DEApress

Thursday
Aug 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Meeting degli ecovillaggi italiani

E-mail Stampa PDF

20525250_10211856532961227_6378896300270552170_n.jpg

Gambassi Terme con le sue verdi colline, dalla natura incontaminata, ha ospitato presso l'Habitat Ecovillaggio, un meeting nazionale degli villaggi ecologici italiani.

Questa  iniziativa, giunta alla sua XXI edizione, rafforza la Rete Italiana degli Ecovillaggi, associazione nata nel 1996, che attua interessanti workshop e laboratori di scambio di conoscenza, soprattutto nel rispetto della natura. 
La Rete italiana dei villaggi ecologici lavora per offrire una vita diversa ed ecosostenibile, con una esperienza decennale: si prodigano per informare sui loro progetti di vita e ampliare le conoscenze acquisite.

Durante la tre giorni sono state presentate nuove proposte aggregative e progetti futuri localizzati in varie regioni. Il successo dell'evento è la testimonianza di un crescente e diffuso interesse per le possiilità di nuove forme associative pronte a ridurre i bisogni superficiali nel rispetto dell'ambiente: cibo sano con vita sociale e relazioni umane. Oltre agli ecovillaggi storici, erano presenti anche reti amiche e internazionali, curiosi di vedere queste nuove concezioni che  attuano l'ascolto reciproco per una crescita competente.

Il programma di questo anno, all'Habitat, è stato pieno di nuovi temi con vari argomenti di cui al centro le risorse consumate nel nostro pianeta e in particolare l'acqua, l'aria e la terra.
Una ricchezza di intenti a cui non sono mancati momenti di festa finalizzati ad accompagnare i progetti, ma anche leggerezza serale con giochi canti, musica. Dibattiti e ricerche sul campo su possibili soluzioni  e nuove prospettive per migliorare la qualità e l'investimento in nuovi stili di vita..

20604211_10211856059509391_7420860258043041453_n.jpg

 

Grazie alla cornice del paesaggio e all'efficienza dei volontari l'accoglienza è stata gradevole.

 

  

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 03 Agosto 2017 12:31 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 16 Agosto 2017
Silvana Grippi . 16 Agosto 2017
  Foto 1 - I giovani che parteciparono alla Missione del 1998 . Foto 2 - Un momento di condivisione - Foto di Silvana Grippi  In ricordo della morte del Prof. Paolo Emilio Pecorella, avvenuta il 30 agosto 2005, in un tragico incidente...
L'AltopArlAnte . 16 Agosto 2017
  Atmosfere blues e funky degli anni ’60 e ’70 aleggiano intorno ad un testo surreale dando vita ad un pezzo al contempo provocatorio e frizzante. “Canzone sul Nulla” è il singolo di debutto della diciannovenne Eleonora Mila. Il brano, prodotto d...
Silvana Grippi . 16 Agosto 2017
Nuovo corso di laurea magistrale dell’Università di Firenze  Un manager delle biotecnologie per l’ambiente e l’agricoltura sostenibile  “Una pianificazione responsabile delle risorse del nostro pianeta - dice Roberto De Philipp...
Silvana Grippi . 16 Agosto 2017
  Salviamo gli alberi di Via Corsica (56 hyppocastani) - ph. silvana grippi     Firenze - una politica di abbattimento degli alberi in tutta la città. Non si capisce la scelta e l'individuazione degli alberi che sono sani e giova...
Silvana Grippi . 16 Agosto 2017
  Giovedì 24 agosto 2017 danza e musica dal vivo nel cartellone di Sovicille d’Estate    “DIS-CRIMINE” DI MOTUS  AL MUSEO ETNOGRAFICO DEL BOSCO DI ORGIA     Sarà una notte magica quella di giovedì 24 Agosto al Mus...
Cosimo Biliotti . 13 Agosto 2017
Era il 29 aprile 1899 quando per la prima volta nella storia un'automobile riuscì a superare la velocità di 100 km orari. Questa vettura apparteneva al belga Camille Jenatzy, si chiamava La Jamais Contente ed era un'auto elettrica.  Da quel giorno...
DEApress . 11 Agosto 2017
Minniti scatena l’alleato libico e piega la chiesa. Fuoco incrociato sulle ONG.   di Fulvio Vassallo Paleologo La guerra alle ONG che fanno soccorso in mare sembra giunta ad un punto di svolta, con l‘attacco a fuoco di una motovedett...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2017
Un agguato di mafia, nel foggiano, a S. Marco in Lamis, ha riaperto una pentola dove il coperchio, in quella zona, era chiuso da tempo. Uccisi due uomini in un agguato in cui hanno fatto le spese anche altre due persone potenziali testimoni. Si è se...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons