DEApress

Thursday
Aug 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Il teatro come passione: intervista a Simona Venturi

E-mail Stampa PDF

Per la Rubrica "Reporter sei tu!" abbiamo intervistato Simona Venturi, attrice di teatro che recentemente è andata in scena con l'opera "Lettura integrale partecipata delle cosmicomiche di Calvino". Lo spettacolo, realizzato dalla compagnia teatrale "MalD'Estro" di cui Simonastessa fa parte, ha avuto luogo alla casa del Popolo di Settignano, sulle colline di Firenze.

La compagnia MalD'Estro è stata creata circa tre anni fa da un'idea comune di Simona e Leonardo, appassionati di teatro; con un breve passato da studentessa di Scienze Politiche alla Facoltà di Firenze, ben presto la nostra amica ha capito di avere un interesse più forte che lo studio non poteva trattenere. Cosi, quasi 20enne, decide di intraprendere un rapporto col teatro, sempre più coinvolgente.

L'idea di creare, insieme al fratello, una compagnia teatrale ha avuto come fulcro, non solo l'interesse per il teatro ma anche la volontà di trasformare il teatro stesso in qualcosa di più moderno, dinamico, interattivo, specialmente attraverso due fattori: prima di tutto una lettura partecipativa che sottolinea tutte le figure attoriali sulla scena e non focalizza l'attenzione sui "solisti". E poi la capacità di coinvolgere il pubblico e gli spettatori in modo molto diretto, ogni volta, con la lettura di una piccola parte ad una persona diversa.

Tra gli autori preferiti di Simona ce ne sono due in particolare: tra quelli più "antichi" il russo Anton Cechov mentre tra i contemporanei spicca lo stile del britannico Harold Pinter.

Simona ama fortemente il teatro per l'emotività che si riesce ad esprimere attraverso esso, ma non ha dei ruoli che preferisce rispetto ad altri. L'unica differenza sostanziale sta nella tipologia di carattere delle protagoniste: piuttosto che impersonificare soggetti femminili o delle opere a tinte romantiche e sentimentali, l'attrice ha una preferenza netta per le donne forti, di grande personalità e carattere, dove la figura femminile può essere esaltata maggiormente.

A domanda precisa su una ipotetica scelta tra teatro e televisione, Simona ha ribadito il suo perenne interesse per il teatro, poiché trovarebbe sempre maggior gratificazione personale nel contatto visivo col pubblico piuttosto che quello freddo e indiretto di una telecamera che riprende la scena. Una scelta interessante, che denota la forte personalità di Simona capace di reggere una maggiore pressione davanti al pubblico e che in qualche modo rende meno labile il confine tra la vita quotidiana e le parti teatrali che ella impersonifica. Oltre al fatto che eventuali errori in scena possono essere risolti rapidamente proprio grazie al coinvolgimento degli altri attori, come un gruppo di persone sempre unito.

Hanno partecipato all'Intervista/Dibattito a cura di Silvana Grippi: Paolo Ferrantini e Silvio De Rosa.

Precedente articolo su DEApress:

http://www.deapress.com/deapress-segnala/eventi/20901-teatro-di-cestello.html

Per saperne di più su altre opere andate in scena:

http://www.deapress.com/culture/teatro/20901-teatro-di-cestello.html

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 24 Luglio 2017 22:10 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 16 Agosto 2017
Silvana Grippi . 16 Agosto 2017
  Foto 1 - I giovani che parteciparono alla Missione del 1998 . Foto 2 - Un momento di condivisione - Foto di Silvana Grippi  In ricordo della morte del Prof. Paolo Emilio Pecorella, avvenuta il 30 agosto 2005, in un tragico incidente...
L'AltopArlAnte . 16 Agosto 2017
  Atmosfere blues e funky degli anni ’60 e ’70 aleggiano intorno ad un testo surreale dando vita ad un pezzo al contempo provocatorio e frizzante. “Canzone sul Nulla” è il singolo di debutto della diciannovenne Eleonora Mila. Il brano, prodotto d...
Silvana Grippi . 16 Agosto 2017
Nuovo corso di laurea magistrale dell’Università di Firenze  Un manager delle biotecnologie per l’ambiente e l’agricoltura sostenibile  “Una pianificazione responsabile delle risorse del nostro pianeta - dice Roberto De Philipp...
Silvana Grippi . 16 Agosto 2017
  Salviamo gli alberi di Via Corsica (56 hyppocastani) - ph. silvana grippi     Firenze - una politica di abbattimento degli alberi in tutta la città. Non si capisce la scelta e l'individuazione degli alberi che sono sani e giova...
Silvana Grippi . 16 Agosto 2017
  Giovedì 24 agosto 2017 danza e musica dal vivo nel cartellone di Sovicille d’Estate    “DIS-CRIMINE” DI MOTUS  AL MUSEO ETNOGRAFICO DEL BOSCO DI ORGIA     Sarà una notte magica quella di giovedì 24 Agosto al Mus...
Cosimo Biliotti . 13 Agosto 2017
Era il 29 aprile 1899 quando per la prima volta nella storia un'automobile riuscì a superare la velocità di 100 km orari. Questa vettura apparteneva al belga Camille Jenatzy, si chiamava La Jamais Contente ed era un'auto elettrica.  Da quel giorno...
DEApress . 11 Agosto 2017
Minniti scatena l’alleato libico e piega la chiesa. Fuoco incrociato sulle ONG.   di Fulvio Vassallo Paleologo La guerra alle ONG che fanno soccorso in mare sembra giunta ad un punto di svolta, con l‘attacco a fuoco di una motovedett...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2017
Un agguato di mafia, nel foggiano, a S. Marco in Lamis, ha riaperto una pentola dove il coperchio, in quella zona, era chiuso da tempo. Uccisi due uomini in un agguato in cui hanno fatto le spese anche altre due persone potenziali testimoni. Si è se...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons