-corsica-saranno-tagliati-dopo-ferragosto-6ef67a74-7f34-11e7-b968-566417852fa9.shtml?refresh_ce-cp
(9)http://firenze.repubblica.it/cronaca/2017/08/16/foto/taglio_alberi_viale_corsica_polizia-173149694/1/#1

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

L'AltopArlAnte . 23 Novembre 2017
  Gli artisti di punta dell’etichetta si uniscono per un progetto che, con totale semplicità e senza gli schemi preconfezionati dettati dall’industria musicale, vuole traghettare un messaggio teso a valorizzare i veri valori della vita. “Brivido s...
L'AltopArlAnte . 23 Novembre 2017
  Un sound fortemente influenzato dal rock d’autore d’impronta americana si fa perno di un percorso narrativo che, ponendo le proprie radici nella letteratura e nel cinema d’oltreoceano, sa coniugare a perfezione ricchezza di contenuti e capacità d’...
L'AltopArlAnte . 23 Novembre 2017
  Il secondo singolo estrapolato dall’album di prossima uscita “Do di matto”, attraverso un sound psichedelico anni ’70, racconta le varie sfumature di un amore profondo ma insano. Come dice il titolo stesso la canzone narra di un amore tormentato...
DEApress . 22 Novembre 2017
Giornata ricca di appuntamenti, oggi mercoledì 22 novembre, con l'Università degli Studi di Firenze. Gli eventi, ospitati tutti nel centro della città, si muovono tra innovazione, contrasto al bullismo, arte e ricordi di solidarietà: Ore 9.00 – Aula...
Silvana Grippi . 22 Novembre 2017
Associazione Socioculturale D.E.A. onlus DEApress Foto - Video, Grafica e Articoli vari compresi contenuti parziali, Mostre didattiche   Regolamento Fotografie, video, articoli, editoria,mostre didattiche, copie di immagini grafiche e/o icon...
DEApress . 22 Novembre 2017
Silvana Grippi . 21 Novembre 2017
La fotografia ha una sua dimensione storica e per poter meglio capirla bisogna partire dal "punto di vista storico" odierno e affrontato nei termini in cui si vuole e/o si deve usare. Quindi chi si approccia alla fotografia deve imparare e comprender...
Silvana Grippi . 21 Novembre 2017
VI ASPETTIAMO!
DEApress . 21 Novembre 2017
  L’ho sempre saputo, ed. Derive Approdi, 2017 DAVIDE STECCANELLA    “La donna raccontava e io scoprivo”.  Una fiaba moderna che narra l’incontro immaginario tra due detenute.  Un incontro folgorante nello squallore...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons