DEApress

Saturday
Apr 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Santa Maria Capua Vetere capitale del dono

E-mail Stampa PDF

Teatro Garibaldi SMCV
Brunasso

In foto: Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere ed il dott. Giuseppe Brunasso patron dell'evento

Tutto pronto a Santa Maria Capua Vetere per l'evento che la vedrà per un giorno capitale del dono. Il dono inteso come quel gesto di estrema solidarietà umana dove il generoso donatore mette a disposizione della comunità una parte di se stesso, parliamo del dono di sangue, organi, cellule, cordone ombelicale. L'evento è in programma al teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere domani 01 Aprile, e non è un pesce sorride Giuseppe Brunasso presidente della Fondazione Barbara Vito e vicepresidente della locale sezione dell'AVIS, organizzatore dell'evento.

Giuseppe Brunasso stimato medico ed ispirato poeta, che ha ricevuto tanti premi e riconoscimenti in concorsi letterari, ha pensato di mettere la cultura al servizio del dono, organizzando lui stesso tramite la fondazione Barbara Vito intitolata alla moglie prematuramente scomparsa e da lui presieduta, insieme alla locale sezione AVIS un concorso letterario, e decidendo di devolvere quelle che sono le tasse d'iscrizione al concorso ad opere di beneficenza. Detto fatto, con i primi iscritti si è contribuito all'acquisto di elementi di arredo per i quattro nuovi appartamenti della residenza i girasoli, a disposizione delle famiglie dei bimbi ricoverati presso l'oncoematologia pediatrica dell'ospedale Santa Chiara di Pisa, e la consegna è avvenuta nella giornata di inaugurazione alla presenza di Marco Columbro e Lorella Cuccarini padrino e madrina del progetto cofinanziato anche dalla fondazione 30 ore per la vita.
Al teatro Garibaldi domani arriveranno persone da molte parti d'Italia, sia per ritirare i tanti premi messi in palio da un moto di generosità che ha coinvolto la città, sia per consegnarli. La capacità di fare rete del dottore Brunasso con l'aiuto dell'instancabile organizzatrice l'avv. Antonietta Caputo hanno saputo portare a Santa Maria Capua Vetere, per consegnare i premi Antonio Ferraro da Monfalcone, Laura Montesano giovane mamma della provincia di Pistoia, trapiantata di midollo osseo, Carlo Mantuano, calabrese di origine e bolognese di residenza che nel tragico evento della morte del fratello non ha esitato un attimo nell'esprimere il consenso alla donazione dei suoi organi, e poi Gabor Desideri volontario del Nucleo Operativo di Protezione Civile – Logistica dei trapianti, la speciale organizzazione di volontariato che da quasi venticinque anni si occupa di trasportare organi e cellule generosamente donati, dall'ospedale dove avviene la donazione fino all'ospedale dove è ricoverato l'ammalato in attesa di trapianto, dalla costituzione hanno salvato oltre 9000 vite toccando tutti e cinque i continenti, e poi Patrizia e Massimo Pieraccini, rispettivamente direttore operativo e Presidente dello stesso Nucleo Operativo. Un legame speciale quello che lega il Nucleo Operativo alla Fondazione Barbara Vito, perché il Presidente Pieraccini già era stato presente alla presentazione al pubblico della Fondazione Barbara Vito avvenuta nel 2012. Oltre a tutti questi ospiti che arriveranno da lontano consegneranno ai vincitori i premi meritati anche autorità come il Sindaco Antonio Mirra e la sua vice Assunta Amelio, ed esponenti locali della società civile come il presidente della locale sez. AVIS Nunzio Francesca. Una serata d'eccellenza al Teatro Garibaldi, in corso Garibaldi a Santamaria Capua Vetere, si inizia alle 17.00. 

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 31 Marzo 2017 19:22 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 20 Aprile 2018
Fur, siamo noi tutti. Siamo umani affetti da Bigottismo secondario all'educazione socialmente utile. Fur è l'origine del selvatico e assenza di pregiudizio, è il soffio divino che abbiamo scartato per rimanere alsicuro mimetizzati nelle nostre...
DEApress . 20 Aprile 2018
Fur, siamo noi tutti. Siamo umani affetti da Bigottismo secondario all'educazione socialmente utile. Fur è l'origine del selvatico e assenza di pregiudizio, è il soffio divino che abbiamo scartato per rimanere alsicuro mimetizzati nelle nostre...
Fabrizio Cucchi . 20 Aprile 2018
Ultimamente i media sono tornati a parlare di Cuba, a causa del recente cambio di presidente. L’isola caraibica rimane sempre, per ragioni storiche e geografiche, un tassello importante degli avvenimenti mondiali. Per saperne di più, abbiamo intervis...
Piero Fantechi . 20 Aprile 2018
FLORENCE BIENNALE PORTA LA STREET ART ALLA MOSTRA DELL’ARTIGIANATO   Per la prima volta un evento di Florence Biennale – Mostra internazionale di arte contemporanea, troverà spazio all’interno del programma della 82a Mostra internazionale de...
DEApress . 19 Aprile 2018
Biblioteca delle Oblate - Sala Oiano Terra - Presentazione del libro "Il Mediterraneo -Un Mare di confine - culture tra acqua e terra" . L' ultimo volume pubblicato dalle Edizioni D.E.A. è il frutto di un lavoro di ricerca dutato due anni e svolto d...
Piero Fantechi . 19 Aprile 2018
Ultima settimana per visitare la mostra LA TROTTOLA E IL ROBOT Tra Balla, Casorati e Capogrossi a cura di Daniela Fonti e Filippo Bacci di Capaci PALP Palazzo Pretorio Pontedera Domenica 22 aprile la chiusura   Ultimi giorni, al PALP ...
Piero Fantechi . 19 Aprile 2018
                                   Al via il recupero dell’intera area del Parco di Villa il Ventaglio col contributo di Fondazione ...
Piero Fantechi . 19 Aprile 2018
Combo Social Club   Via Mannelli, 2   Firenze     VENERDÌ  20 APRILE 2018  5 anni di Combo  Venerdì 20 dalle 22.30  5 anni di Combo Festa per il quinto compleanno del Combo: sul palco ...
DEApress . 19 Aprile 2018
Villa Romana segnala l'uscita della prima monografia internazionale sulla vita e le opere di Ketty La Rocca, artista predominante nel panorama italiano degli anni '60/'70. Donna creativa e  poliedrica, ha fatto della diversità il suo marchio d...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons