DEApress

Monday
Feb 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ata Kandò - un secolo in bianco e nero

E-mail Stampa PDF

Risultati immagini per ata kando

Etelka Görög, più famosa come Ata Kandó, è morta a Bergen  il 14 settembre scorso  attraversando, con le sue immagini in bianco e nero, un secolo intero,  entrando  nell’olimpo  dei più famosi fotografi del '900.

Etelka Görög è nata il 17 settembre 1913 da una famiglia di origine ebraica ungherese a Budapest. Studiò all’Accademia Sándor Bortnyik, incoraggiata dai suoi genitori che sostenevano la sua vocazione artistica. Qui conobbe Gyula  Kandó, che sposò nel 1931 e con il quale si trasferì a Parigi dove, nel 1938, aprì il suo studio fotografico. Nel 1940, per timore delle leggi razziali a seguito dell’invasione tedesca di Parigi, tornò con il marito in Ungheria e qui  si impegnarono per salvare molti ebrei dalla deportazione. Nel 1998 sono stati insigniti entrambi del titolo di Giusti tra le Nazioni, titolo che viene conferito a chi, rischiando la propria vita, ha salvato ebrei dalla morte certa.  

Tornata a Parigi nel '47, fu assunta da Robert Capa al  Magnum Photos, dove restò fino al 1952 dedicandosi alla fotografia di moda, viaggiando con i suoi tre figli che ritroviamo ne "Il sogno nella foresta", immagini scattate sulle Alpi e pubblicate in un libro nel 1957.

 Nel 1956, durante la rivoluzione ungherese, documentò la violenza sui bambini rifugiati, pubblicando il famoso  "Red Book" e stabilendo che i proventi della vendita servissero per aiutare i rifugiati, raccogliendo oltre un milione di dollari.

Ha fotografato l’Amazzonia, il Perù, vincendo molti premi. Le sue fotografie  sono state acquistate dal British Museum e da collezionisti privati.

Ha raccontato la vita con gravità e leggerezza, consacrata artista di fama mondiale. 

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 20 Settembre 2017 11:55 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 19 Febbraio 2018
             ONLUS                                      Forum AMBIENTE Località Palagione, Via Volterrana 50050...
DEApress . 19 Febbraio 2018
FOOD FOREST CAMPING Corso residenziale teorico pratico di progettazione e realizzazione (in parte) di una food forest di 60 metri per 10 che includerà una serie di piccole piazzole per campeggiare completamente autonome da un punto di vista idric...
Piero Fantechi . 19 Febbraio 2018
Università di Firenze, Architettura si racconta Fino a venerdì 23 “Dida Research Week”, incontri con docenti e ricercatori Città collegate da piste ciclabili sopraelevate, spazi di coabitazione, design a prova di terremoto. Dove sta andando l’a...
Piero Fantechi . 19 Febbraio 2018
Giovedì 22 febbraio, dalle ore 19.30, a Siena lo spazio di Cacio & Pere ( via dei Termini 70) ospita un appuntamento all’insegna delle contaminazioni culturali La non violenza come risposta alla guerra: a Siena i fotografi di Life in Syria pre...
Silvana Grippi . 19 Febbraio 2018
Work in Progress DEA - Free Entry   Eccovi le iniziative in programma marzo-aprile 2018 Corsi, Seminari e Laboratori Storia della Fotografia, Montaggio Video. Grafica: Adobe photoshop (post produzione e Adobe Indesign (editing) Eventi Acc...
DEApress . 19 Febbraio 2018
    Il Centro Studi DEA onlus ha finito il lavoro di Ricerca sulla pubbliczione "Processo Batacchi". Atti a cura di G. Nerbini, Editore -1900. 10 centesimi - Note e commenti di Eugenio Ciacchi. Hanno collaborato: Gianni Bro...
Fabrizio Cucchi . 19 Febbraio 2018
  Ci sono molte esperienze, in vario grado “incomunicabili”, ossia esperienze che non possono essere efficacemente descritte a chi non le ha provate. L’esperienza della detenzione è tra queste. Salvatore Ricciardi, il quale è passato attraver...
Silvana Grippi . 19 Febbraio 2018
Una città che vive ai margini: Firenze   Fotonarrazione di Silvana Grippi       Fot. 1 Futuro deserto     Foto 2 - L'angelo vendicatore           Foto 3 - Bar fallito &nbs...
Lara Fontanelli . 19 Febbraio 2018
  VERI Volontari negli Ecovillaggi della Rete Italiana ·  PANTA REI Il progetto Panta Rei nasce con la volontà di recuperare un’area agricola abbandonata e degradata, ma con forti potenzialità. L’idea m...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons