DEApress

Tuesday
Oct 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Dodici le onlus fiorentine che riceveranno i fondi raccolti dall’associazione Ailo

E-mail Stampa PDF

Dodici le onlus di volontariato fiorentine che riceveranno i fondi raccolti dall'associazione Ailo
'Donation day' al Palagio di Parte Guelfa, cerimonia con l'assessore Sara Funaro
Dodici associazione fiorentine sono destinatarie dei fondi raccolti dalla 'American International league of Florence' (Ailo), l'associazione presieduta da Jocelyn Fitzgerald, che fu angelo del fango a Firenze dopo l'Alluvione. Tra quelli presentati dodici progetti vedranno così la luce grazie alla solidarietà dei fiorentini: si va dalla definizione nel carcere di Solliciano, da parte della onlus Telefono Azzurro 'Bambini in carcere' di uno spazio arredato al di fuori delle celle dove le madri carcerate e i loro piccoli figli possano trovare un ambiente più familiare, fino all'acquisto di nuovi camici di ricambio e oggetti magici, strumenti musicali per eseguire spettacoli in ospedale da parte dei volontari della onlus Soccorso Clown. Inoltre saranno finanziate cure dentarie per quattro bambini disabili tra zero e 18 anni grazie al progetto della onlus Il Nido di Pippi.
La cerimonia del 'Donation day' si è svolta nella Sala Brunelleschi del Palagio di Parte Guelfa alla presenza dell'assessore comunale al Welfare Sara Funaro che ha molto apprezzato l'iniziativa: "Ailo è una realtà internazionale molto attenta ai bisogni del territorio, basti pensare che negli ultimi 41 anni ha devoluto fondi per circa 350 progetti presentati da organizzazioni di beneficenza locali. Un grazie di cuore a Jocelyn Fitzgerald per l'attività svolta da lei personalmente e dall'associazione che presiede". "Eventi benefici di questo tipo sono importanti perché forniscono un aiuto prezioso alle associazioni di volontariato che ogni giorno danno assistenza varia, da intendersi a 360 gradi, a chi ha bisogno".

Tra gli altri progetti finanziati dalla raccolta fondi messa a punto dall'associazione 'American International league of Florence ci sono una nuova copertura per il rifugio dei gatti randagi o maltrattati e l'acquisto dei vaccini contro la malattia contagiosa e spesso letale chiamata Felv progetto presentato dagli 'Amici del Mondo Animale onlus; una macchina industriale per le pulizie progetto presentato dall'Associazione Banco alimentare della Toscana onlus; la riparazione del forno utilizzato per i lavori con la ceramica progetto presentato dal Comitato italiano per il reinserimento sociale e una remunerazione per i terapisti di supporto progetto della onlus Ci incontriamo.
L''American International League of Florence è l'incarnazione del motto, aiutare chi aiuta, ovvero un'associazione di volontari il cui scopo principale è la raccolta di fondi a favore di organizzazioni senza scopo di lucro, i fondi raccolti sono destinati alla realizzazione di progetti specifici. Fondata nel 1975, ha membri provenienti da tutto il mondo. Negli anni, l'associazione ha finanziato numerosi progetti proposti da associazioni attive a Firenze e provincia. I fondi vengono accolti tramite una fiera organizzata e realizzata dai volontari ogni anno in dicembre: l'evento principale dell'anno per Ailo è la fiera di beneficenza di Natale, il Christmas Bazaar e i soldi raccolti vengono devoluti a organizzazioni onlus che presentano un progetto da finanziare.

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 20 Aprile 2017 10:04 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

L'AltopArlAnte . 16 Ottobre 2017
  Il fascino di un racconto estemporaneo e leggendario viene rivestito di un sound ibrido che alterna musica classica e prog per un risultato del tutto innovativo ed accattivante. “Il Distacco” è un brano che racconta l’evento epico della separazi...
DEApress . 16 Ottobre 2017
I premi al miglior medio e corto sono andati rispettivamente a “On the Edge of Life” di Yaser Kassab (Siria) e “Duelo” di Alejandro Alonso Estrella (Cuba). La targa Gian Paolo Paoli va a “Maman Colonelle” di Dieu...
DEApress . 16 Ottobre 2017
“La via Sonora – Musica che urla”| Associazione Musica a Traverso LA VIA SONORA è il progetto pilota che attraverso una serie di eventi affronta il tema dei diritti umani usando l’arte e la musica in particolare. MUSICA CHE URLA focalizza l’atten...
L'AltopArlAnte . 16 Ottobre 2017
  Il modello e ballerino debutta nel panorama discografico sperimentando un mix di musica trance, dance, ed elettronica EDM in un pezzo che sa accontentare i palati musicali di vecchie e nuove generazioni. Un "esperimento sonoro" audace ed ipnotico...
L'AltopArlAnte . 16 Ottobre 2017
  Il punto di vista sempre acuto e pungente dei sei istrionici musicisti dà ora vita al racconto musicale che descrive metaforicamente chi vive di rendita senza mai esporsi in prima persona. “Cucù” è un brano che prende un po' in giro gli arrampica...
L'AltopArlAnte . 16 Ottobre 2017
  La malinconica fotografia di Torino è culla del ricordo di un amore ormai sbiadito, supportato da un suono dinamico e coinvolgente che si libera in un ritornello dalla melodia trascinante. "Giorni di Periferia" è l'unico pezzo d'amore che Mac...
L'AltopArlAnte . 16 Ottobre 2017
  Con la collaborazione autorale di Giuseppe Anastasi e la produzione artistica di ValterSacripanti, nasce un brano che sviscera le dinamiche del percorso di crescita e maturazione che ognuno di noi affronta, attraverso un sound pop-rock di forte im...
L'AltopArlAnte . 16 Ottobre 2017
    Non una comune canzone d’amore ma un atto di ribellione che incita a non arrendersi mai dinnanzi agli stereotipi imposti dalla società. “Da Lungomare” non racconta di un altro amore finito e romanticamente disperato ma urla il bisogno di non...
Fabrizio Cucchi . 15 Ottobre 2017
Come ho già documentato in passato (1) le (purtroppo) nostre ferrovie, ma soprattutto la stazione fiorentina di S.M.Novella, sono il quotidiano teatro del peggio di quanto possono fare i cittadini, gli imprenditori, nonchè di scenette poco edificat...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons