DEApress

Monday
Dec 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

“LA NUIT DE SADE” all'Exenzia

E-mail Stampa PDF

Elfi.jpg

EXENZIA DER CLUB

Via Ettore Sambo 10

PRATO

SABATO 12 GENNAIO 2019

dalle ore 22.30

“LA NUIT DE SADE”

presenta

Nyarië

Party a tema Fantasy

eXtreme dancefloor for alternative élite

La Nuit De Sade ed Exenzia Der Club (Via Ettore Sambo 10, Prato; dalle ore 22.30; Infoline: 3385975926, E-Mail: info@lanuitdesade.it, FB: LaNuitDeSade) presentano «Nyarie», il primo party a tema fantasy. Sarà la penultima serata al club che ha ospitato e supportato per 5 lunghi anni la Nuit de Sade, che con questa data entra nel suo ventesimo anno d’età. Un imperdibile appuntamento ricco di scenografie, performances e musica di qualità, che è anche uno degli ultimi: il prossimo fissato è l’11 maggio, ultimo all’Exentia. Prima ci sarà (forse) l’ultima “Morte a Venezia” in una suggestiva villa e dopo, fra un anno, il gran finale per il compimento dei vent’anni, in luogo da definire.

Intanto, sabato 12 gennaio, c’è «Nyarie»: allestimenti Fantasy, dimostrazioni di combattimento, due Dancefloors e sette Djs per una delle ultimissime Nuit in programma:

Le sale:

۞Barad Duath۞Post-Punk, New Wave, Gothic, Dark Wave, Synthpop, Cold Wave, 80’ s, Minimal Synth, Retro Wave

۞Massiwalz (La Nuit de Sade/Meccanismi Sonori)

۞Egodrom (Wardance/Exenzia)

۞Lunikh (NightMovers)

֎Taras Ras Lhûg֍ Electro Industrial, Hard NRG, Hard Dance, Harsh, Industrial Techno, Teknoize, 90's Progressive Trance, Psy Trance

֍Flesh (La Nuit de Sade)

֎Technoid (La Nuit de Sade)

֍Slimer (Die Schwarze Nacht)

֎Sutek (Obscene)

♦♦Performances♦♦: Durbghâsh il Distruttore e Il Mondo Ancestrale

♦♦Installazioni♦♦ Il Mondo Ancestrale

"Ci fu un tempo in cui antiche creature disputarono sanguinose lotte per accaparrarsi le terre di Nyarië. Nyarië! Meravigliosa, selvaggia Nyarië. Nyarië che in idioma Quenya, il più antico linguaggio elfico, significa “leggenda”. Le razze erano in continua guerra tra loro. Gli umani ne rappresentavano una minima parte: non più uomo contro uomo; ma uomo contro orco, goblin contro elfo, nano contro troll. E draghi risvegliati e controllati dal potere di maghi oscuri. Il giorno 12 del primo mese dell’anno 2019, secondo la datazione della Vecchia Era, entrate in Taras Ras Lhûg, il Castello del Corno di Drago, visitatene le stanze, rendendo omaggio al Signore che quel corno disintegrò. E se avete coraggio salite i gradini per dominare l’orizzonte da Barad Duath, la Torre Oscura." Almië - Aratubes

“La Nuit De Sadeè una delle più importanti serate di musica elettronica d'Italia. Ogni appuntamento è un evento irripetibile, dove elementi elettronici, dark e cyber si fondono a creare un amalgama unico, arricchito dalle immancabili particolarissime performances. "La Nuit de Sade" nasce nel 2000 da un'idea di B-Tubes e dj Massi (Lunar Motions), con lo scopo di portare innovazione nell'ambito della scena neogothic fiorentina. Le prime tre edizioni si svolgono al CPA Ex Longinotti e i primi importanti risultati non tardano ad arrivare e superano le aspettative. Grazie al supporto del CPA, di Controradio e di Novaradio, l'evento assume proporzioni inimmaginabili, con picchi d'affluenza mai registrati in analoghi eventi (oltre 1000 partecipanti a serata). I djs erano Ahndy (Decadence), Vince Mustone (NARR!), Nikita (Vidi Aquam/Rosa Selvaggia zine), Dj Massi (Lunar Motions), Hanzel (La Nuit de Sade/FDTD), Fybio (Shelter, MI) e l'electro-gothic band inglese SYNTHETIC. Per la sua quarta edizione, "La Nuit de Sade" passa al Karma Club di Livorno, con dietro la consolle Elicotrema (SCAR TISSUE/Link, BO), Fabio (Shelter, MI) e Slymer (Electrocute). La stagione 2003-2004 segna l'affermazione definitiva de "La Nuit de Sade": l'organizzazione si struttura in maniera completa e fa dell'Indian Club di San Giuliano Terme (Pisa) il suo "head quarter". La veste grafica è affidata alla creatività di Tuxedo "Annoying Graphic", mentre i contatti con bands, djs e p.r. sono compresi tra i compiti di B-Tubes.

Hanno offerto la loro presenza e il loro supporto a "La Nuit de Sade" bands già affermate nel panorama underground italiano, quali XP8, Chaos/Order, Cybertron, First Black Pope, Bloody Mary, Syrian, Alteranima, ma opportunità e visibilità sono state concesse anche a bands alle loro prime esperienze live, come Mass Production, Anger, Sylicon Riot, Dark Shine e Substance M. I dj-set, continuamente rinnovati, sono stati curati in maniera minuziosa da veterani del cd-j: "La Nuit de Sade" ha, infatti, ospitato Azrael (Xp8), Blade (Roma), Selene (Selene Riot), Rikk (Chaos/Order), Fabban (Aborym), Mystica (www.kaoskulture.com/Alteranima), Cybermidian, Sailor (Roma) e nuove collaborazioni continueranno ad essere richieste.

Il 20 febbraio 2004 "La Nuit de Sade" ha ospitato l'Armageddon party, primo ed unico cyber-party-multimediale del network kaoskulture.com, fondendosi con questa micidiale realtà-comunità telematica, con l'unico ambizioso obiettivo di potenziare ed espandersi in maniera totale ed inequivocabile.

La stagione estiva 2004 vede il consolidarsi della line-up della serata : Virus_Aiz e Schlecht diverranno i dj resident proponendo dj set psy-dark trance e experimental techno trance mai ascoltati in altri electro gothic party italiani. La location varia tra il New Breed, il Matrix (dall’arredamento industrial-futuristico all’interno del quale B-Tubes ha partecipato, insieme alla performer Elektronurze, alla sua seconda performance di body modification ideata dal piercer brasiliano Alexandre Leko) e infine, dal marzo 2005, il Matilda di Pistoia (ex Panda Club) e il Metarock di Cascina (PI). Il 17 dicembre 2005 è la data che ha consacrato “La Nuit de Sade” come uno dei migliori party sul territorio nazionale, con una mega recensione edita sul paginone centrale di “Trax Magazine” accanto a mostri sacri come il Cocoricò di Riccione. “Time Won't Matter: 12 hours for heavyweights” recitava il flyer del party. Niente di più vero: dodici ore di musica radicale dislocata in tre sale con ospiti del calibro di Soylent del Cyberdog di Londra e Phil Able di Antiworld. E tanti amici tra i quali il compianto Davide “Harlock”.

Nel 2006 lo staff de La Nuit de Sade ha presenziato al Dresscode (PI) nella mitica Patchwork Place della fu "Insomnia discoacropoli d'Italia" ed alla Villa Quattro Torri (LU), dove grazie alle arcane atmosfere dei locali, alle bellissime maschere e forse anche ad un azzeccatissimo titolo (“Il Gran ballo di Satana”, tratto da “Il Maestro e Margherita” di Bulgakov) ha rischiato il processo davanti ad una nuova inquisizione. Il 2007 è l'anno dell'Officina, un nightclub ubicato nei pressi di Lucca. Il 2008 verrà ricordato soprattutto per il party “Digital Platforms: architetture binarie per corpi in movimento” che ha avuto luogo al Lab di Livorno, uno dei club esteticamente più accattivanti per i cultori del movimento cyber. Nel 2009 La Nuit de Sade cerca di sconvolgere la scena alternativa rivoluzionando il concetto di party fin allora suo congeniale e dà alla luce “Radical: le mardi de Sade”. Nato tra le umide e fatiscenti pareti di un gay club fiorentino, il Crisco, dove lo staff propone solo musica d'amosfera, eterea, malata, urlata e straziata, accarezzata da tanti piccoli lumi come fuochi fatui, movimentata da titoli cinematografici d'autore e dalla blasfema, caprina performance di B-Tubes e Leko.

Fino al 2012 ospitata dal Siddharta Alternative Club, la Nuit de Sade sta per compiere i vent’anni di dedizione alla scena alternativa. L’anniversario sarà l’occasione per un addio in grande stile.

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvio Terenzi . 17 Dicembre 2018
ANDREA GIOÈ"L'Ottimista!" "Andrea!(...sto rinascendo)" - Official HD Un disco per tornare in scena. Qual migliore scusa è un best of della propria carriera... giustamente quando la carriera è lunga e corposa quanto basta per aver tanto da dire, anz...
Fabrizio Cucchi . 17 Dicembre 2018
Dopo gli interventi oltre la frontiera con la Siria, la guerra di Erdogan contro i curdi vede la Turchia impegnata, da più giorni,  in una nuova campagna oltre i suoi confini nazionali. Sotto tiro questa volta i curdi del nord dell'Iraq. Almeno ...
Silvana Grippi . 17 Dicembre 2018
Martedì 18, Mercoledì 19, Giovedì 20, Venerdì 21, Sabato 22 Dicembre 2018 Ore 17:30 Teatro Grazia Deledda, Paulilatino (OR) Teatro Instabile in CLOWN, SALTIMBANCHI E CAVALIERI di Aldo Sicurella con  Mauro Diana,  Federico F...
Piero Fantechi . 17 Dicembre 2018
Nel mese di Dicembre c/o il Centro Socioculturale D.E.A., via degli Alfani 16/r MERCATINO DI NATALE Oggetti Vintage, Arte, Artigianato, Riciclo, Libri, Fotografie PER I VOSTRI REGALI In foto un esempio di autoproduzione dei nostri soci: riciclagg...
Silvana Grippi . 17 Dicembre 2018
Bozzetto Mitoraj - Ambasciata italiana a Mosca   Cultura: il Museo dei Bozzetti pronto per un tour mondiale promosso dal Ministero degli Esteri, prossime tappe Budapest, New Dehli e Dubai Forte di una collezione di oltre&nbs...
Antonella Burberi . 17 Dicembre 2018
Ambito di Abel Grimmer (Anversa 1570 ca.-1620 ca.) La Torre di Babele Fine del secolo XVI – inizio del secolo XVII Olio su tavola, cm 49,9x66,5 Siena, Pinacoteca Nazionale, Inv. 534 Santa Maria della Scala, Siena - dal 14 d...
Silvana Grippi . 16 Dicembre 2018
    Informazione, formazione e comunicazione sono gli elementi essenziali che la differenziano e danno un valore aggiunto! . L'Agenzia di stampa DEApress, organo dell'Associazione D.E.A.onlus (Didattica-Espressione-Ambiente), è un...
Silvana Grippi . 15 Dicembre 2018
Antonella Burberi . 14 Dicembre 2018
Firenze, Casa Buonarroti - dal 12 dicembre 2018 al 28 febbraio 2019 sarà visitabile la mostra " VASIMANIA dalle Explicationes di Filippo Buonarroti al Vaso Medici" che prende spunto da un'importante pubblicazione di Filippo Buonarroti. Usciva inf...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons