DEApress

Tuesday
Jan 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Il teatro come passione: intervista a Simona Venturi

E-mail Stampa PDF

Per la Rubrica "Reporter sei tu!" abbiamo intervistato Simona Venturi, attrice di teatro che recentemente è andata in scena con l'opera "Lettura integrale partecipata delle cosmicomiche di Calvino". Lo spettacolo, realizzato dalla compagnia teatrale "MalD'Estro" di cui Simonastessa fa parte, ha avuto luogo alla casa del Popolo di Settignano, sulle colline di Firenze.

La compagnia MalD'Estro è stata creata circa tre anni fa da un'idea comune di Simona e Leonardo, appassionati di teatro; con un breve passato da studentessa di Scienze Politiche alla Facoltà di Firenze, ben presto la nostra amica ha capito di avere un interesse più forte che lo studio non poteva trattenere. Cosi, quasi 20enne, decide di intraprendere un rapporto col teatro, sempre più coinvolgente.

L'idea di creare, insieme al fratello, una compagnia teatrale ha avuto come fulcro, non solo l'interesse per il teatro ma anche la volontà di trasformare il teatro stesso in qualcosa di più moderno, dinamico, interattivo, specialmente attraverso due fattori: prima di tutto una lettura partecipativa che sottolinea tutte le figure attoriali sulla scena e non focalizza l'attenzione sui "solisti". E poi la capacità di coinvolgere il pubblico e gli spettatori in modo molto diretto, ogni volta, con la lettura di una piccola parte ad una persona diversa.

Tra gli autori preferiti di Simona ce ne sono due in particolare: tra quelli più "antichi" il russo Anton Cechov mentre tra i contemporanei spicca lo stile del britannico Harold Pinter.

Simona ama fortemente il teatro per l'emotività che si riesce ad esprimere attraverso esso, ma non ha dei ruoli che preferisce rispetto ad altri. L'unica differenza sostanziale sta nella tipologia di carattere delle protagoniste: piuttosto che impersonificare soggetti femminili o delle opere a tinte romantiche e sentimentali, l'attrice ha una preferenza netta per le donne forti, di grande personalità e carattere, dove la figura femminile può essere esaltata maggiormente.

A domanda precisa su una ipotetica scelta tra teatro e televisione, Simona ha ribadito il suo perenne interesse per il teatro, poiché trovarebbe sempre maggior gratificazione personale nel contatto visivo col pubblico piuttosto che quello freddo e indiretto di una telecamera che riprende la scena. Una scelta interessante, che denota la forte personalità di Simona capace di reggere una maggiore pressione davanti al pubblico e che in qualche modo rende meno labile il confine tra la vita quotidiana e le parti teatrali che ella impersonifica. Oltre al fatto che eventuali errori in scena possono essere risolti rapidamente proprio grazie al coinvolgimento degli altri attori, come un gruppo di persone sempre unito.

Hanno partecipato all'Intervista/Dibattito a cura di Silvana Grippi: Paolo Ferrantini e Silvio De Rosa.

Precedente articolo su DEApress:

http://www.deapress.com/deapress-segnala/eventi/20901-teatro-di-cestello.html

Per saperne di più su altre opere andate in scena:

http://www.deapress.com/culture/teatro/20901-teatro-di-cestello.html

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 24 Luglio 2017 22:10 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Thomas Maerten . 16 Gennaio 2018
Tra Natale e Capodanno, per l'esattezza il 29 dicembre 2017, mentre la gente comune pensava al panettone e allo spumante, il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro della Difesa Roberta Pinotti, decideva la prosecuzione delle missioni intern...
L'AltopArlAnte . 16 Gennaio 2018
PRESENTAZIONE BANDO L’associazione culturale Il Camaleonte di Chieri (TO) bandisce la XVII Edizione del Premio InediTO - Colline di Torino 2018, concorso letterario punto di riferimento in Italia tra quelli dedicati alle opere inedite. Il pre...
DEApress . 15 Gennaio 2018
CARI TUTTI, APERTO ANCHE AI NON SOCI Siete tutti invitati alla prima riunione 2018 di redazione DELL'ASSOCIAZIONE D.E.A. che ci sarà lunedì 29 Gennaio, alle ore 17, presso la nostra sede di Via degli Alfani n. 34/r. ALL'ORDEINE DEL GIORNO  PRO...
DEApress . 15 Gennaio 2018
Qui di seguito pubblichiamo una lettera,  inviata dalla comunità delle Piagge su quanto accaduto l'anno scorso. Diamo la nostra solidarietà di redazione. OSTINAZIONE - È DALL’ESTATE 2017 CHE LA COMUNITÀ DI BASE DELLE PIAGGE È SOTTO ATTACCO! I...
DEApress . 15 Gennaio 2018
Tariffario DEApress/foto     DEApress/foto  Regolamento Le fotografie, le copie di immagini, e quantaltro proveniente o prodotto dall’Archivio fotografico DEApress sono concesse – a discrezione assoluta della Direzione ...
Silvana Grippi . 15 Gennaio 2018
Proseguono le presentazioni del libro di Pasquale Abatangelo "Correvo pesando ad Anna - Una storia degli anni settanta" Eccovi il nuovo calendario 2018 19 Gennaio 2018 presso L'amico Ritrovato - Libreria Luccoli Srl - Via Luccoli 98/r - Genova 27 ...
massimo.pieraccini . 15 Gennaio 2018
Un simposio medico in programma giovedì 18 gennaio a partire dalle ore 15 nella Sala Borselli dell'Auditorium al Duomo (via de' Cerretani 54r).L'incontro cercherà di tracciare un percorso a 360 gradi sulle opprtunità di trapianto, tra la Toscana ch...
L'AltopArlAnte . 14 Gennaio 2018
  Un pop chiaroscurato che veste di abiti sonori scanzonati un animo dalle venature più malinconiche, accompagna il racconto autobiografico della vita del musicista. “Ma Dove Sei” è una canzone che parla del quotidiano di Davide, scritta durante u...
DEApress . 13 Gennaio 2018
Sgrana e Traballa un giorno presso CPA Fi Sud Sabato 13 gennaio 2018 Galleria Fotografica - DEApress  Archivio - ph. silvana grippi            

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons