DEApress

Thursday
Oct 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

IX Edizione di France Odeon - dal 19 Ottobre

E-mail Stampa PDF

Si è tenuta giovedì 12 ottobre presso l’Hotel Helvetia & Bristol a Firenze la conferenza stampa di presentazione di France Odeon, festival del cinema francese giunto quest’anno alla IX edizione.

2017-10-12_12.38.05.jpg

Nella foto (a partire da sinistra) Stefania Ippoliti, direttrice dell’Associazione Italiana Film Commission; Francesco Ranieri Martinotti, fondatore e direttore del Festival France Odeon; Isabelle Mallez, dell’Institut Français di Firenze.

Il festival, organizzato in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana e Institut Français Firenze, verrà inaugurato giovedì 19 ottobre alle ore 18.45 al Cinema La Compagnia di Firenze, dove l’attrice Matilde Gioli, designata ambasciatrice del festival per l’edizione di quest’anno, aprirà ufficialmente la manifestazione: «All’inaugurazione – ha detto Francesco Ranieri Martinotti, fondatore e direttore del festival – avremo una persona in grado di mettere in comunicazione diretta il cinema italiano e il cinema francese. Quest’anno è stata scelta un’attrice giovane, Matilde Gioli, che ha lavorato con Virzì e con la quale vogliamo cercare di avvicinare i giovani alla visione in sala e ai festival; fare di lei la madrina, o meglio, l’ambasciatrice di questa edizione significa per noi anche cercare di rinnovare il pubblico del cinema». Durante la serata di apertura inoltre verrà consegnato il premio L’essenza del talento,concepito insieme a Salvatore Ferragamo, agli attori giovani che si sono rivelati maggiormente in grado di mettere più strettamente in relazione il cinema italiano e il cinema francese. L’importanza del festival è stata sottolineata da Stefania Ippoliti che ha ricordato come l’intento principale nell’istituire la rassegna dedicata al cinema francese sia stato da sempre quello di prendere ispirazione dalla Francia, un paese che nella cultura cinematografica investe da molto tempo con determinazione: «France Odeon ci darà occasione, anche per questa edizione, di incontrare nuovamente il mondo francese della cultura e di riflettere insieme su come si può portare l’educazione al cinema nelle scuole, lavorando quindi sulle nuove generazioni, tema importantissimo. Le sale francesi sono piene di giovani, le nostre non lo sono. Noi vorremmo cercare di condividere con loro il fascino, l’entusiasmo, la piacevolezza del vedere il cinema insieme agli altri». In relazione al proposito di coinvolgere i più giovani si svolgerà venerdì 20 ottobre, alle ore 11, a Palazzo Sacrati Strozzi il convegno dal titolo “Ragazzi ben educati (alle immagini)”, una formula scelta dal direttore del festival per evidenziare l’importanza del ruolo giocato dall’educazione all’immagine per favorire l’interessamento da parte dei ragazzi in quanto, come ha ribadito Isabelle Mallez: «L’educazione all’immagine è una cosa molto importante, comincia già dalle scuole elementari ma la formazione dello spirito critico e del pubblico non è mai abbastanza sostenuto. Spero che avrete tutti la possibilità di venire al convegno e alla proiezione dei film con questo spirito»

2017-10-12_12.41.32.jpg

Il direttore del festival Francesco Ranieri Martinotti

Dodici sono i film selezionati che sarà possibile vedere nelle giornate del festival, tra questi l’anteprima mondiale del film di Fabien Gorgeart Diane a les épaules e, per la prima volta, verrà presentato fuori concorso un film in versione doppiata, L’arte della fuga di Brice Cauvin (il doppiaggio è a cura di Emanuela Piovano). Al termine dei lavori si svolgerà sempre presso il cinema La Compagnia una festa con la partecipazione del dj francese Dj Noise. L’ingresso è consentito a chi abbia acquistato almeno due biglietti per le proiezioni dei film.

Il programma completo del festival è consultabile sul sito http://franceodeon.com/wp/it/france-odeon-it/

  

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

massimo.pieraccini . 19 Ottobre 2017
Un'esperienza multisensoriale tra cultura sapori e profumi è quella che ti può regalare una serata al Fulin! Il ristorante cinese che ha saputo portare in riva all'Arno la cultura dell'antico oriente, divenendo uno dei ristoranti asiatici più ricer...
Stefania Parmigiano . 18 Ottobre 2017
San Gennaro che allontana i fulmini dalla città di Onofrio Palumbo - Chiesa della Santissima Trinità (all'interno dell'Ospedale dei Pellegrini)  Foto di Stefania Parmigiano Il concetto di pronto soccorso in Toscana è profondamente d...
Antonella Burberi . 18 Ottobre 2017
Firenze, Museo Archeologico Nazionale – La mostra Pretiosa vitrea, l’arte vetraria antica nei musei e nelle collezioni private della Toscana, visitabile dal 17 ottobre 2017 al 29 gennaio 2018, nasce dalla volontà del Museo Archeologico Nazionale di F...
DEApress . 17 Ottobre 2017
Il socialismo bolivariano non ha una buona stampa in Italia e nemmeno nel resto d'Europa. Per giorni è lanciato in prima pagina, attaccato con le più grandi bugie, poi viene consegnato al silenzio quando dimostra nei fatti di essere un "esperimento...
Riccardo Fratini . 17 Ottobre 2017
Il voto di Vienna ha dato la sua preferenza a destra. Una scelta che si allontanna dal pensiero europeo avvicinandosi allo scettiscismo di chi dispone una chiusura mentale di fronte al progetto di una Europa globalizzata. Certo se per "Europa global...
L'AltopArlAnte . 16 Ottobre 2017
  Il fascino di un racconto estemporaneo e leggendario viene rivestito di un sound ibrido che alterna musica classica e prog per un risultato del tutto innovativo ed accattivante. “Il Distacco” è un brano che racconta l’evento epico della separazi...
DEApress . 16 Ottobre 2017
I premi al miglior medio e corto sono andati rispettivamente a “On the Edge of Life” di Yaser Kassab (Siria) e “Duelo” di Alejandro Alonso Estrella (Cuba). La targa Gian Paolo Paoli va a “Maman Colonelle” di Dieu...
DEApress . 16 Ottobre 2017
“La via Sonora – Musica che urla”| Associazione Musica a Traverso LA VIA SONORA è il progetto pilota che attraverso una serie di eventi affronta il tema dei diritti umani usando l’arte e la musica in particolare. MUSICA CHE URLA focalizza l’atten...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons