DEApress

Thursday
Oct 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Virgilio Sieni - Coreografo

E-mail Stampa PDF

sieni.jpg

 

Nato a Firenze nel 1958, dopo essersi perfezionato nello studio della danza contemporanea ad Amsterdam, in Giappone e negli Stati Uniti, fonda il gruppo Parco Butterfly (1983-89), nel 1992, organizza la Compagnia Virgilio Sieni, divenuta successivamente uno dei complessi di punta nel panorama coreografico italiano.Nel 2013 viene scelto come direttore della Biennale di Venezia – Settore Danza e viene nominato Chevalier de lordres des arts et de lettres dal Ministro della cultura francese. Rappresenta lItalia a Marsiglia Capitale Europea della Cultura 2013, con il progetto Arte del gesto nel Mediterraneo che coinvolge 160 interpreti provenienti da diversi paesi, sia a Bruxelles nellambito del Semestre Italiano di Presidenza dellUnione Europea 2014 con il progetto Vita Nova sulliconografia sacra al Bozar Centre for Fine Arts. Realizza per la Fondazione Prada di Milano Atlante del gesto” (2015). Costruisce, attraverso un percorso scandito da cicli tematici, un linguaggio coreografico personale segnato da una capillare indagine sul linguaggio, in continua evoluzione sul piano compositivo e su quello del rapporto col pubblico, dove si alternano spettacoli da palcoscenico e formati inediti per spettatori itineranti in luoghi non convenzionali: dai boschi ai musei.

Sieni predilige le tematiche storiche e in particolare la tragedia greca, intraprendendo ricerche al riguardo, già dagli anni novanta, spermentati nell'allestimento di “Trilogia del presente/Orestea”(1996), le peregrinazioni nei paesaggi della fiaba e le suggestioni filosofiche lucreziane con la complicità drammaturgica di Giorgio Agamben. Si impone negli anni come uno dei protagonisti della scena contemporanea europea, creando spettacoli per le istituzioni musicali italiane, vincendo numerosi premi (Ubu, Danza&Danza, Lo Straniero, Anct).

Ideatore di un teatro sperimentale fondato su un tipo di danza dal carattere evocativo e ritualistico e sulla trasmissione del movimento, l’Accademia di Virgilio Sieni si pone come spazio di formazione, di studio e di creazione artistica inedita: rivolge le proprie pratiche ad un ampio arco di destinatari che vanno dall’infanzia alla maturità, dai giovani danzatori in formazione ai professionisti, creando gruppi di lavoro e avvalendosi di artisti e studiosi di ambiti disciplinari specifici.

Il lavoro dell'Accademia sull'arte del gesto interviene positivamente sulla vivibilità e su un possibile senso di appartenenza, tendendo a un rinnovamento del rapporto tra il corpo e la polis; attraverso la creazione di circoli virtuosi tra pratiche, visioni e riscoperta di luoghi, i progetti portano all'elaborazione di percorsi, mappature e sentieri capaci di esprimere una visione rinnovata dell'arte e della città, favorendo l’incontro tra pratiche del corpo e dello sguardo. I progetti dell'Accademia sono costantemente seguiti da équipe qualificate composte da coreografi, artisti, pedagoghi, filosofi, antropologi, musicisti e storici dell’arte selezionati dal coreografo stesso, che perseguono un continuo confronto di esperienze e garantiscono la necessaria identità di ciascun percorso.

-----------------------------------

Tra i suoi lavori: Re Lear (1992), Elogio dell'ombra (1994), Il fiore delle mille e una notte (ispirato all'opera di P. P. Pasolini,1999), Fiabetta superstar (2000),Babbino caro (rivisitazione della fiaba di Pinocchio,2001); Messaggero muto (2001); Il gabinetto del dottor Caligari (2002); Il funambolo (2002);La città bianca (2003); Mi difenderò (2005);Un respiro (2006).

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 17 Ottobre 2017 09:47 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

massimo.pieraccini . 19 Ottobre 2017
Un'esperienza multisensoriale tra cultura sapori e profumi è quella che ti può regalare una serata al Fulin! Il ristorante cinese che ha saputo portare in riva all'Arno la cultura dell'antico oriente, divenendo uno dei ristoranti asiatici più ricer...
Stefania Parmigiano . 18 Ottobre 2017
San Gennaro che allontana i fulmini dalla città di Onofrio Palumbo - Chiesa della Santissima Trinità (all'interno dell'Ospedale dei Pellegrini)  Foto di Stefania Parmigiano Il concetto di pronto soccorso in Toscana è profondamente d...
Antonella Burberi . 18 Ottobre 2017
Firenze, Museo Archeologico Nazionale – La mostra Pretiosa vitrea, l’arte vetraria antica nei musei e nelle collezioni private della Toscana, visitabile dal 17 ottobre 2017 al 29 gennaio 2018, nasce dalla volontà del Museo Archeologico Nazionale di F...
DEApress . 17 Ottobre 2017
Il socialismo bolivariano non ha una buona stampa in Italia e nemmeno nel resto d'Europa. Per giorni è lanciato in prima pagina, attaccato con le più grandi bugie, poi viene consegnato al silenzio quando dimostra nei fatti di essere un "esperimento...
Riccardo Fratini . 17 Ottobre 2017
Il voto di Vienna ha dato la sua preferenza a destra. Una scelta che si allontanna dal pensiero europeo avvicinandosi allo scettiscismo di chi dispone una chiusura mentale di fronte al progetto di una Europa globalizzata. Certo se per "Europa global...
L'AltopArlAnte . 16 Ottobre 2017
  Il fascino di un racconto estemporaneo e leggendario viene rivestito di un sound ibrido che alterna musica classica e prog per un risultato del tutto innovativo ed accattivante. “Il Distacco” è un brano che racconta l’evento epico della separazi...
DEApress . 16 Ottobre 2017
I premi al miglior medio e corto sono andati rispettivamente a “On the Edge of Life” di Yaser Kassab (Siria) e “Duelo” di Alejandro Alonso Estrella (Cuba). La targa Gian Paolo Paoli va a “Maman Colonelle” di Dieu...
DEApress . 16 Ottobre 2017
“La via Sonora – Musica che urla”| Associazione Musica a Traverso LA VIA SONORA è il progetto pilota che attraverso una serie di eventi affronta il tema dei diritti umani usando l’arte e la musica in particolare. MUSICA CHE URLA focalizza l’atten...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons