DEApress

Sunday
Jul 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

FUR, il film che tutti i bigotti dovrebbero vedere

E-mail Stampa PDF

Risultati immagini per diane arbus

Fur, siamo noi tutti. Siamo umani affetti da Bigottismo secondario all'educazione socialmente utile. Fur è l'origine del selvatico e assenza di pregiudizio, è il soffio divino che abbiamo scartato per rimanere alsicuro mimetizzati nelle nostre "mostruose" maschere all'interno della "caverna. Platone ha così ben indicato nella metafora della caverna il rifugio/protezione dalle idee originali, dalle passioni devianti dalla "norma" e persino per mettersi al sicuro dal proprio talento.

In Fur, di questo si tratta: di talento, di Eros- ἔρως che niente ha a che vedere con il moderno concetto di Sesso. Diane Arbus Eros lo scoprirà in sè lasciandosi contaminare da quel mondo che la gente "normanle" e comune liquida come orrido, mostruoso, impraticabile.

Fur rappresenta la nostra più intima possibilità di essere autentici imparando e praticando il respiro come soffio divino, quì rappresentato dai Freaks, popolo sommerso che abita le notti, le periferie del mondo e della mente, che pullula negli incubi e nei desideri incoffessati della nostra parte ombra. Nel film del geniale regista Steven Shainberg, nani, giganti, gemelle siamesi, donne senza arti superiori, medelli ideali e reali della fotografia di Diane, non emergono dalle viscere come zombie maledetti, ma scendono dall'alto ( nel film si tratta di una botola che collega il piano superiore all'appartamento della famiglia Arbus). Un alto che è simbolo di cielo, di un pantheon di divinità pronte a donarsi con generosità e coraggio.

Di fatto i mostri, sono entità divine che varrebbe la pena liberare con onore e ospitare a pieno titolo nel "salotto buono" della nostra dimora interiore, l'Anima. Termino con la frase più significativa che Diane Arbus abbia dedicato ai suoi amici e modelli: " La maggior parte della gente vive con la paura di avere prima o poi un'esperienza traumatica. I freaks sono nati con il trauma. Hanno già passato il loro esame. Sono degli aristocratici."

Una piccola recensione, tributo alla più grande e immane fotografa e donna di tutti i tempi, Diane Arbus, che amo appassionatamente.

Alerti.

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 29 Maggio 2018 11:17 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Fabio Nocentini . 15 Luglio 2018
  Fabio Nocentini         "I Poteri Magici del Gatto"         Giunti - De Vecchi   Nuova Edizione 2018, già disponibile nelle librerie.   Contiene un'illustrazione di Diego Luci e la storia della reincarnazione della gatta Lilly di DJoNemesi...
Silvana Grippi . 13 Luglio 2018
19 antagonisti a Torino sono stati fermati dopo il Bliz effettuato al Centro Sociale Askatasuna. "Hanno arrestato studenti o lavoratori che si sono spesi contro gli sfratti contro il Tav e contro tutto quello che ha trasformato questa città nella ci...
DEApress . 12 Luglio 2018
Galleria D.E.A Via Alfani 4/R, Firenze Mostra d'Arte - Foto di Silvana Grippi - Archivio DEApress  Inaugurazione Mostra collettiva Mostra e vendita di cartoline autoprodotte   Serata lettura di  poesie  - Vinc...
Silvana Grippi . 12 Luglio 2018
Galleria DEApress/Haidi Giuliani - ph. Silvana Grippi/Archivio 
DEApress . 12 Luglio 2018
Gl immigrati che sbarcano in Italia son di varie provenienze: Yemen - Sudan - Palestina, Libia, Pakistan. Ghana,  Marocco, Bangladesh, Algeria, Nepal...Proviamo a fare un quadro geografico della situazione Ripreso da F.B.:  Nell...
DEApress . 12 Luglio 2018
L'eccidio di Srebrenica fu genocidio? E' l'anniversario del massacro di Srebrenica: in questi giorni nel vicino cimitero di Potocari verranno tumulati nuovi ritrovamenti di ossa delle vittime identificate quest'anno (20/30 circa). Non si deve...
DEApress . 11 Luglio 2018
Western Sahara Times  La voce della resistenza saharawi comunica    Saharawi del gruppo Gdeim Izik un anno dopo la sentenza sono ancora prigionieri e soggetti a tortura e maltrattamenti   Ventiquattro giovani saharawi ...
Silvana Grippi . 10 Luglio 2018
Silvana Grippi . 10 Luglio 2018
"Apriti cinema" Serata tutta dedicata alla Palestina, con il corto d'animazione vincitore del premio Oscar"Ayny, my Second Eye" di Ahmad Saleh, e il documentario"Naila and the upraising" di Julia Bacha, ritratto intimo e po...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons