DEApress

Tuesday
Dec 12th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nuovo brand e sito web per le Gallerie degli Uffizi

E-mail Stampa PDF

0.uffizi

"Perchè creare un branding design per le Gallerie degli Uffizi? Per rispettare, valorizzare e attualizzare la nostra lunga storia, per comunicare in modo innovativo, coerente ed efficace le attività quotidiane delle Gallerie, per essere sempre più riconoscibili e distintivi, per stimolare il desiderio di tornare, per l'orgoglio, la passione e i tesori che il passato ci ha consegnato, per confermare il patto con Firenze, il Territorio, l'Italia e il Mondo: per non fermarsi. "

Con queste parole il direttore Eike Schmidt ci ha spiegato il perchè del nuovo brand e del nuovo sito web delle Gallerie degli Uffizi.
Come sono stati realizzati è spettato spiegarlo ai loro creatori, consulenti esterni che hanno lavorato a stretto contatto con il Dipartimento di comunicazione digitale nato nel 2016.

Il nuovo brand è stato concepito da Carmi e Ubertis, uno studio milanese specializzato nella creazione, valorizzazione e gestione della identità di marca. Dopo un grande lavoro di ascolto ed osservazione di tutti gli aspetti del complesso delle Gallerie e l'analisi di tutti i valori che la caratterizzano Carmi e Ubertis sostiene di aver estratto il genius loci degli Uffizi e dato un senso razionale all'essenza del museo creando una nuova identità visiva.
Da adesso le Gallerie degli Uffizi hanno un logo, protetto da copyright, che richiama l'arco del rinascimento e la sezione aurea formando un monogramma con le lettere G ed U. Un simbolo semplice e riconoscibile che potrà essere utilizzato anche per realizzare eleganti pattern e che diventerà il nuovo tratto distintivo delle Gallerie. La nuova architettura del brand, tutta con lo stesso nuovo carattere tipografico, è composta dal marchio globale "Gallerie degli Uffizi" con il suo logo sotto la quale stanno i tre luoghi costitutivi "Gli Uffizi", "Palazzo Pitti" e "Giardino di Boboli" ognuno identificato da un colore, rispettivamente oro, rosso corallo e verde menta piperita.


Il nuovo sito www.uffizi.it è stato invece curato dall'agenzia fiorentina Cantiere Creativo. Moderno, chiaro e pulito il nuovo spazio web è finalmente all'altezza del museo. Incentrato sulla facilità di fruizione per l'utente il sito faciliterà l'acquisto online dei biglietti per combattere il fenomeno del bagarinaggio. All'interno del sito, oltre alle sezioni per famiglie, gruppi, scuole e studiosi ci sarà anche un magazine dove verranno pubblicati articoli di esperti del settore compreso il direttore Schmidt che ha presenziato settimanalmente a tutti gli incontri del team di Cantiere Creativo durante la progettazione. L'obbiettivo per il prossimo anno è avere disponibili in formato digitale tutte le opere delle Gallerie.


Il direttore Eike Schmidt, ha concluso la presentazione affermando di aver piantato un albero. Il 27 settembre 2017 è nato qualcosa di nuovo che va ad aggiungersi a cioè che è iniziato nel 1500, è potuto continuare oltre il 1700 grazie ad Anna Maria Luisa de Medici, è arrivato fino ai giorni nostri e dovrà proseguire nei secoli a venire. Un bel lascito per un direttore tedesco che tra qualche anno partirà per Vienna dopo essere stato sgambettato dai boiardi di stato e maltrattato dalla burocrazia italica, mai così lontana dalla mentalità dinamica e innovativa dei Medici che oggi sarebbero stati i primi sostenitori di un'operazione di marketing e communication design.

 

Cosimo Biliotti

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 28 Settembre 2017 16:27 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Leonardo Marinelli . 12 Dicembre 2017
Ha raggiunto l'80% di adesione lo sciopero nazionale dei medici e dirigenti del Servizio sanitario nazionale, indetto per oggi. Sono circa 134.000 i professionisti che hanno deciso di astenersi dal recarsi presso i propri posti di lavoro e le prime p...
L'AltopArlAnte . 12 Dicembre 2017
  Pubblicato dall’etichetta Rusty Records, il caleidoscopico pezzo che unisce pop, folk e accenni di musica classica, anticipa il progetto #robadamati La canzone "Passo Dopo Passo" di Giuseppe D'Amati, è in gran parte autobiografica. E' dedicata...
L'AltopArlAnte . 12 Dicembre 2017
Ritorna il Premio Bindi Winter, l’edizione speciale invernale del Festival della canzone d’autore. Il Premio Bindi si tiene tutti gli anni in luglio davanti al mare di Santa Margherita Ligure ed è uno dei festival più importanti della canzone d...
DEApress . 12 Dicembre 2017
Era il 12 dicembre del 1969: una bomba di Stato chiudeva in modo tragico la decade che aveva visto saldarsi in Italia la rivolta studentesca con quella operaia, segnando pesantemente quella successiva, conclusa con altra bomba, ancor più micidiale, a...
Fabrizio Cucchi . 11 Dicembre 2017
In una visita a sorpresa alla base russa in Siria di Hmeymim, Putin questa mattina ha annunciato un parziale ritiro delle truppe russe dalla regione (1). Questo annuncio è stato accompagnato da "roboanti cifre" sui successi russi nella zona. "Sono st...
DEApress . 11 Dicembre 2017
Riceviamo e pubblichiamo:"Giovedì 14.12.17, ore 18h.30, presso il Centro Java per il ciclo di incontri "Approfondimenti Stupefacenti": Guerra e DrogaIncontro con Alessandro De Pascale - giornalistaMaggiori informazioni su www.infojava.itDagli oppiace...
L'AltopArlAnte . 11 Dicembre 2017
  Il gruppo della versatile musicista traccia in questo disco un percorso musicale d’impronta folk-rock volto a rappresentare la figura femminile in ogni possibile sfumatura. Lionheart è la rappresentazione di una donna, è “La Donna” ed è tante...
L'AltopArlAnte . 11 Dicembre 2017
  Dopo una carriera già ricca di riconoscimenti (finalista al Premio Tenco, attore e autore teatrale e cinematografico, compositore di successi musicali e sigle radiofoniche), l’eclettico artista, già frontman de Il Parto delle Nuvole Pesanti, propo...
L'AltopArlAnte . 11 Dicembre 2017
  Prodotto con la collaborazione di Jamie Sellers (Alesha Dixon, Pixie Lott) presso il Run Wild Music di Londra, il brano incontra atmosfere che spaziano fra pop e dark portando a galla il tema della libertà come superamento delle catene espressive ...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons