DEApress

Thursday
Oct 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Punishment Island vince il concorso "Storie dal mondo contemporaneo"

E-mail Stampa PDF

Si è conclusa la terza edizione del Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà, l’appuntamento con il cinema del reale organizzato da UniCredit Pavilion e dalla società di produzione FRANKIESHOWBIZ, che si è svolta a Milano.

Quattro giorni, da giovedì 5 a domenica 8 ottobre, dedicati all’indagine e alla narrazione della contemporaneità attraverso un ricco programma di anteprime di film documentari, nazionali e internazionali, incontri, eventi e masterclass aperti al pubblico con ingresso gratuito. 

Oltre 30 i titoli in programma al Festival Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà, che nei luoghi della rassegna, UniCredit Pavilion, in Piazza Gae Aulenti 10, e la nuova sede in viale Pasubio 5 della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, hanno accolto oltre 4000 spettatori.

Fatima Bhutto, madrina di questa edizione del Festival, ha condotto la cerimonia di chiusura e di premiazione del concorso rivolto ai cineasti italiani “Storie dal Mondo Contemporaneo”, svoltasi ieri sera all’UniCredit Pavilion.

Francesco Bizzarri, presidente di FRANKIESHOWBIZ e ideatore e produttore con UniCredit Pavilion del Festival ha dichiarato: “Siamo particolarmente soddisfatti dell’accoglienza del pubblico a questa terza edizione che ha visto 32 titoli presentati e oltre 4000 spettatori nei 4 giorni di proiezioni all’UniCredit Pavilion e alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.  Soddisfazione anche dall’Industry, al suo secondo anno, dove oltre 150 professionisti del settore hanno avuto la possibilità di esaminare 15 progetti work in progress.

vincitori del concorso:

Il Premio Unicredit Pavilion è andato ex aequo a Punishment Island di Laura Cini e Shadowgram di Augusto Contento. Il premio è stato assegnato dalla giuria ufficiale composta da Chris McDonald, presidente di Hot Docs il più importante festival di documentari del Nord America, Minnie Ferrara, produttrice e direttore della Scuola di Cinema Antonioni, Davide Ferrario regista e documentarista, Paolo Madron, scrittore e giornalista esperto di cinema e Maurizio Nichetti, regista, attore e sceneggiatore.

Il Premio Unicredit Pavilion Giovani è andato a Punishment Island di Laura Cini. La giuria era composta da studenti delle facoltà e delle scuole di cinema milanesi più rappresentative.

Shadowgramdi Augusto Contento è il titolo che ha ottenuto il Riconoscimento Rai Cinema che prevede l’acquisizione dei diritti televisivi per le Reti Rai.

La menzione speciale della giuria ufficiale è andata a L’Oro dei giorni di Léa Delbès, Federico Frefel, Greta Nani e Michele Silva.

Punishment Island di Laura Cini

Punishment Island è il film documentario che racconta la misteriosa storia di Akampene.  Akampene è una minuscola isola in Uganda dove le ragazze che restavano incinta, infrangendo il tabù del sesso prematrimoniale, venivano abbandonate e ivi trovavano la morte, per fame o per annegamento. Il documentario si svolge attraverso il racconto di una voce fuori campo, la voce dell'isola che si fa persona, e protagonista, e racconta le toccanti storie di alcune sopravvissute, Mauda, Jenerasi e Grace. Salvate da uomini poveri che non avevano la dote per sposarsi, queste tre donne rivelano la storia segreta di Akampene.

Shadowgram di Augusto Contento

Shadowgram è il racconto senza filtri né pregiudizi sulla condizione della comunità afroamericana che vive nella difficile South Side di Chicago. Nel film si parla dei desideri, dei sogni, delle memorie, delle battaglie quotidiane degli African Americans. Ma soprattutto si ascolta la loro voce, senza mediazioni giornalistiche o pregiudizievoli. Il cuore pulsante della Black America ha tante cose da dirci, ma cosa ne sappiamo in realtà se non da reportage TV mediati da preconcetti o mitizzati dallo sport, dalla musica o dai concorsi di bellezza? Gli attuali cambiamenti sociali in essere in Italia e nell'Europa intera, rendono particolarmente delicata la tematica dell'integrazione sociale e dell'eguaglianza dei diritti. Shadowgram diventa quindi perfetto strumento di analisi della nostra contemporaneità.

L’Oro dei giorni di Léa Delbès, Federico Frefel, Greta Nani, Michele Silva

L’Oro dei giorni è il racconto di un ciclo naturale di una piscina estiva, un luogo che vive solo tre mesi l’anno e in cui si riversano ricordi, abitudini, speranze e illusioni di chi lo frequenta saltuariamente, chi lo intende come luogo di socialità e occasione di esibizione o semplicemente di evasione. Cronache di incontri più o meno casuali di un'estate in un quartiere periferico, il momento opportuno per tentare di allontanarsi da problemi e pensieri.

Patrocini, partnership e collaborazioni di Visioni dal Mondo, Immagini della Realtà:

Patrocinio della Regione Lombardia, del Comune di Milano, di 100autori, l’Associazione dell’autorialità cinetelevisiva.

Main media partnership di Rai e la media partnership di Rai News24 e Rai Cultura, il sostegno di Rai Cinema, il contributo di SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori, la collaborazione di Fondazione Giangiacomo FeltrinelliIstituto Luce-CinecittàDoc/it - Associazione Documentaristi Italiani, Lombardia Film Commission, Hot Docs, la web media partnership di MyMovies.it, la radio media partnership di Radio Popolare, l’Industry media support di Cineuropa.org e il coinvolgimento delle facoltà e delle scuole di cinema milanesi più rappresentative: IULMCivica Scuola di Cinema Luchino ViscontiUniversità Cattolica del Sacro Cuore di MilanoIED - Istituto Europeo di DesignUniversità degli Studi di Milano Dipartimento di Beni Culturali e AmbientaliCentro Sperimentale di Cinematografia.

-----------------------------------------

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

massimo.pieraccini . 19 Ottobre 2017
Un'esperienza multisensoriale tra cultura sapori e profumi è quella che ti può regalare una serata al Fulin! Il ristorante cinese che ha saputo portare in riva all'Arno la cultura dell'antico oriente, divenendo uno dei ristoranti asiatici più ricer...
Stefania Parmigiano . 18 Ottobre 2017
San Gennaro che allontana i fulmini dalla città di Onofrio Palumbo - Chiesa della Santissima Trinità (all'interno dell'Ospedale dei Pellegrini)  Foto di Stefania Parmigiano Il concetto di pronto soccorso in Toscana è profondamente d...
Antonella Burberi . 18 Ottobre 2017
Firenze, Museo Archeologico Nazionale – La mostra Pretiosa vitrea, l’arte vetraria antica nei musei e nelle collezioni private della Toscana, visitabile dal 17 ottobre 2017 al 29 gennaio 2018, nasce dalla volontà del Museo Archeologico Nazionale di F...
DEApress . 17 Ottobre 2017
Il socialismo bolivariano non ha una buona stampa in Italia e nemmeno nel resto d'Europa. Per giorni è lanciato in prima pagina, attaccato con le più grandi bugie, poi viene consegnato al silenzio quando dimostra nei fatti di essere un "esperimento...
Riccardo Fratini . 17 Ottobre 2017
Il voto di Vienna ha dato la sua preferenza a destra. Una scelta che si allontanna dal pensiero europeo avvicinandosi allo scettiscismo di chi dispone una chiusura mentale di fronte al progetto di una Europa globalizzata. Certo se per "Europa global...
L'AltopArlAnte . 16 Ottobre 2017
  Il fascino di un racconto estemporaneo e leggendario viene rivestito di un sound ibrido che alterna musica classica e prog per un risultato del tutto innovativo ed accattivante. “Il Distacco” è un brano che racconta l’evento epico della separazi...
DEApress . 16 Ottobre 2017
I premi al miglior medio e corto sono andati rispettivamente a “On the Edge of Life” di Yaser Kassab (Siria) e “Duelo” di Alejandro Alonso Estrella (Cuba). La targa Gian Paolo Paoli va a “Maman Colonelle” di Dieu...
DEApress . 16 Ottobre 2017
“La via Sonora – Musica che urla”| Associazione Musica a Traverso LA VIA SONORA è il progetto pilota che attraverso una serie di eventi affronta il tema dei diritti umani usando l’arte e la musica in particolare. MUSICA CHE URLA focalizza l’atten...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons