DEApress

Monday
Feb 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Richiedenti asilo a Udine: inquietanti novità

E-mail Stampa PDF

Fonti locali (1), riportano l'inquietante novità del "codice a barre conta-profughi", sulla quale Udine minaccia di fare da battistrada per il resto d'Italia. Cominciamo dicendo che nella città friulana un certo numero di richiedenti asilo è ospitata nell'ex-caserma Cavarzerani in condizioni non certo idilliache (2), date anche le condizioni atmosferiche non sempre "gradevoli". La struttura, logicamente "ha fatto da scenario" a proteste(3), ed evidentemente il prefetto locale ha deciso che neppure una struttura già militare è sufficiente a "controllare abbastanza". Quindi "nel nuovo bando per il centro di accoglienza, inseriremo anche che il futuro gestore dovrà avvalersi di un sistema di rilevazione elettronica delle presenze, in modo che non ci possano essere errori sull'entità dei migranti nella caserma"(4). Quindi...un codice a barre. Roma ha già bocciato l'idea locale di un braccialetto in plastica...come faranno ad appiccicarglielo addosso? Probabilmente sugli abiti. Sul profilo Facebook di "Udine Antifascista" ci si chiede -secondo me- giustamente:"Le stelle gialle sul cappotto quando?". Personalmente spero che certe idee del locale prefetto rimangano in Friuli, dato che normalmente si imita solo il peggio.

Fabrizio Cucchi,DEApress


(1)https://www.ilgazzettino.it/nordest/udine/udine_profughi_codice_a_barre_prefetto_vittorio_zappalorto-3504038.html
(2)http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2017/10/11/news/alla-cavarzerani-1.15974681
(3)http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/foto-e-video/2017/03/28/fotogalleria/udine-scoppia-una-sommossa-all-ex-caserma-cavarzerani-1.15104645#1
(4)https://www.ilgazzettino.it/nordest/udine/udine_profughi_codice_a_barre_prefetto_vittorio_zappalorto-3504038.html

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 19 Febbraio 2018
FOOD FOREST CAMPING Corso residenziale teorico pratico di progettazione e realizzazione (in parte) di una food forest di 60 metri per 10 che includerà una serie di piccole piazzole per campeggiare completamente autonome da un punto di vista idric...
Piero Fantechi . 19 Febbraio 2018
Università di Firenze, Architettura si racconta Fino a venerdì 23 “Dida Research Week”, incontri con docenti e ricercatori Città collegate da piste ciclabili sopraelevate, spazi di coabitazione, design a prova di terremoto. Dove sta andando l’a...
Piero Fantechi . 19 Febbraio 2018
Giovedì 22 febbraio, dalle ore 19.30, a Siena lo spazio di Cacio & Pere ( via dei Termini 70) ospita un appuntamento all’insegna delle contaminazioni culturali La non violenza come risposta alla guerra: a Siena i fotografi di Life in Syria pre...
Silvana Grippi . 19 Febbraio 2018
Work in Progress DEA - Free Entry   Eccovi le iniziative in programma marzo-aprile 2018 Corsi, Seminari e Laboratori Storia della Fotografia, Montaggio Video. Grafica: Adobe photoshop (post produzione e Adobe Indesign (editing) Eventi Acc...
DEApress . 19 Febbraio 2018
    Il Centro Studi DEA onlus ha finito il lavoro di Ricerca sulla pubbliczione "Processo Batacchi". Atti a cura di G. Nerbini, Editore -1900. 10 centesimi - Note e commenti di Eugenio Ciacchi. Hanno collaborato: Gianni Bro...
Fabrizio Cucchi . 19 Febbraio 2018
  Ci sono molte esperienze, in vario grado “incomunicabili”, ossia esperienze che non possono essere efficacemente descritte a chi non le ha provate. L’esperienza della detenzione è tra queste. Salvatore Ricciardi, il quale è passato attraver...
Silvana Grippi . 19 Febbraio 2018
Una città che vive ai margini: Firenze   Fotonarrazione di Silvana Grippi       Fot. 1 Futuro deserto     Foto 2 - L'angelo vendicatore           Foto 3 - Bar fallito &nbs...
Lara Fontanelli . 19 Febbraio 2018
  VERI Volontari negli Ecovillaggi della Rete Italiana ·  PANTA REI Il progetto Panta Rei nasce con la volontà di recuperare un’area agricola abbandonata e degradata, ma con forti potenzialità. L’idea m...
Silvana Grippi . 19 Febbraio 2018

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons