DEApress

Friday
Nov 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Prato: Figli di un Dio minore

E-mail Stampa PDF

Sabato 11 e domenica 12 marzo sarà in scena, al Teatro Politeama Pratese, “Figli di un Dio minore” di Mark Medoff. Nato come testo teatrale nel 1980 e portato al successo dal film di Randa Haines nel 1986, lo spettacolo racconta una storia d’amore molto particolare portando l’attenzione sulle minoranze come in questo caso quella di chi affetto da sordità.

La commedia è infatti ambientata in un istituto per sordi scosso dall’arrivo di un nuovo logopedista dai metodi innovativi: James Leeds. Si sviluppa principalmente il rapporto tra Leeds e Sara, che per la sua sordità ha rinunciato a parlare, consapevole del fatto che non avrebbe mai potuto riprodurre correttamente suoni che non poteva sentire e quindi chiusasi nel linguaggio dei segni.

Leeds cercherà di farla uscire dal suo isolamento e le dirà una cosa bellissima, probabilmente anche giusta: La sordità non è il contrario dell’udito. È un silenzio pieno di suoni.

Il progetto ha richiesto un lungo lavoro di preparazione. L’attrice che interpreta Sara, Rita Mazza, è realmente sorda e Giorgio Lupano, che interpreta il logopedista, ha studiato appositamente la lingua dei segni: lo spettacolo è stato studiato per risultare il più possibile comprensibile sia da persone sorde sia dagli udenti senza comunque usare sovra-titoli o interpreti.

Per info e prezzi: www.politeamapratese.com

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 24 Novembre 2017
  E' in uscita il libro "Riflessioni sul Mediterraneo" - Atti del convegno e mostra fotografica organizzati nel 2016 presso l'Accademia La Colombaria dall'Archivio Storico DEA onlus e SDIAF. Potrà essere richiesto o acquistato nei punti vend...
DEApress . 24 Novembre 2017
Vi proponiamo una interessante iniziativa fotografica. Il workshop si può prenotare fin da ora!!    
DEApress . 24 Novembre 2017
  "RI-COSTRUENDO evidenzia la necessità di rinnovamento continuo dei luoghi urbani finalizzandone sempre più l’uso al fluire degli stili di vita e perfezionandone la resistenza agli eventi naturali e alle dinamiche dello sviluppo".  ...
DEApress . 24 Novembre 2017
Prosegue la diffusione del libro di Pasquale Abatangelo "Correvo pensando ad Anna".   Nell'area fiorentina il volume è gia acquistabile presso le seguenti Librerie: Libreria Majakovskij c/o CPA FI-SUD - Via Villamagna 27/a - Firenze C...
DEApress . 24 Novembre 2017
  Prosegue la mostra fotografica di Silvana Grippi con la collaborazione dell'Associazione SELMA "Cartografia e Ipotesi museale: Oggetti d'uso quotidiano nel Sahara". La mostra sarà visibile anche per le scuole fino al 10 Dicembre 2017 pres...
DEApress . 24 Novembre 2017
Lorenzo Bastida legge e commenta: Il Purgatorio di Dante. In memoria di Vittorio Sermonti. Con letture di Elisabetta Mari e Cinzia Calamai. Musiche di Domenico Luca Longo e Volfango Dami Regia di Massimiliano Paggetti Tecnico Audio Carlo Sonsu...
L'AltopArlAnte . 23 Novembre 2017
  Gli artisti di punta dell’etichetta si uniscono per un progetto che, con totale semplicità e senza gli schemi preconfezionati dettati dall’industria musicale, vuole traghettare un messaggio teso a valorizzare i veri valori della vita. “Brivido s...
L'AltopArlAnte . 23 Novembre 2017
  Un sound fortemente influenzato dal rock d’autore d’impronta americana si fa perno di un percorso narrativo che, ponendo le proprie radici nella letteratura e nel cinema d’oltreoceano, sa coniugare a perfezione ricchezza di contenuti e capacità d’...
L'AltopArlAnte . 23 Novembre 2017
  Il secondo singolo estrapolato dall’album di prossima uscita “Do di matto”, attraverso un sound psichedelico anni ’70, racconta le varie sfumature di un amore profondo ma insano. Come dice il titolo stesso la canzone narra di un amore tormentato...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons