DEApress

Saturday
May 26th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Presentazione "Diario Social di un Rettore 2"

E-mail Stampa PDF

IMG_20171129_173312.jpg

È stato presentato il 29 novembre 2017 “Diario Social di un Rettore 2. Appunti di viaggio per un’idea di Università”, il II libro di Luigi Dei, docente di Chimica e Rettore all’Università degli Studi di Firenze dal 2015.

Questo volume fa seguito a un altro «diario» di Luigi Dei uscito sempre per Firenze University Press, e dedicato alla chimica: un esperimento di divulgazione scientifica all’epoca di Facebook.

L’evento ha visto la partecipazione - oltre che dell’autore - della prorettrice alla comunicazione Laura Solito, Sandro Bertuccelli (capo redattore de “La Repubblica” – Firenze), Francesco Carrassi (redattore de “La Nazione”) e Antonio Montanaro (del “Corriere fiorentino”), che ha sostituito Paolo Ermini.

IMG_20171129_182513.jpg


La presentazione inizia con le parole di Laura Solito, secondo cui il libro propone una nuova idea di università: viva e assolutamente immersa nei tempi in cui viviamo. Questa immersione è visibile sin dalla genesi del volume, contenente una serie di post che il rettore ha raccolto – in circa due anni - sul suo profilo di facebook.

Bertuccelli sottolinea l’entusiasmo dell’autore e la sua voglia di conoscere attraverso la curiosità dei suoi studenti.
Luigi Dei mettendo per iscritto e in sequenza i pensieri, dai social network in questo libro «diario», arriva ad ipotizzare un'idea di università pubblica e democratica che offre a tutti la possibilità di partire dallo stesso punto. L’autore usa il termine "turisti" per riferirsi ai suoi studenti, ma si considera lui stesso un turista che affronta il medesimo viaggio – anche se da prospettive diverse - quindi “anche i docenti imparano”.

Nel suo breve intervento Carrasso fa notare al pubblico come il Dei racconti la sua esperienza con emozionalità in quanto “comune mortale” - non come rettore di una grande università - e chiede all’autore quali siano i punti fondamentali da dover suggerire a tutti noi per dar vita ad un'università che stia al passo con i nostri tempi e soprattutto sia adatta per i nostri figli.

Per l'autore, l'università, essendo “caposaldo della società del futuro”, dovrebbe insegnare oltre che meodologie,  valori etici, civici e sociali che però, non si trovano nei libri ma che dovrebbero essere costantemente distillati come modelli di comportamento. Il rapporto che la società ha con l'università riguarda una stretta minoranza delle famigle; i social possono servire anche a far capire (a tutti) perché l’università sia importante in un paese civile e perché dobbiamo lavorare oggi per far sì che il mondo di domani consenta a più cittadini di farne parte.

Con l’ultimo intervento, Montanaro prova a descrivere le sensazioni che ha dato la lettura con quattro parole: "coraggio" (di calarsi nel caos dei social network), "parola" (che diventa strumento per diffondere conoscenza), "isola sconosciuta" (metafora del viaggio dell’uomo verso ciò che ancora non sa) e "maestro" (figura che dà importanza anche all’educazione affettiva).

Nelle ultime pagine leggiamo forse la lezione più importante di questo libro:

"Dobbiamo aver fede nel principio dell'unitarietà della cultura, perché il confronto con idee, pensieri e approcci differenti da quelli che nel quotidiano nostro ricercare caratterizzano il nostro operare, ci può aprire orizzonti assolutamente imprevedibili. Contaminare è essenziale."

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 30 Novembre 2017 20:08 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 26 Maggio 2018
Scelta per voi dal nostro archvo DEApress - foto di Silvana Grippi
Silvana Grippi . 25 Maggio 2018
Cerchiamo volontari per scannerizzare e preparare nuove pubblicazioni. Archiviazione di: Oggetti, strumenti, dal calotipo al vetro, pellicole B/N e colore, diapositive, foto e video digitali, filmati, dvd, libri ed altro, testimonianze di event...
Piero Fantechi . 25 Maggio 2018
SGRANA & TRABALLA 2018 24-25-26 MAGGIO TRE GIORNI DI MUSICA POPOLARE CENTRO POPOLARE AUTOGESTITO FIRENZE SUD VIA VILLAMAGNA 27A – FIRENZEwww.facebook.com/cpafirenzesud www.cpafisud.org TUTTI I GIORNI CIBO, CONCERTI E SOLIDARIETA’ —————————...
Piero Fantechi . 25 Maggio 2018
              
Beatrice Canzedda . 24 Maggio 2018
    Sabato 26 maggio alle ore 17.30, presso la Galleria ZetaEffe, si terrà l'inaugurazione della mostra Milleduecentosessantuno. Fra astrattismo e arte concettuale, fra modernità e contemporaneità di percorso creativo e s...
Silvana Grippi . 24 Maggio 2018
Piero Fantechi . 24 Maggio 2018
Ecco i nuovi quaderni autoprodotti da DEArt
Piero Fantechi . 24 Maggio 2018
Eccovi qui di seguito il progetto "Il Muro" dove vari artisti/e si incontrano Catalogo con il seguente link: https://issuu.com/deapress/docs/catalogom.u.r.o.empoli_finito
DEApress . 24 Maggio 2018
 Ecovillaggi in Italia   Negli ultimi anni sono sempre di più i paesi e le comunità europee che aderiscono all’iniziativa, compresa l’Italia, che dal 2016 con la RIVE e la Rete Italiana Cohousing contribuisce all’impegno di rendere questo...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons