DEApress

Tuesday
Dec 11th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Francesca Breschi nel Chiosco delle Geometrie

E-mail Stampa PDF

“Nel Chiostro delle Geometrie”

francesca_breschi__foto_di_Lucia_Baldini.jpeg 

V edizione

Mettete dei fiori nelle vostre Visioni

Teatro/performance/architettura/arte/musica/incontri/laboratori

18 giugno – 28 settembre 2018

 

Firenze, Complesso di Santa Verdiana

 

Prosegue il ricco calendario del progetto “Nel chiostro delle Geometrie” V edizione caratterizzato da una spiccata multisciplinarietà, infatti nel prossimo appuntamento spazio alla musica giovedì 28 alle ore 21 all’interno degli spazi barocchi della chiesa di santa Verdiana con Francesca Breschi , affiancata dalla cantante e polistrumentista Sara Maria Fantini, per un concerto dal titolo Voce allo Spazio/Spazio alla Voce.

L’interprete,oltre ad essere una speciale solista di lungo corso, è componente dal 1990 del Quartetto Vocale di Giovanna Marini della quale dal 1995 ed  è anche assistente musicale e direttrice dei cori per le musiche di scena composte fino ad oggi dalla stessa.

 

  “Che cos’è un suono? – si chiede la cantante- E la sua frequenza? A cosa servono gli armonici?
  Johan Sebastian Bach, per calcolare la risonanza del luogo in cui avrebbe dovuto suonare, usava battere le mani e contare in quanto tempo il suono veniva assorbito...
“Quando mi chiedono di scrivere, voglio sapere nel dettaglio le condizioni del luogo in cui il lavoro verrà eseguito, le dimensioni e l'acustica, [...] le tecniche degli strumenti e le voci. ”: ci dice Benjamin Britten.”

Con la partecipazione di giovani futuri architetti, allievi di un laboratorio preparatorio alla performance serale, l’artista  si inoltra in  un reticolo fatto di suggestioni narrative antiche  e dati di fisica acustica, fra  gesti vocali e scoperta del suono nello spazio esterno così come quello interno delle risonanze del  corpo.

 

Esperienze sensoriali fra le quali  si inserisce ora prepotente, ora soave, ora spiazzante il canto, il più potente fra gli strumenti, creatore di emozioni e distruttore di resistenze, in un viaggio alla scoperta della connessione profonda fra un luogo e il suono che lo abita.
Ne scaturisce così un’opera creata apposta per gli spazi della chiesa ed una performance che coinvolge professionisti ed allievi.
 

 Complesso di Santa Verdiana

DIDA /dipartimento di Architettura

Piazza Ghiberti  27

INGRESSO LIBERO

info

Tel 0552345443

 

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvio Terenzi . 11 Dicembre 2018
JOHNNY CASINI"PORT LUIS" "Dark Sunglasses" - OFFICIAL HD Da Correggio al resto del mondo dirmmo noi. Dall'Italia troppo impegnata a rispettare le mode fino all'America sognata e realmente vissuta al seguito di figure leggendarie come Phil Manzane...
Silvana Grippi . 11 Dicembre 2018
Silvana Grippi . 11 Dicembre 2018
Premio Nobel per la pace a Nadia Murad e Denis Mukwege        Premio assegnato all'attivista yazida irachena e al medico congolese lo scorso 5 ottobre.  La consegna nel giorno in cui si celebrano i 70 anni della Dichiaraz...
Piero Fantechi . 11 Dicembre 2018
Nel mese di Dicembre c/o il Centro Socioculturale D.E.A., via degli Alfani 16/r MERCATINO DI NATALE Oggetti Vintage, Arte, Artigianato, Riciclo, Libri, Fotografie PER I VOSTRI REGALI In foto un esempio di autoproduzione dei nostri soci: riciclagg...
Piero Fantechi . 11 Dicembre 2018
Giornata Mondiale dei Diritti umani Ieri 10 Dicembre in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti Umani si è tenuta presso la sede del Quartiere 5 alla Biblioteca Filippo Buonarroti in Villa Pozzolini, la presentazione del libro fotografico di...
Silvana Grippi . 10 Dicembre 2018
Piero Fantechi . 10 Dicembre 2018
Identità Sahrawi – Il senso del vivere di Silvana Grippi LIBRO FOTOGRAFICO Immaginatevi di uscire di casa. Dovete fare spesa? Avete bisogno di un farmaco? Qualcosa da vestire? O magari siete studenti e rinnovate la quotidiana assonnata migrazion...
Silvana Grippi . 10 Dicembre 2018
Segnalo questo articolo su di un giovane del Ghana che si è ucciso per disperazione.    Ha finito la sua odissea alla ricerca dell'accoglienza in un locale degradato dove si riparava dal freddo la notte. Un giovane del Ghana, 35 anni, è s...
Piero Fantechi . 10 Dicembre 2018
  Una truffa a quattro ruote che non conosce età. È quella del contachilometri, manomesso dal rivenditore per piazzare un'auto usata ad un prezzo molto più alto. Vecchio e noto, questo raggiro sembra non risentire del passare d...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons