DEApress

Monday
Feb 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

31 anni di libri e autori: Premio Letterario Chianti

E-mail Stampa PDF

Al via la XXXI edizione del Premio Letterario Chianti, la manifestazione nata nel 1987 dall'idea dello scrittore Paolo Codazzi e inserita dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali tra quelle di Rilievo Nazionale in ambito al Progetto "Italia Pianeta Libri".

Promossa e sponsorizzata da nove Comuni del Chianti fiorentino e senese (Greve, Castellina, Castelnuovo Berardenga, Gaiole, Radda, Barberino Val d'Elsa, Impruneta, San Casciano, Tavarnelle) e dalla Rivista Culturale Stazione di Posta, la manifestazione ha il patrocinio della Città Metropolitana di Firenze e della Provincia di Siena.

Connotazione particolare della manifestazione è la centralità di una Giuria di Lettori che, reclutati nelle Biblioteche Comunali dei Comuni convenzionati (e ad oggi composta da oltre 350 membri), determina il vincitore del Premio tra una rosa di autori finalisti - selezionati dal Comitato Tecnico coordinato da Giuseppe Panella e composto da Paolo Codazzi e da un membro indicato ogni anno da ognuno dei Comuni convenzionati.

Il Comitato di questa edizione ha scelto i sei finalisti nella riunione del 28 dicembre 2017, sono: Silvia Bencivelli ("Le mie amiche streghe", Einaudi), Emiliano Gucci ("Voi due senza di me", Feltrinelli), Matteo Melchiorre ("La via di Schenèr", Marsilio), Raul Montanari ("Sempre più vicino", Baldini e Castoldi), Alberto Rollo ("Un'educazione milanese", Manni) e Giampaolo Simi ("La ragazza sbagliata", Sellerio).

Gli autori dei testi selezionati (tutti volumi di narrativa editi dal 1 luglio 2016 al 30 giugno 2017) presenteranno il proprio libro alla giuria dei lettori, in incontri che si terranno di sabato, alle ore 17, nei mesi di febbraio, marzo, aprile e maggio 2018, presso luoghi storici del Chianti. Inizierà Raul Montanari, sabato 24 febbraio a Greve in Chianti; si proseguirà il 10 marzo a Castellina in Chianti con Emiliano Gucci e il 24 marzo con Giampaolo Simi a Gaiole in Chianti; il 14 aprile Radda in Chianti ospiterà Alberto Rollo mentre il 28 aprile è il turno di San Casciano e Matteo Melchiorre; ultima presentazione sabato 12 maggio a Tavarnelle con il libro di Silvia Bencivelli.


La cerimonia di premiazione, con le votazioni dei 350 giurati popolari che decreteranno il vincitore, si terrà sabato 26 maggio 2018 - ore 17:00 - alla Fattoria Castello di Verrazzano, Greve in Chianti.
Ai sei autori finalisti sarà consegnata la riproduzione bronzea del dipinto "Allegoria del Chianti " di Giorgio Vasari - opera del Maestro orafo Mauro Bandinelli.

La dimensione territoriale e il coinvolgimento umano dei Lettori concretizzano la volontà di favorire la lettura di testi di narrativa italiana, questa volontà è stata visibile negli anni nella presentazione di più di 150 autori contemporanei e nell'acquisto dagli editori di oltre 30.000 copie di libri che entrando in contatto nelle famiglie dei Lettori, sono state disponibili per un numero assai maggiore di lettori: questa è l'originalità assoluta della Manifestazione.

 

 

Ulteriori informazioni sulla manifestazione potranno essere reperite nel sito

http://www.premioletterariochianti.it/

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 29 Gennaio 2018 18:35 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 19 Febbraio 2018
FOOD FOREST CAMPING Corso residenziale teorico pratico di progettazione e realizzazione (in parte) di una food forest di 60 metri per 10 che includerà una serie di piccole piazzole per campeggiare completamente autonome da un punto di vista idric...
Piero Fantechi . 19 Febbraio 2018
Università di Firenze, Architettura si racconta Fino a venerdì 23 “Dida Research Week”, incontri con docenti e ricercatori Città collegate da piste ciclabili sopraelevate, spazi di coabitazione, design a prova di terremoto. Dove sta andando l’a...
Piero Fantechi . 19 Febbraio 2018
Giovedì 22 febbraio, dalle ore 19.30, a Siena lo spazio di Cacio & Pere ( via dei Termini 70) ospita un appuntamento all’insegna delle contaminazioni culturali La non violenza come risposta alla guerra: a Siena i fotografi di Life in Syria pre...
Silvana Grippi . 19 Febbraio 2018
Work in Progress DEA - Free Entry   Eccovi le iniziative in programma marzo-aprile 2018 Corsi, Seminari e Laboratori Storia della Fotografia, Montaggio Video. Grafica: Adobe photoshop (post produzione e Adobe Indesign (editing) Eventi Acc...
DEApress . 19 Febbraio 2018
    Il Centro Studi DEA onlus ha finito il lavoro di Ricerca sulla pubbliczione "Processo Batacchi". Atti a cura di G. Nerbini, Editore -1900. 10 centesimi - Note e commenti di Eugenio Ciacchi. Hanno collaborato: Gianni Bro...
Fabrizio Cucchi . 19 Febbraio 2018
  Ci sono molte esperienze, in vario grado “incomunicabili”, ossia esperienze che non possono essere efficacemente descritte a chi non le ha provate. L’esperienza della detenzione è tra queste. Salvatore Ricciardi, il quale è passato attraver...
Silvana Grippi . 19 Febbraio 2018
Una città che vive ai margini: Firenze   Fotonarrazione di Silvana Grippi       Fot. 1 Futuro deserto     Foto 2 - L'angelo vendicatore           Foto 3 - Bar fallito &nbs...
Lara Fontanelli . 19 Febbraio 2018
  VERI Volontari negli Ecovillaggi della Rete Italiana ·  PANTA REI Il progetto Panta Rei nasce con la volontà di recuperare un’area agricola abbandonata e degradata, ma con forti potenzialità. L’idea m...
Silvana Grippi . 19 Febbraio 2018

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons