DEApress

Thursday
Jan 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Revocata la scorta a Donatella Di Cesare

E-mail Stampa PDF

Di_Cesare.jpgTweet.jpg

Revocata la scorta a Donatella Di Cesare, docente di Filosofia teoretica alla Sapienza di Roma, allo stesso modo con cui le è stata assegnata, senza comunicazioni. A renderlo noto lei stessa in un messaggio pubblicato nel pomeriggio su Twitter. Con l'hashtag #ToltaLa Scorta ha scritto "Dall'oggi al domani mi è stata tolta la scorta. Con il nuovo governo #MinistrodegliInterni #Salvini. Non avevo una carica politica o istituzionale. Mi è stata data la scorta per minacce di gruppi neonazisti e neofascisti. Sono finite le minacce?"

Due anni fa, al termine di una lezione, trovò ad attenderla due agenti. Le fu poi spiegato che le minacce che aveva ricevuto e segnalato facevano temere sviluppi pericolosi, che il suo nome circolava negli ambienti di estrema destra. In un intervento aveva sottolineato che l'ultra-destra aveva avuto troppo spazio negli ultimi anni, e che l'antisemitismo ed il razzismo erano in rapida crescita, attirando attacchi e commenti pesanti.

Dichiarò la sua umana paura, ma anche la consapevolezza che non avrebbe potuto rinunciare alla scrittura, al pensiero, nei modi in cui li aveva fino ad allora esercitati con i suoi libri "Heidegger e gli ebrei – I quaderni neri ", "Israele. Terra, ritorno, anarchia", "Se Auschwitz è nulla. Contro il negazionismo", e i suoi interventi.
Da allora ha vissuto sotto scorta, fino ad oggi.

Immediatamente Giuseppe Civati di Possibile si è associato alla sua richiesta di chiarimenti con un tweet di sostegno, nel quale esprime il pericolo di strumentalizzazioni in un momento così delicato, riferendosi probabilmente ad un violento botta e risposta tra il ministro degli Interni Matteo Salvini e lo scrittore Roberto Saviano, che vive sotto scorta dal 2006 dopo un attacco ai boss di Casal di Principe, poco dopo la pubblicazione del suo libro "Gomorra". Saviano aveva criticato il ministro sul discusso diritto ius soli, reclamandone la necessità, Salvini ha ribattuto in un'intervista televisiva che "...allargare ulteriormente la concessione di cittadinanze sarebbe il caos", dichiarando poi l'intenzione di rivalutare la necessità della scorta allo scrittore, il quale gli ha poi risposto dandogli del buffone in un video che è diventato presto virale.

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 16 Gennaio 2019
  La mostra Immaginare la realtà - Stampe giapponesi dalla Collezione Mariani in corso disvolgimento presso La Soffitta Spazio delle Arti, storica galleria d’arte del Circolo Arci-UnioneOperaia di Colonnata a Sesto Fiorentino, trova nuova ris...
DEApress . 16 Gennaio 2019
Storie di Stelle a Danzainfiera 2019Grandi protagonisti del balletto mondiale in arrivo a Firenze Tra le guest star attese dal 21 al 24 febbraio Evgenia Obraztsova e Lucia Lacarra   Per gli appassionati di danza è l'appuntamento più importan...
DEApress . 16 Gennaio 2019
    Venerdì 18 gennaio alle ore 21.00 va in scena "Lampedusa" di Anders Lustgarten con Donatella Finocchiaro e Fabio Troiano."Il flusso migratorio che percepiamo come sempre più inarrestabile sarà il vero problema delle politi...
DEApress . 16 Gennaio 2019
Cosa succede se un professore del migliore liceo di Parigi viene all’improvviso trasferito in una delle scuole più disagiate della banlieue? Ce lo racconta la nuova delicata ed emozionante commedia francese Il professore cambia scuola di ...
Silvana Grippi . 15 Gennaio 2019
    Informazione, formazione e comunicazione sono gli elementi essenziali che la differenziano e danno un valore aggiunto! . L'Agenzia di stampa DEApress - organo dell'Associazione D.E.A.onlus (Didattica-Espressione-Ambiente - è u...
DEApress . 15 Gennaio 2019
Riceviamo e pubblichiamo   Il mistero della materia oscura con Edvige Corbelli e Daniele Galli  Fondazione Scienza e Tecnica - Planetario di Firenze 26 gennaio 2019 ore 18 Sabato 26 gennaio alle ore 18 presso il Pl...
Fabrizio Cucchi . 14 Gennaio 2019
Un nuovo studio mostra che gli effetti nocivi degli impianti di dissalazione dell'acqua del mare sono molto maggiori del previsto. Paesi come le Maldives, Malta o le Bahamas soddisfano in massima parte le loro necessità idriche solo grazie agli impia...
DEApress . 14 Gennaio 2019
Riceviamo e pubblichiamo:"L’amore fa schifo? La morte di più: Romeo e Giulietta secondo Beppe Salmetti e Simone Tangolo, prima toscana al Teatro delle Donne Sabato 19 gennaio 2019 - ore 21,15 - biglietti 13/10/5 euroTeatro Manzoni - via Mascagni 18 -...

Galleria DEA su YouTube