DEApress

Monday
Jan 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

ROM, CAMMINANTI E SINTI

E-mail Stampa PDF

E'  ormai accertato - nel nostro inizio secolo - che Rom, Camminanti e Sinti  sono un fenomeno non transitorio ma stabile da nord a sud dell'Italia. Per parlare di questa fenomenologia bisognerà rifarsi a stime precise e usando un linguaggio appropriato: "circa...forse...sembra che", poi l'uso del condizionale è sempre d'obbligo.

Non si può parlare di invasione in quanto queste comunità transitanti fanno parte del nostro paese da molti secoli, si può dire però che la cultura zingara, per alcuni, non ha permesso l' integrazionei completa.Tantissimi hanno trovano il  modo di inserirsi mentre altri rimangonoi apolidi per scelta: siamo una società in cui ormai l'immigrazione e l'emigrazione è costante.

Le stime - ci dicono - che questa comunità che definirei "seminomade",  conta 150/170 mila persone in Italia e sono solo lo  0,23% della popolazione. Quindi sono uno dei gruppi più piccoli d'Europa - questo lo dice la "mappa dei rom in Italia" pubblicato dal Sole 24ore. Si stima che in Francia vivono 350 mila persone (quindi lo 0,5% della popolazione d'oltralpe) e l'articolo dice ancora che sono "...più o meno, quanto i visitatori della Sacra Sindone a Torino"; i dati in Spagna riportano che la cifra totale, tra Rom e Sinti, sale fino ad arrivare a 700mila persone in transito.   

Naturalmente i politici, con la complicità di alcuni media, giocano su paure, pregiudizi e false informazioni per avere più consensi.

Vogliono farci credere che "siamo invasi"  ma bisogna stare attenti agli stereotipi o ai razzisti che propugnano queste tesi. 

Basta con i pregiudizi, ogni uomo e/o donna, da sempre, si spostano in altro luogo quando è a rischio la propria sopravvivenza! 

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 08 Ottobre 2018 19:51 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Edoardo Todaro . 21 Gennaio 2019
    "PARADISE CITY" di Joe Thomas - Carbonio Editore  Molti anni fa ho letto “Città di Dio” di Paulo Lins, un quartiere-ghetto di Rio de Janiero che in sostanza è una favela; oggi, a distanza di tempo, con la lettura di “Paradise ci...
Silvana Grippi . 19 Gennaio 2019
Vuoi collaborare con noi? DIVENTARE FOTOGRAFO? GIORNALISTA O REPORTER? Telefona a: DEApress 055243154  scrivi a: redazione@deapress.com
Silvana Grippi . 19 Gennaio 2019
   dal 1 febbraio 2019 verrà aperta la redazione in via alfani 16/r Firenze per info: redazione@deapress.com  tel. 055 243154  DEApress è una agenzia di stampa libera e senza profitto (DEAonlus) che produce divulgazione se...
Silvio Terenzi . 18 Gennaio 2019
STONA“STORIA DI UN EQUILIBRISTA” “Storia di un equilibrista” - Official HD Un disco prezioso e pregiato quello nuovo di STONA che si intitola “Storia di un equilibrista”. Una produzione di livello guidata dal grande Guido Guglielminetti, bassista...
DEApress . 18 Gennaio 2019
   
Silvana Grippi . 18 Gennaio 2019
Silvana Grippi . 18 Gennaio 2019
  Reportage di Lara Fontanelli e Roberto Liardo      
Piero Fantechi . 18 Gennaio 2019
TEATRO LE LAUDI Via Leonardo da Vinci 2r - tel 055 572831 SABATO 19 GENNAIO ore 21 DOMENICA 20 GENNAIO ore 17 4 RODOLFO BANCHELLI presenta «Don Milani - Libera scelta» Il musical sulla vita del prete di Barbiana Versione speciale con la...
Piero Fantechi . 18 Gennaio 2019
Nuovo album e nuovo tour per la band emiliana     I Giardini di Mirò, leggenda della musica indipendente italiana, festeggiano i 20 anni di carriera con un nuovo album e un nuovo tour, "Different Times". Si ...

Galleria DEA su YouTube