DEApress

Wednesday
Dec 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Il teatro come passione: intervista a Simona Venturi

E-mail Stampa PDF

Per la Rubrica "Reporter sei tu!" abbiamo intervistato Simona Venturi, attrice di teatro che recentemente è andata in scena con l'opera "Lettura integrale partecipata delle cosmicomiche di Calvino". Lo spettacolo, realizzato dalla compagnia teatrale "MalD'Estro" di cui Simonastessa fa parte, ha avuto luogo alla casa del Popolo di Settignano, sulle colline di Firenze.

La compagnia MalD'Estro è stata creata circa tre anni fa da un'idea comune di Simona e Leonardo, appassionati di teatro; con un breve passato da studentessa di Scienze Politiche alla Facoltà di Firenze, ben presto la nostra amica ha capito di avere un interesse più forte che lo studio non poteva trattenere. Cosi, quasi 20enne, decide di intraprendere un rapporto col teatro, sempre più coinvolgente.

L'idea di creare, insieme al fratello, una compagnia teatrale ha avuto come fulcro, non solo l'interesse per il teatro ma anche la volontà di trasformare il teatro stesso in qualcosa di più moderno, dinamico, interattivo, specialmente attraverso due fattori: prima di tutto una lettura partecipativa che sottolinea tutte le figure attoriali sulla scena e non focalizza l'attenzione sui "solisti". E poi la capacità di coinvolgere il pubblico e gli spettatori in modo molto diretto, ogni volta, con la lettura di una piccola parte ad una persona diversa.

Tra gli autori preferiti di Simona ce ne sono due in particolare: tra quelli più "antichi" il russo Anton Cechov mentre tra i contemporanei spicca lo stile del britannico Harold Pinter.

Simona ama fortemente il teatro per l'emotività che si riesce ad esprimere attraverso esso, ma non ha dei ruoli che preferisce rispetto ad altri. L'unica differenza sostanziale sta nella tipologia di carattere delle protagoniste: piuttosto che impersonificare soggetti femminili o delle opere a tinte romantiche e sentimentali, l'attrice ha una preferenza netta per le donne forti, di grande personalità e carattere, dove la figura femminile può essere esaltata maggiormente.

A domanda precisa su una ipotetica scelta tra teatro e televisione, Simona ha ribadito il suo perenne interesse per il teatro, poiché trovarebbe sempre maggior gratificazione personale nel contatto visivo col pubblico piuttosto che quello freddo e indiretto di una telecamera che riprende la scena. Una scelta interessante, che denota la forte personalità di Simona capace di reggere una maggiore pressione davanti al pubblico e che in qualche modo rende meno labile il confine tra la vita quotidiana e le parti teatrali che ella impersonifica. Oltre al fatto che eventuali errori in scena possono essere risolti rapidamente proprio grazie al coinvolgimento degli altri attori, come un gruppo di persone sempre unito.

Hanno partecipato all'Intervista/Dibattito a cura di Silvana Grippi: Paolo Ferrantini e Silvio De Rosa.

Precedente articolo su DEApress:

http://www.deapress.com/deapress-segnala/eventi/20901-teatro-di-cestello.html

Per saperne di più su altre opere andate in scena:

http://www.deapress.com/culture/teatro/20901-teatro-di-cestello.html

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 24 Luglio 2017 22:10 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Piero Fantechi . 18 Dicembre 2018
Venerdì 21 dicembre torna la rassegna voluta da Siena Jazz nell’ambito delEuJammche coinvolge alcune accademie europee e italiane A Siena si esibiscono i “Europe Jazz Young” Appuntamento alle ore 21.30 al Santa Chiara Lab (via Val di Montone,1). ...
Piero Fantechi . 18 Dicembre 2018
80 anni dalle leggi razziali | L’emigrazione intellettualeStudenti e studiosi ebrei dell’Università di Firenze in fuga all’esteroConvegno in Ateneo domani, martedì 18 dicembre  Durante il fascismo e a seguito delle leggi razziali molti intell...
Piero Fantechi . 18 Dicembre 2018
Scusi, quando arriva il ’19? (L’ultimo dell’anno più lungo di Milano) con Le Sorelle Marinetti e il Quartetto Jazz dell’Orchestra Maniscalchi Cast: Nicola Olivieri è Turbina Marinetti Marco Lugli è Scintilla Marinetti Matteo Minerv...
Silvio Terenzi . 17 Dicembre 2018
ANDREA GIOÈ"L'Ottimista!" "Andrea!(...sto rinascendo)" - Official HD Un disco per tornare in scena. Qual migliore scusa è un best of della propria carriera... giustamente quando la carriera è lunga e corposa quanto basta per aver tanto da dire, anz...
Fabrizio Cucchi . 17 Dicembre 2018
Dopo gli interventi oltre la frontiera con la Siria, la guerra di Erdogan contro i curdi vede la Turchia impegnata, da più giorni,  in una nuova campagna oltre i suoi confini nazionali. Sotto tiro questa volta i curdi del nord dell'Iraq. Almeno ...
Silvana Grippi . 17 Dicembre 2018
Martedì 18, Mercoledì 19, Giovedì 20, Venerdì 21, Sabato 22 Dicembre 2018 Ore 17:30 Teatro Grazia Deledda, Paulilatino (OR) Teatro Instabile in CLOWN, SALTIMBANCHI E CAVALIERI di Aldo Sicurella con  Mauro Diana,  Federico F...
Piero Fantechi . 17 Dicembre 2018
Nel mese di Dicembre c/o il Centro Socioculturale D.E.A., via degli Alfani 16/r MERCATINO DI NATALE Oggetti Vintage, Arte, Artigianato, Riciclo, Libri, Fotografie PER I VOSTRI REGALI In foto un esempio di autoproduzione dei nostri soci: riciclagg...
Silvana Grippi . 17 Dicembre 2018
Bozzetto Mitoraj - Ambasciata italiana a Mosca   Cultura: il Museo dei Bozzetti pronto per un tour mondiale promosso dal Ministero degli Esteri, prossime tappe Budapest, New Dehli e Dubai Forte di una collezione di oltre&nbs...
Antonella Burberi . 17 Dicembre 2018
Ambito di Abel Grimmer (Anversa 1570 ca.-1620 ca.) La Torre di Babele Fine del secolo XVI – inizio del secolo XVII Olio su tavola, cm 49,9x66,5 Siena, Pinacoteca Nazionale, Inv. 534 Santa Maria della Scala, Siena - dal 14 d...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons