DEApress

Wednesday
Aug 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Tessuto e ricchezza a Firenze nel Trecento. Lana, seta, pittura

E-mail Stampa PDF

alt

Giovanni Baronzio

Il Battesimo di Cristo

1330-1335

Tempera su tavola

Washington D.C., National Gallery of Art, Samuel H. Kress Collection 1939.1.131

Firenze, Galleria dell’Accademia - Dal 5 dicembre 2017 al 18 marzo 2018 sarà visitabile la mostra Tessuto e ricchezza a Firenze nel Trecento. Lana, seta, pittura ideata e curata dalla Direttrice Cecilie Hollberg, con l’obiettivo di far conoscere l’importanza dell’arte tessile a Firenze nel Trecento, sia dal punto di vista economico che nel campo della produzione artistica e nei costumi della società del tempo.

I prodotti fiorentini, per la qualità della lana e poi anche della seta, erano richiesti sia dai paesi del vecchio continente, dalla Spagna, dalla corte di Praga, ma anche dal lontano Medio Oriente, dall’Asia, dalla Sicilia fino al mar Baltico.

Si trattava di un fenomeno di straordinaria diffusione geografica e di prestigio senza eguali.

Le grandi corporazioni del settore, della Lana e della Seta, l’Arte di Calimala e di Por Santa Maria, oltre ad essere strutture portanti dell’economia della città fino a rappresentare un largo ceto della ricchezza fiorentina, divengono autentici detentori del potere politico nonché straordinari committenti d’arte.

Gli artigiani e i pittori, in particolare, trovarono ampia ispirazione dalle stoffe e dalla moda del tempo, tanto da “trasferire” le lussuose trame dei tessuti nelle tavole e negli affreschi custoditi in città così come sarà possibile riscontrare nelle sfavillanti opere tessute e dipinte che saranno visibili nell’esposizione.

Un “pezzo” importante della mostra è il prestito concesso dal National Museum di Copenhagen: un “vestitino” in lana confezionato sulla metà del XIV secolo per una bambina e recuperato dagli archeologi in Groenlandia La realizzazione di questo indumento si pone idealmente come l’inizio del moderno concetto di “moda”, un settore trainante dell’economia italiana e fiorentina.

Opera importante, restaurata appositamente per la mostra: il grande Crocifisso del tardo Duecentoappartenente alla Galleria dell’Accademia che , con il raffinato motivo decorativo del tabellone centrale testimonia la ricchezza delle stoffe islamiche più antiche, riscontrabili in alcuni tessuti presenti in Spagna alla metà del Trecento.

La mostra, è promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo con la Galleria dell’Accademia di Firenze.

Info e prenotazioni: Firenze Musei 055/294883

firenze.musei@operalaboratori.com

Sito web

www.galleriaaccademiafirenze.beniculturali.it

alt

 

 

Veste infantile
Groenlandia, metà del XIV secolo

Lana

Copenaghen, Nationalmuseet

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
14 agosto ore 12.00 - Un disastro dell' ultima ora - Oggi alle 11.00 crca sull’A10 Genova è crollato il ponte Morandi, ha ceduto il viadotto che attraversa il tratto autostradale ligure. Ora si stanno cercando le vittime.
Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
  L’ultimo muro dipinto da Zed1 a Montegranaro per Veregra Street Festival, porta il titolo  di ‘Un viaggio per le stelle’.        Così come Zed1 ci ha insegnato, i suoi muri non sono mai semplici disegni, ma fant...
Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
Aretha Louise Franklin ci ha lssciato! Nata a Memphis, 25 marzo 1942 è stata un importante simbolo della musica gospel, soul e R&B. Cantautrice e pianista statunitense, soprannominata "La Regina del Soul" o "Lady Soul". Lo Stato del Michigan ha...
DEApress . 13 Agosto 2018
Carissimo, quella di Sant'Anna non fu l'ultima mascalzonata degli americani, che si trovavano a quel punto a Pisa. Se avessero voluto, in mezz'ora sarebbero arrivati in Versilia. L'11 agosto liberarono Firenze, il 12 lasciarono che i tedeschi ammazz...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
Oggi è il 10 agosto - un giorno importante che da sempre rappresenta una delle notti più magiche dell'anno, sia.per la visione del cielo con le stelle cadenti che per la festa religiosa che rappresenta. Nell'antichità era una festa pagana dedica...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
Ciclisti travolti da una macchina in Tajikistan...... appena abbiamo notizie lo pubblichiamo.
DEApress . 10 Agosto 2018
Yemen..uccisi dalle bombe dei saudiarabia 37 bambini colpiti in una scuola ( ma che colpa avranno avuto), uccisi altri bambini dalle bombe dello stato ebraico a GAZA (continuamente sotto i razzi assassini di Israele), morti affogati altri 7 bambini n...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
I media palestinesi  ci informano che la striscia di Gaza è stata attaccata da circa 150 tra razzi e colpi di mortaio. Sono stati colpite circa 140 postazioni procurnado terrore tra la popolazione e causando tre morti e molti feriti, tra cu...
Silvana Grippi . 08 Agosto 2018

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons