DEApress

Wednesday
Aug 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

DIPENGERE E DISEGNARE "DA GRAN MAESTRO" : IL TALENTO DI ELISABETTA SIRANI

E-mail Stampa PDF

alt

Elisabetta Sirani (Bologna, 1638-1665)

Madonna col Bambino e San Giovannino

1664

Olio su tela

Pesaro, Comune di Pesaro, Musei Civici – Palazzo Mosca

Firenze, Galleria degli Uffizi – dal 6 marzo al 10 giugno la mostra Dipingere e disegnare “da gran maestro”: il talento di Elisabetta Sirani (Bologna 1638 – 1665) è stata dedicata a Davide Astori, capitano AC della Fiorentina, morto improvvisamente in giovanissima età, come la storia di Elisabetta Sirani, giovane e talentuosa artista scomparsa a soli 27 anni.

Nella sala Edoardo Detti e nella sala del Camino, al primo piano della Galleria degli Uffizi, sono esposte 33 opere provenienti da raccolte pubbliche e private, ad eccezione dell’autoritratto come Allegoria della Pittura del Museo Pushkin di Mosca, e dimostrano l’eccezionale talento della pittrice bolognese che, grazie ad una prodigiosa velocità esecutiva, si distinse per una “facilità” e per una stupefacente sicurezza di mano riscontrabile sia nei dipinti che nei disegni e nelle incisioni.

L’esposizione curata da Roberta Aliventi e Laura Da Rin Bettina, con il coordinamento scientifico di Marzia Faietti, approfondisce la conoscenza di questa artista bella e sfortunata (morta a soli 27 anni).

La prima parte della mostra è incentrata sul contesto in cui Elisabetta visse e lavorò: i numerosi aneddoti e i riferimenti tratti dalle fonti a lei contemporanee (libri in prosa e poesie pistolari e carte d’archivio) trasmettono l’immagine di un’artista conosciuta e ammirata, tanto da avere rapporti e conoscenze con personalità politiche e intellettuali di tutta Europa.

Molto importanti furono anche i legami con alcuni protagonisti della scena culturale bolognese, grazie ai quali potè intrecciare rapporti con la Firenze medicea e soprattutto con il cardinale Leopoldo, uno dei più importanti collezionisti della sua epoca.

Pochi anni dopo la sua scomparsa, il bolognese Carlo Cesare Malvasia, definiva ed apprezzava l’arte di Elisabetta Sirani per la sua “leggiadria senza stento e la grazia senza affettazione”, il suo segno grafico caratterizzato da un uso sciolto e sicuro del pennello e dell’inchiostro diluito, e anche la linea tracciata a pietra nera e rossa risultava sempre molto efficace, come del resto le sue incisioni con la tecnica dell’acquaforte.

Fonte: Galleria degli Uffizi

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
14 agosto ore 12.00 - Un disastro dell' ultima ora - Oggi alle 11.00 crca sull’A10 Genova è crollato il ponte Morandi, ha ceduto il viadotto che attraversa il tratto autostradale ligure. Ora si stanno cercando le vittime.
Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
  L’ultimo muro dipinto da Zed1 a Montegranaro per Veregra Street Festival, porta il titolo  di ‘Un viaggio per le stelle’.        Così come Zed1 ci ha insegnato, i suoi muri non sono mai semplici disegni, ma fant...
Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
Aretha Louise Franklin ci ha lssciato! Nata a Memphis, 25 marzo 1942 è stata un importante simbolo della musica gospel, soul e R&B. Cantautrice e pianista statunitense, soprannominata "La Regina del Soul" o "Lady Soul". Lo Stato del Michigan ha...
DEApress . 13 Agosto 2018
Carissimo, quella di Sant'Anna non fu l'ultima mascalzonata degli americani, che si trovavano a quel punto a Pisa. Se avessero voluto, in mezz'ora sarebbero arrivati in Versilia. L'11 agosto liberarono Firenze, il 12 lasciarono che i tedeschi ammazz...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
Oggi è il 10 agosto - un giorno importante che da sempre rappresenta una delle notti più magiche dell'anno, sia.per la visione del cielo con le stelle cadenti che per la festa religiosa che rappresenta. Nell'antichità era una festa pagana dedica...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
Ciclisti travolti da una macchina in Tajikistan...... appena abbiamo notizie lo pubblichiamo.
DEApress . 10 Agosto 2018
Yemen..uccisi dalle bombe dei saudiarabia 37 bambini colpiti in una scuola ( ma che colpa avranno avuto), uccisi altri bambini dalle bombe dello stato ebraico a GAZA (continuamente sotto i razzi assassini di Israele), morti affogati altri 7 bambini n...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
I media palestinesi  ci informano che la striscia di Gaza è stata attaccata da circa 150 tra razzi e colpi di mortaio. Sono stati colpite circa 140 postazioni procurnado terrore tra la popolazione e causando tre morti e molti feriti, tra cu...
Silvana Grippi . 08 Agosto 2018

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons