DEApress

Wednesday
Jan 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

ZED 1 e i suoi murales

E-mail Stampa PDF
39145076_10214663355170028_7391284300009701376_n.jpg
 
L’ultimo muro dipinto da Zed1 a Montegranaro per Veregra Street Festival, porta il titolo  di ‘Un viaggio per le stelle’. 
 
 39105813_10214663354810019_4944270766658027520_n.jpg
 
Così come Zed1 ci ha insegnato, i suoi muri non sono mai semplici disegni, ma fantastiche storie illustrate dotate di molti livelli di lettura nascosti. I suoi personaggi si animano davanti i nostri occhi e ci narrano fiabe che portano sempre ad una morale.
‘Un viaggio per le stelle’ è la storia di un sogno che si realizza. Data la struttura architettonica del cinema ‘La Perla’ sul quale il murales si trova, Zed1 ha deciso di dividere lo spazio di narrazione ed immaginarlo come se stessimo guardando dentro a delle scatole sovrapposte tra loro ed abbandonate in un vecchio ripostiglio o in cantina. La lettura dell’opera va fatta da sinistra verso destra, per poi finire sulla striscia in alto con l’ultima parte della storia.
La prima parte dell’opera porta il titolo di “Quei tesori nascosti in cantina”. Vi sono rappresentate scatole ed oggetti accumulati in una cantina, fra cui un vestito e delle scarpe da ballerina, un binocolo ed un libro con sopra scritto ‘Una vita da danzare’. Una giovane ragazza sta afferrando il libro e, metaforicamente, attraverso il ritrovamento di questi oggetti, sta scoprendo la sua passione  per la danza.
La seconda parte ha il titolo “La visione di un sogno”. In questa parte della storia la ragazza brama il successo guardando il cielo con il binocolo ritrovato in cantina, osserva le stelle sognando di diventare una danzatrice affermata, ma si trova ancora in una fase di transizione perché indossa le scarpette ed il vestito da ballerina sopra ai suoi vecchi abiti, dei quali non si è ancora completamente liberata.
La terza parte è intitolata “Sfiorando il cielo”. La ragazza è diventata ormai una ballerina ed impila vari oggetti, tra cui quelli trovati in cantina, per salire fino al cielo ed afferrare le tanto desiderate stelle. Questa parte del racconto vuole educarci sull’importanza di saper riorganizzare la propria vita per raggiungere gli obiettivi preposti ed afferrare il successo.
La quarta ed ultima parte del racconto titola “Smarrirsi tra le stelle” e rappresenta il finale e la morale di questa storia. La ballerina sta sotto un cielo sereno, ormai immersa tra le stelle è all’apice del suo successo; però queste stelle la seppelliscono quasi interamente, senza lasciarle fiato. Così facendo Zed1 ha rappresentato quel successo che, se non saputo ben amministrare, rischia di farci perdere la strada maestra e farci naufragare.
La morale di questa storia ci insegna che, in una vita dedicata al raggiungimento dei propri sogni, è importante impegnarsi con tutto il cuore ma anche mantenere i piedi saldi per terra, trovando quell’equilibrio che non traduca i propri sogni nella propria disfatta. 
 
39145076_10214663355170028_7391284300009701376_n.jpg
 

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 14 Agosto 2018 11:12 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 16 Gennaio 2019
  La mostra Immaginare la realtà - Stampe giapponesi dalla Collezione Mariani in corso disvolgimento presso La Soffitta Spazio delle Arti, storica galleria d’arte del Circolo Arci-UnioneOperaia di Colonnata a Sesto Fiorentino, trova nuova ris...
DEApress . 16 Gennaio 2019
Storie di Stelle a Danzainfiera 2019Grandi protagonisti del balletto mondiale in arrivo a Firenze Tra le guest star attese dal 21 al 24 febbraio Evgenia Obraztsova e Lucia Lacarra   Per gli appassionati di danza è l'appuntamento più importan...
DEApress . 16 Gennaio 2019
    Venerdì 18 gennaio alle ore 21.00 va in scena "Lampedusa" di Anders Lustgarten con Donatella Finocchiaro e Fabio Troiano."Il flusso migratorio che percepiamo come sempre più inarrestabile sarà il vero problema delle politi...
DEApress . 16 Gennaio 2019
Cosa succede se un professore del migliore liceo di Parigi viene all’improvviso trasferito in una delle scuole più disagiate della banlieue? Ce lo racconta la nuova delicata ed emozionante commedia francese Il professore cambia scuola di ...
Silvana Grippi . 15 Gennaio 2019
    Informazione, formazione e comunicazione sono gli elementi essenziali che la differenziano e danno un valore aggiunto! . L'Agenzia di stampa DEApress - organo dell'Associazione D.E.A.onlus (Didattica-Espressione-Ambiente - è u...
DEApress . 15 Gennaio 2019
Riceviamo e pubblichiamo   Il mistero della materia oscura con Edvige Corbelli e Daniele Galli  Fondazione Scienza e Tecnica - Planetario di Firenze 26 gennaio 2019 ore 18 Sabato 26 gennaio alle ore 18 presso il Pl...
Fabrizio Cucchi . 14 Gennaio 2019
Un nuovo studio mostra che gli effetti nocivi degli impianti di dissalazione dell'acqua del mare sono molto maggiori del previsto. Paesi come le Maldives, Malta o le Bahamas soddisfano in massima parte le loro necessità idriche solo grazie agli impia...
DEApress . 14 Gennaio 2019
Riceviamo e pubblichiamo:"L’amore fa schifo? La morte di più: Romeo e Giulietta secondo Beppe Salmetti e Simone Tangolo, prima toscana al Teatro delle Donne Sabato 19 gennaio 2019 - ore 21,15 - biglietti 13/10/5 euroTeatro Manzoni - via Mascagni 18 -...

Galleria DEA su YouTube