DEApress

Wednesday
Aug 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Primo tentativo di ripulire la "Grande chiazza d'immondizia del Pacifico"

E-mail Stampa PDF

 

Tra gli addetti ai lavori, è da tempo nota l'esistenza della "Grande chiazza d'immondizia del Pacifico". Si tratta di un enorme accumulo di spazzatura che le correnti oceaniche hanno concentrato in un'unica zona (a nord delle Hawaii, tra il 135º e il 155º meridiano Ovest e fra il 35º e il 42º parallelo Nord). Sembra che simili chiazze siano riscontrabili in tutti gli oceani, ma quella del Pacifico raggiunge, secondo le stime più prudenti, almeno l'estensione di 700.000 km quadrati (1). Si tratta soprattutto di plastica, per una massa stimata di circa 80mila tonnellate (2). Oltre a una quantità impressionante di reti da pesca in plastica, si possono rinvenire giocattoli, imballaggi, capi di vestiario in fibre sintetiche, bottiglie di plastica.... Parte del problema è costituita dal fatto che questi oggetti, tendono a frammentarsi in pezzi sempre più piccoli, che vengono ingeriti sempre più spesso da pesci, uccelli e tartarughe marine. Molte le soluzioni ipotizzate (3), tra cui quella di raccogliere il tutto e aggregarlo "in loco" per formare un isola. Varie fonti (4) riportano la notizia secondo cui starebbe per partire un primo tentativo di risolvere il problema, mediante un complicato sistema che sfrutterebbe le stesse correnti per raccogliere i rifiuti in aree delimitate da galleggianti da cui verrebbero in seguito prelevati. Successivamente delle navi trasporterebbero "il raccolto" a terra, negli Usa. Il progetto, chiamato "Ocean Array Cleanup" è di un giovane olandese Boyan Slat, che avrebbe raccolto i fondi necessari mediante il cosiddetto "crowdfunding" o finanziamento collettivo, e aggregato una Ong allo scopo. L'obbiettivo, per il momento, sarebbe quello di arrivare a ripulire il 50% della "Grande chiazza" in cinque anni. Sono previste anche altre "istallazioni" per ripulire le analoghe "chiazze" presenti in altre zone dei mari. Chiaramente questo non risolverà il problema se i rifiuti continueranno ad arrivare in mare...

 

Fabrizio Cucchi, DEApress

 

(1)https://it.wikipedia.org/wiki/Pacific_Trash_Vortex
(2)https://www.tpi.it/2018/03/23/isola-plastica-pacifico/
(3)http://www.noisiamofuturo.it/2018/03/01/lisola-plastica-great-pacific-garbage-patch/
(4)https://www.puregreenmag.it/apertura/great-pacific-garbage-patch-la-macchina-che-la-ripulira/
https://www.tpi.it/2018/05/07/macchina-plastica-mare/

 

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 10 Maggio 2018 19:52 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
14 agosto ore 12.00 - Un disastro dell' ultima ora - Oggi alle 11.00 crca sull’A10 Genova è crollato il ponte Morandi, ha ceduto il viadotto che attraversa il tratto autostradale ligure. Ora si stanno cercando le vittime.
Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
  L’ultimo muro dipinto da Zed1 a Montegranaro per Veregra Street Festival, porta il titolo  di ‘Un viaggio per le stelle’.        Così come Zed1 ci ha insegnato, i suoi muri non sono mai semplici disegni, ma fant...
Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
Aretha Louise Franklin ci ha lssciato! Nata a Memphis, 25 marzo 1942 è stata un importante simbolo della musica gospel, soul e R&B. Cantautrice e pianista statunitense, soprannominata "La Regina del Soul" o "Lady Soul". Lo Stato del Michigan ha...
DEApress . 13 Agosto 2018
Carissimo, quella di Sant'Anna non fu l'ultima mascalzonata degli americani, che si trovavano a quel punto a Pisa. Se avessero voluto, in mezz'ora sarebbero arrivati in Versilia. L'11 agosto liberarono Firenze, il 12 lasciarono che i tedeschi ammazz...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
Oggi è il 10 agosto - un giorno importante che da sempre rappresenta una delle notti più magiche dell'anno, sia.per la visione del cielo con le stelle cadenti che per la festa religiosa che rappresenta. Nell'antichità era una festa pagana dedica...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
Ciclisti travolti da una macchina in Tajikistan...... appena abbiamo notizie lo pubblichiamo.
DEApress . 10 Agosto 2018
Yemen..uccisi dalle bombe dei saudiarabia 37 bambini colpiti in una scuola ( ma che colpa avranno avuto), uccisi altri bambini dalle bombe dello stato ebraico a GAZA (continuamente sotto i razzi assassini di Israele), morti affogati altri 7 bambini n...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
I media palestinesi  ci informano che la striscia di Gaza è stata attaccata da circa 150 tra razzi e colpi di mortaio. Sono stati colpite circa 140 postazioni procurnado terrore tra la popolazione e causando tre morti e molti feriti, tra cu...
Silvana Grippi . 08 Agosto 2018

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons