DEApress

Tuesday
Dec 12th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Morte in Santa Croce a Firenze

E-mail Stampa PDF

santa_croce_2.jpg

Un fiore lasciato in ricordo davanti alla porta della Basilica
 
La Basilica di Santa Croce a Firenze oggi venerdì 20 ottobre rimarrà chiusa in segno di lutto.
Proprio ieri infatti durante una visita pomeridiana, un capitello caduto da 30 metri ha colpito e ucciso sul colpo un turista spagnolo in visita alla famosissima Basilica con la moglie, con la quale aveva deciso di trascorrere le vacanze proprio nel capoluogo toscano. Come riporta l'ANSA, tutto è accaduto nel primo pomeriggio, verso le 14:30: il grosso frammento è caduto con precisione chirurgica proprio fra il capo e il collo del 52enne spagnolo, e la gravità della situazione è stata evidente fin da subito. Mentre i custodi accorrevano sul posto, i turisti venivano fatti uscire da una porta secondaria e la Chiesa è stata immediatamente chiusa al pubblico per consentire lo svolgimento dei rilievi fuori dagli occhi indiscreti di una folla di curiosi, attirati dalle auto delle forze dell'ordine. Sul posto sono arrivati i medici del 118, che hanno provato a lungo manovre di rianimazione, ma purtroppo ogni tentativo è stato vano. Accorsi assieme al personale medico anche gli agenti della polizia municipale a cui sono state affidate le indagini, condotte anche con l'aiuto della scientifica della polizia, impegnata fino a tarda serata nei rilievi.

 

Alcune persone sono rimaste sotto choc, tra le quali un custode in servizio che avrebbe accusato un malore, e la moglie del turista, che impotente ha visto tutta la scena: per assistere la donna è accorsa sul posto anche una psicologa specializzata.
A staccarsi, secondo i primissimi rilievi, sarebbe stato un «peduccio», cioè una mensola in pietra che stava sotto la trave e che non avrebbe alcun valore storico. A provocare il distaccamento dell’elemento in pietra sarebbe stato, nel tempo, probabilmente il peso della trave stessa, come riporta il Corriere Fiorentino. Il capitello caduto aveva una dimensione di circa 40 cm e si trovava all'altezza della terza cappella gentilizia nel transetto di destra, spiega una guida turistica che si trovava sul posto al momento dell'incidente.
 
Nessuno si spiega come sia potuto accadere, dato che controlli sulla superficie erano stati eseguiti anche nei giorni precedenti, come ci tiene a far sapere all'ANSA il segretario generale dell'Opera di Santa Croce. "Solo una settimana fa avevamo impiegato un elevatore per pulire in altezza le vetrate nella parte della Basilica dove oggi è avvenuta la tragedia. Ne avevamo approfittato, come facciamo di solito, anche per effettuare un controllo sulle superfici di quella zona. Tutto era risultato regolare".
La Presidente dell'Opera di Santa Croce, raggiunta dal Sole 24 ore, esprime cordoglio per la vittima e per i familiari a nome di tutto l'ente e ci tiene a far sapere che una cosa del genere non era mai successa prima nella storia della Chiesa e che, tra l'altro, la zona in cui il capitello si è staccato era stata interamente ristrutturata. Anche il sindaco di Firenze ha espresso tramite un tweet tutto il suo dispiacere per la morte del turista spagnolo.
La procura di Firenze ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo.
santa_3.jpg
 
Un esempio di colonna con foglie ornamentali

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 20 Ottobre 2017 15:07 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Leonardo Marinelli . 12 Dicembre 2017
Ha raggiunto l'80% di adesione lo sciopero nazionale dei medici e dirigenti del Servizio sanitario nazionale, indetto per oggi. Sono circa 134.000 i professionisti che hanno deciso di astenersi dal recarsi presso i propri posti di lavoro e le prime p...
L'AltopArlAnte . 12 Dicembre 2017
  Pubblicato dall’etichetta Rusty Records, il caleidoscopico pezzo che unisce pop, folk e accenni di musica classica, anticipa il progetto #robadamati La canzone "Passo Dopo Passo" di Giuseppe D'Amati, è in gran parte autobiografica. E' dedicata...
L'AltopArlAnte . 12 Dicembre 2017
Ritorna il Premio Bindi Winter, l’edizione speciale invernale del Festival della canzone d’autore. Il Premio Bindi si tiene tutti gli anni in luglio davanti al mare di Santa Margherita Ligure ed è uno dei festival più importanti della canzone d...
DEApress . 12 Dicembre 2017
Era il 12 dicembre del 1969: una bomba di Stato chiudeva in modo tragico la decade che aveva visto saldarsi in Italia la rivolta studentesca con quella operaia, segnando pesantemente quella successiva, conclusa con altra bomba, ancor più micidiale, a...
Fabrizio Cucchi . 11 Dicembre 2017
In una visita a sorpresa alla base russa in Siria di Hmeymim, Putin questa mattina ha annunciato un parziale ritiro delle truppe russe dalla regione (1). Questo annuncio è stato accompagnato da "roboanti cifre" sui successi russi nella zona. "Sono st...
DEApress . 11 Dicembre 2017
Riceviamo e pubblichiamo:"Giovedì 14.12.17, ore 18h.30, presso il Centro Java per il ciclo di incontri "Approfondimenti Stupefacenti": Guerra e DrogaIncontro con Alessandro De Pascale - giornalistaMaggiori informazioni su www.infojava.itDagli oppiace...
L'AltopArlAnte . 11 Dicembre 2017
  Il gruppo della versatile musicista traccia in questo disco un percorso musicale d’impronta folk-rock volto a rappresentare la figura femminile in ogni possibile sfumatura. Lionheart è la rappresentazione di una donna, è “La Donna” ed è tante...
L'AltopArlAnte . 11 Dicembre 2017
  Dopo una carriera già ricca di riconoscimenti (finalista al Premio Tenco, attore e autore teatrale e cinematografico, compositore di successi musicali e sigle radiofoniche), l’eclettico artista, già frontman de Il Parto delle Nuvole Pesanti, propo...
L'AltopArlAnte . 11 Dicembre 2017
  Prodotto con la collaborazione di Jamie Sellers (Alesha Dixon, Pixie Lott) presso il Run Wild Music di Londra, il brano incontra atmosfere che spaziano fra pop e dark portando a galla il tema della libertà come superamento delle catene espressive ...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons