DEApress

Sunday
Dec 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Immigrato ucciso nel Vibonese

E-mail Stampa PDF

 

 

 

maliano.jpg

 

Sacko Soumali, ventinovenne, del Mali, ha perso la vita, ucciso da un uomo italiano che ha sparato su tre giovani africani: è avvenuto in località Ex Fornace, a San Calogero, dove i tre giovani immigrati vivevano e lavoravano, Sacko è morto sul colpo mentre più fortunati gli altri due, usciti lievemente feriti dall'attacco.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, i tre si trovavano in un vecchio capannone abbandonato per prendere alcune lamiere da utilizzare nella baraccopoli vicino a San Ferdinando,  dove vivono i lavoratoori ella campagna circostante. A quel punto, racconta Drane Maoiheri, uno dei superstiti, un uomo è sceso da una vecchia Fiat Panda biianca fermatasi li di fronte e ha aperto il fuoco sparando contro i migranti quattro volte.

Sacko Soumali è stato colpito alla testa da alcuni pallettoni sparati con il fucile. Inutile il trasporto d'urgenza all'ospedale di Reggio Calabria: l'uomo è deceduto poco dopo il ricovero. 

Teatro della tragedia una vecchia fornace nel comune di San Calogero, a pochi chilometri dalla tendopoli dove i tre risiedevano. Una struttura abbandonata dopo che, una decina d'anni fa, fu sequestrata nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Vibo Valentia perché nel suo sottosuolo sarebbero state stoccate illecitamente oltre 135 mila tonnellate di rifiuti pericolosi e tossici.

La vittima, Sacko, era regolare in Italia, come gli alri due che erano con lui; era arrivato in Italia prima del 2010 ed era in prima fila nelle lotte dell'Unione Sindacale di Base per i dirittisociali  e sindacali dei braccianti, per lunedì è stato proclamato uno sciopero dei braccianti della Piana di Gioia Tauro.

Ancora una volta un atto di razzismo! 

 

 

 

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 06 Giugno 2018 14:37 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 15 Dicembre 2018
    Informazione, formazione e comunicazione sono gli elementi essenziali che la differenziano e danno un valore aggiunto! . L'Agenzia di stampa DEApress, organo dell'Associazione D.E.A.onlus (Didattica-Espressione-Ambiente), è un...
Silvana Grippi . 15 Dicembre 2018
Antonella Burberi . 14 Dicembre 2018
Firenze, Casa Buonarroti - dal 12 dicembre 2018 al 28 febbraio 2019 sarà visitabile la mostra " VASIMANIA dalle Explicationes di Filippo Buonarroti al Vaso Medici" che prende spunto da un'importante pubblicazione di Filippo Buonarroti. Usciva inf...
Silvio Terenzi . 14 Dicembre 2018
BUCALONE"Bucalone" "Keep me in Love" - OFFICIAL HD Che bellissima prova quella di BUCALONE, ovvero Marco Viccaro Bucalone, cantautore di Formia che però ai più è ben noto come polistrumentista e soprattutto chitarrista al seguito di grandi nomi d...
Silvana Grippi . 13 Dicembre 2018
La ns. Associazione ha deciso di rivolgersi a giovani e adulti per iniziare a far conoscere DEApress. Giornate di Formazione per giovani che vogliono scrivere in un giornale web. Ogni mese saranno organizzate tre mattine per aspiranti volontari ch...
DEApress . 12 Dicembre 2018
Il centro studi DEA sta lavorando da un decennio sulle periferie fiorentine. Ecco di seguito alcuni stralci di lavori precedentemente svolti a cui hanno collaborato diversi autori   Desiderando Città L'idea di “città” è variabile da “ci...
Silvana Grippi . 12 Dicembre 2018
Era il 12 dicembre 1969 quando a Milano alle 16.30 scoppio una bomba presso la sede della Banca Nazionale dell'Agricoltura in pizza Fontana che uccise 17 persone. La Banca stava chiudendo ma al suo interno era ancora piena di clienti. ANSA: "Alle 16...
DEApress . 12 Dicembre 2018
DEApress . 12 Dicembre 2018
Ars Nova: musicologi e letterati a convegno Dal 13 al 15 dicembre, Certaldo fulcro del dibattito sull’intreccio tra letteratura e musica nel Trecento   Da giovedì 13 dicembre a sabato 15 dicembre, nella  Biblioteca della Casa di Bocca...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons