DEApress

Saturday
Oct 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Seconda giornata di Middle East Now

E-mail Stampa PDF
L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi e spazio al chiuso
 

Mercoledì 5 Aprile si è svolta, presso il Cinema La Compagnia, la seconda giornata del festival Mddle East Now che quest'anno è alla sua ottava edizione con il tema Urban Middle East e che ha l'intenzione di raccontare quella che è la vita delle persone comuni nelle metropoli del medo oriente - il Cairo, Tehran, Beirut, Istanbul, Tel-Aviv, Ramallah, Tunisi, Gaza, La Mecca, Baghdad, Aleppo e Damasco - attraverso le sue strade, le sue piazze, i mercati, il traffico, i rumori e la musica. Questa seconda giornata si è aperta in mattinata (alle ore 10:00) con una proiezione pensata per spiegare agli adolescenti, ragazzi delle medie e delle superiori, quelle che sono le dinamiche del medio oriente e bla comparsa dello stato islamico. A partire dalle 16:00, invece, sono stati proiettati tre cortometraggi che prendevano in esame storie differenti in regioni differenti del medio oriente.

Il primo - "Pale Mirrors"di Salem Salavati - è ambientato nel Kurdistan Iraniano.

Il secondo cortometraggio - "The Rifle, the Jackal, the Wolf and a Boy" di Oualid Mouaness - ambientato in Libano, racconta la storia di una famiglia cristiana che subisce continui attacchi da parte di uno sciacallo al loro piccolo pollaio in giardino. I due giovani fratelli, protagonisti del corto, pensando di fare un favore al padre, pensano di rubargli un fucile e sparare al primo sciacallo incontrato nel bosco per poi bruciarne il corpo pensando di poter mentire ai genitori. I due ragazzi non sanno però che quello a cui hanno sparato nel bosco non era uno sciacallo ma un lupo, la cui caratteristica principale è la memoria, che porta il branco a vendicare crudelmente la perdita di un loro componente. Alla fine, infatti, l'intero pollaio viene sterminato dai lupi; quello che si nota però in questa scena è che tutte le galline non sono state mangiate ma solo ammazzate, una scena che fa pensare agli attacchi dell'ISIS - il quale entra nel racconto per pochi secondi e in modo tasversale nei titoli di un telegiornale locale - e al terrore che scaturiscono.

Il terzo cortometraggio - "Nocturne in Black" di Jimmy Keyrouz - forse il più direttamente comunicativo fra i tre, è ambientato in una città siriana controllata dai Jihadisti. Il racconto mette subito in evidenza come, da quando la città è controllata dall'Isis, la musica, l'arte il ballo siano stati totalmente messi al bando in nome della purezza dell'islam tradizionale. Il protagonista è un giovane pianista, Karim, che è costretto a dover vendere il suo pianoforte - con il quale nel frattempo riesce ad allietare la vita dei cittadini - per recuperare i soldi che gli servono a scappare da quel logo di guerra ed orrore

Share

Ultimo aggiornamento ( Sabato 08 Aprile 2017 17:39 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 20 Ottobre 2017
DEApress cerca giovani studenti di Giurisprudenza, Scienze Politiche e Avvocati che costituire un gruppo di ascolto e aiuto per i Diritti Umani e Ambientali . Scriveteci a Redazione@deapress.com
DEApress . 20 Ottobre 2017
Un fiore lasciato in ricordo davanti alla porta della Basilica   La Basilica di Santa Croce a Firenze oggi venerdì 20 ottobre rimarrà chiusa in segno di lutto. Proprio ieri infatti durante una visita pomeridiana, un capitello caduto da 30 m...
Cosimo Biliotti . 19 Ottobre 2017
Oltre l’Arno si svela una Firenze tutta da scoprire, ricca di botteghe artigiane, di piccoli locali e trattorie, di fiorentini che vivono ancora la città lontani dai flussi classici del turismo. ‘Oltrarno su misura’ è la prima guida tutta dedicata al...
Silvana Grippi . 19 Ottobre 2017
Il popolo saharawi, oggi perde un personaggio importantissimo per la sua storia; poeta, scrittore e cantautore. Si chiamava #Beibuh -  E' morto il più famoso e rivoluzionario saharawi che con le sue odi ha cambiato il mo...
Silvio Terenzi . 19 Ottobre 2017
MAURO PINA"L'HO SCRITTO IO" "Sei Fantastico" - Official Video(feat. Rosalinda Celentano) Disco latino dai tratti italiani per quanto possibile americano? Beh non è un gioco di cut up (sarebbe stato pessimo tra l’altro) ma è un semplice modo, un p...
Antonella Burberi . 19 Ottobre 2017
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO La responsabilità nell’ambito della comunità. Il fondatore del “Gruppo Abele” don Luigi Ciotti al terzo incontro del nuovo ciclo “Sulla scia dei giorni” Sabato 21 ottobre alle ore 10.30 al Teatro Niccolini – Ingresso lib...
massimo.pieraccini . 19 Ottobre 2017
Un'esperienza multisensoriale tra cultura sapori e profumi è quella che ti può regalare una serata al Fulin! Il ristorante cinese che ha saputo portare in riva all'Arno la cultura dell'antico oriente, divenendo uno dei ristoranti asiatici più ricer...
Stefania Parmigiano . 18 Ottobre 2017
San Gennaro che allontana i fulmini dalla città di Onofrio Palumbo - Chiesa della Santissima Trinità (all'interno dell'Ospedale dei Pellegrini)  Foto di Stefania Parmigiano Il concetto di pronto soccorso in Toscana è profondamente d...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons