DEApress

Wednesday
Jun 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

KRISHNA BISWAS: una chitarra acustica

E-mail Stampa PDF

KRISHNA BISWAS
“PANIR”

KRISHNA COVER

“Respira” - Official Video

Una produzione RadiciMusic di Firenze che da voce e sostanza alla scrittura di un fiorentino di adozione, un poco indiano e un poco americano nelle origini. Parliamo di Krishna Biswas che pubblica questo lavoro di sola chitarra acustica dal titolo “Panir” in cui troviamo 17 brani strumentali in una lunga suite divisa in 4 capitoli più altri brani esterni dal concetto ma comunemente amalgamati nello spirito e nell’estetica. Quello che vi stiamo consigliando è un viaggio ultraterreno dove non ci sono appigli quotidiani per l’ascolto e la comprensione, dove soltanto noi con la nostra sensibilità possiamo dare un senso, una chiave di lettura, un’immagine alle sensazioni che questo ascolto ci restituisce. Un lavoro lungo e decisamente impegnativo. In rete il bellissimo video con la pittura dell’artista Fresnopesciacalli.

Chitarra acustica, Fingerstyle, composizioni strumentali. Un linguaggio “nuovo” per i tempi di oggi. Cosa ne pensi? Ovviamente tutt’altro che nuovo, ecco il perché delle virgolette…
Penso che la chitarra acustica offra un territorio di espressione accogliente per un musicista animato dal desiderio di esplorazione delle possibilità tecniche e combinazioni sonore a basso prezzo di mercato; sono sufficienti un buono strumento ed il tempo per elaborare le proprie scelte. Mi sono accorto osservando il materiale proposto da molti chitarristi acustici contemporanei che il modello è spesso simile tra di loro, come avveniva per il movimento di chitarristi elettrici virtuosi degli anni '80 e '90. Personalmente nei dischi che pubblico non uso fingerstyle nè cerco di proporre un modello aderente a quello dei chitarristi famosi al momento, nè tantomeno alla musica legata in particolare alla chitarra - gli ascolti più influenti sulla mia personalità non sono legati alla chitarra. Il mio contatto con la chitarra acustica nasce dall'esigenza di emanciparmi dai rituali del chitarrismo elettrico ed acustico che frequento ancora per motivi professionali e che mi diverte ed educa sempre beninteso ma che non mi rappresenta artisticamente. Da qui ad esempio l'esigenza di usare accordature alternative a quella standard onde depistare le abitudini gestuali che percepivo come una forte limitazione.

Però in effetti da più parti si sta tornando indietro nel tempo, vedi ad esempio i vinili. Come mai secondo te?
Noto anch'io questa tendenza, credo sia un gioco di risacca del mercato.

“Panir”: è passato un po’ dalla sua nascita. Col senno del poi? Che disco è stato e che disco è diventato?
"Panìr" è rappresentativo di un rapporto tra le scelte estetiche ed il contenuto nel momento in cui è stato concepito e poi lavorato. Di più non posso dire senza essere impreciso o vago. Posso chiosare comunicando che è un disco che mi ha trasmesso ed alimentato il desiderio di continuare a fare musica indipendentemente dall'esito sociale.

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 19 Giugno 2018
Cari lettori e lettrici, dopo anni di duro lavoro volontario  sia per gli eventi,  i corsi e per il giornale giornaliero vorremmo andare n pensione e passare la mano: c'è qualcuno a cui interessa l'Agenzia di stampa DEApress?   E...
DEApress . 19 Giugno 2018
Sabato 23 Giugno alle ore 16.30 la Fondazione Franco Zeffirelli ospiterà nella sede fiorentina di piazza San Firenze 5 una conferenza - incontro con la scrittrice Dacia Maraini. L'autrice, che verrà premiata con il Fioreino d'Oro, commenterò "Solar...
Silvio Terenzi . 19 Giugno 2018
FURIA"CANTASTORIE" "FREELANCE" - Official HD Un disco tutt'altro che "femminile". Di dolcezza e di sensibilità ne abbiamo e tanto anche. Quello che non troviamo con facilità è quella durezza tutta "maschile" (le virgolette sono d'obbligo naturalm...
Antonella Burberi . 19 Giugno 2018
riceviamo e pubblichiamo Raddoppiano le aperture serali degli Uffizi da inizio giugno a fine settembre: ogni mercoledì sera saranno offerte conferenze sul patrimonio archeologico tenute da noti studiosi, curatori e direttori di musei.   Non mo...
DEApress . 18 Giugno 2018
Riceviamo e pubblichiamo:"Frittelli arte contemporanea inaugura giovedì 21 giugno alle ore 18 tre mostre dedicate a tre artisti diversi legati idealmente dalla riflessione su tematiche politiche ed esistenziali, dall'indagine sui meccanismi di potere...
Silvana Grippi . 18 Giugno 2018
Segnalo questa interessante iniziativa che si svolge a Firenze               “Nel Chiostro delle Geometrie” V edizione Mettete dei fiori nelle vostre Visioni 18 giugno – 28 settembre 2018 Firenze, Comp...
Piero Fantechi . 18 Giugno 2018
78 spettacoli, 26 tra produzioni e coproduzioni, 13 prime nazionali.La stagione 2018/2019 della Fondazione Teatro della Toscana si offre allo spettatore in tutta la sua multiforme varietà. Tradizione, innovazione, Maestri, giovani, lavoro, Europa:...
Piero Fantechi . 18 Giugno 2018
Le Stanze (via Curtatone e Montanara 16), Pistoia da lunedì 18 a sabato 30 giugno, ore 21.30 (riposo: domenica 24) LA SIGNORINA ELSE di Arthur Schnitzler traduzione Sandro Lombardi drammaturgia Sandro Lombardi, Fabrizio Sinisi e Federico Tiez...
Piero Fantechi . 18 Giugno 2018
  Festival del Maggio Fiorentino – LXXXI Maggio MusicaleTeatro del Maggio Il Prigioniero/Quattro pezzi sacri Luigi Dallapiccola / Giuseppe Verdi Maestro concertatore e direttore Michael Boder Regia e coreografiaVirgilio Sieni 19 giugno 20...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons