DEApress

Friday
Jul 28th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

L’IMPERO VIRTUALE di RENATO CURCIO a FIRENZE

E-mail Stampa PDF

impero_virtuale.jpg

Il 12 aprile alle 17.30, Renato Curcio sarà allo Studentato Autogestito Pdm 27 per presentare il suo ultimo libro “L’impero virtuale. Colonizzazione dell’immaginario e controllo sociale”. L’iniziativa è organizzata dalle ragazze e dai ragazzi dello Studentato autogestito e del Collettivo scientifico autorganizzato.

L’ultimo lavoro del sociologo si occupa di internet e di social network e di come questi prendano parte al processo di produzione capitalistico. "Alcune aziende che quindici anni fa non esistevano, come Google e Facebook, oggi costituiscono la nuova e potente oligarchia planetaria del capitalismo digitale. Internet ne rappresenta l'intelaiatura, e i suoi utenti, vale a dire circa tre miliardi di persone, la forza lavoro utilizzata. Le nuove tecnologie digitali fanno ormai parte della nostra vita quotidiana, le portiamo addosso e controllano tutti gli ambienti della vita sociale, dai luoghi di lavoro ai templi del consumo. Questo libro propone una riflessione sui dispositivi attraverso i quali questa oligarchia e queste tecnologie catturano e colonizzano il nostro immaginario a fini di profitto economico e di controllo sociale. E mette in luce il risvolto di tutto ciò, ovvero l'emergere di una nuova e impercepita sudditanza di quel popolo virtuale che, riversando ingenuamente messaggi, fotografie, selfie, e desideri su piattaforme e social-network, contribuisce con le sue stesse pratiche a rafforzare il dominio del nuovo impero. Non conosciamo ancora le conseguenze sui tempi lunghi di questo ulteriore passaggio del modo di produzione capitalistico. Chiara invece appare la necessità di immaginare pratiche di decolonizzazione."

Renato Curcio, oltre ad essere un sociologo, è un editore e saggista per la casa editrice “Sensibili alla foglie” da lui fondata, che si occupa di tematiche legate alla disabilità, alle carceri e ai manicomi, all’immigrazione, alle nuove forme di repressione e controllo sociale.

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 06 Aprile 2017 20:43 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 27 Luglio 2017
Viola Liuzzo - Pennsylvania, 11 aprile 1925 – Selma, 25 marzo 1965 Una donna di cui dobbiamo ricordare l'esempio di antirazzista,   Coraggiosa simpatizzante e sostenitrice del movimento non violento per l'uguaglianza dei diritti...
Silvana Grippi . 27 Luglio 2017
Parco dell'Anconella - Uragano 2015 - foto di silvana grippi
DEApress . 27 Luglio 2017
Geraldina Colotti con Juan Angel Escorche Cañas.   Metto a disposizione un altro articolo per chi vuole riprenderlo.VENEZUELA, IL SOCIALISMO ALLA PROVA GERALDINA COLOTTICARACASNell'ascensore dalle porte capestr...
Silvana Grippi . 27 Luglio 2017
Lunedì 31 luglio inconro al CPA Fi sud con i bambini saharawi ospiti  del Comitato Selma in Toscana Cena di solidarietà e spettacoli a cura della Manada del Fuego  - musica africana con percussioni e giocoleria
DEApress . 26 Luglio 2017
  Metto qui un primo articolo sul "paro civico" convocato dall'opposizione in Venezuela. A disposizione di chi vuole riprenderlo e diffonderlo perché non lo troverete sul manifesto - Venezuela, i lavoratori respingono lo sciopero indet...
Silvana Grippi . 26 Luglio 2017
  Musica tradizionale africana e spettacoli con il fuoco   Membri del gruppo Mauro,Fabio,Ginevra,Leonardo,Cheikh,Alessio,Riccardo,Michelangelo,Francesco    Città natale: Pelago, Italia   ...
Thomas Maerten . 26 Luglio 2017
Domani alle 18:30 ci sarà un pic-nic di protesta in Viale Giovanni Luder, davanti all'Aeroporto di Firenze.Gli organizzatori si battono da anni per il parco che doveva nascere nell'area e dove ora invece stanno tentando di costruire il nuovo aeroport...
DEApress . 26 Luglio 2017
  Riceviamo da Geraldina Colotti e pubblichiamo: Cari tutte e tutti. Sono in Venezuela, dove le destre si preparano all'"ora zero" per impedire l'Assemblea costituente che porterebbe il paese verso qualcosa di simile allo Stato dei soviet...
Cosimo Biliotti . 25 Luglio 2017
Il sindaco Nardella: “Ridiamo un’anima a questo luogo, simbolo dell’amore del maestro per Firenze” “Oggi presentiamo un luogo importante non solo per Firenze ma anche per l’Italia e per tutto il mondo. Franco Zeffirelli ha voluto portare qui questo ...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons