DEApress

Wednesday
Feb 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

GIOVANNI BOLDINI, La stagione della Falconiera

E-mail Stampa PDF

alt

Pistoia, Musei dell’Antico Palazzo dei Vescovi - la mostra GIOVANNI BOLDINI , La stagione della Falconiera (9 settembre 2017 – 6 gennaio 2018), si inserisce negli eventi previsti per Pistoia Capitale Italiana della Cultura ed è visitabile presso il Museo dell’Antico Palazzo dei Vescovi, curata da Francesca Dini con la collaborazione di Andrea Baldinotti e Vincenzo Farinella.

L’esposizione, voluta dalla banca del Gruppo Intesa Sanpaolo, come evento culturale di spicco nel 2017, si è ispirata ad un ciclo di pitture murali a tempera che Giovanni Boldini ha eseguito durante il suo periodo toscano sul finire degli anni sessanta dell’Ottocento, presso Villa La Falconiera, che apparteneva allora alla mecenate inglese Isabella Falconer.

Di queste pitture murali, dopo l’esecuzione del 1868, si perse memoria, anche se rappresentano un “unicum in Europa” non solo in relazione alla produzione artistica di Boldini, ma anche della corrente “macchiaiola” al quale l’artista aderì – anche se in modo personalissimo – prima del suo trasferimento a Parigi nel 1871 dove sarà famoso e ritenuto il più importante ritrattista internazionale e icona stessa della Belle Epoque.

La riscoperta delle pitture si deve a Emilia Cardona Boldini, giovane e vedova e biografa del maestro che alla fine degli anni Trenta del Novecento iniziò la ricerca delle pitture murali nel centro Italia, a cui Boldini aveva lavorato in epoca giovanile e di cui le aveva parlato. Purtroppo le informazioni non erano precise in quanto non ricordava il nome della città, solo che iniziava sicuramente con la lettera “P”.

Emilia arriva a Villa La Falconiera inseguendo anche voci non molto precise e, sul momento di andarsene, delusa di non aver trovato niente, venne attratta da una stanza usata come rimessa per attrezzi agricoli, riconoscendo le pitture, anche se il contesto era molto diverso dall’originale sala da pranzo.

La vedova di Boldini acquistò nel 1938 la villa e vi trasferì tutti gli oggetti del pittore , è stato poi eseguito il distacco dai muri della vitta nel 1974, il restauro e la collocazione nel Palazzo dei Vescovi a Pistoia.

Del periodo macchiaiolo di Boldini sono esposte sedici opere realizzate durante la permenenza in Toscana, dal 1867 al 1871, provenienti da collezioni private e musei pubblici.

Anticopalazzodeivescoviperalaboratori.com

Tel. 0573/369275 consigliata prenotazione

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvio Terenzi . 20 Febbraio 2018
YATO "Post Shock" "CONSCIOCK" - Official HD Quello di Yato è una prova di stile più che un disco di avanguardia. La canzone d'autore che incontra il dub meno didascalico e l'elettronica più flessibile. Il pop regna sovrano ma senza dettare regole ...
Silvana Grippi . 20 Febbraio 2018
Appunti e Riflessioni La fotografia ha una sua dimensione storica e per poter meglio capirla bisogna partire da un "punto di vista contemporaneo" e affrontato culturalmente sia nell'ambito della sua storia che nei termini fenomenologici della soci...
Piero Fantechi . 20 Febbraio 2018
Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria "Paolo Graziosi" via dell’Oriuolo, 24 (all'interno della Biblioteca delle Oblate – I piano)   MOSTRA FOTOGRAFICA ANGOLA   Viaggio tra gli Hereros in Africa Centrale  di Massimo Casprin...
Piero Fantechi . 20 Febbraio 2018
Combo Social Club Via Mannelli, 2 Firenze GIOVEDÌ 22 FEBBRAIO 2018 Ganji Killah presenta “Amazon Grime Mixtape” Feat. Ninjaz Mc, Yodaman ,Charlie Dakilo, Nanne, XL Mad. Dj set : LSWR & HypeGrade Ingresso libero In apertura “Creep Giuli...
Silvana Grippi . 19 Febbraio 2018
             ONLUS                                      Forum AMBIENTE Località Palagione, Via Volterrana 50050...
DEApress . 19 Febbraio 2018
FOOD FOREST CAMPING Corso residenziale teorico pratico di progettazione e realizzazione (in parte) di una food forest di 60 metri per 10 che includerà una serie di piccole piazzole per campeggiare completamente autonome da un punto di vista idric...
Piero Fantechi . 19 Febbraio 2018
Università di Firenze, Architettura si racconta Fino a venerdì 23 “Dida Research Week”, incontri con docenti e ricercatori Città collegate da piste ciclabili sopraelevate, spazi di coabitazione, design a prova di terremoto. Dove sta andando l’a...
Piero Fantechi . 19 Febbraio 2018
Giovedì 22 febbraio, dalle ore 19.30, a Siena lo spazio di Cacio & Pere ( via dei Termini 70) ospita un appuntamento all’insegna delle contaminazioni culturali La non violenza come risposta alla guerra: a Siena i fotografi di Life in Syria pre...
Silvana Grippi . 19 Febbraio 2018
Work in Progress DEA - Free Entry   Eccovi le iniziative in programma marzo-aprile 2018 Corsi, Seminari e Laboratori Storia della Fotografia, Montaggio Video. Grafica: Adobe photoshop (post produzione e Adobe Indesign (editing) Eventi Acc...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons