DEApress

Wednesday
Sep 26th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Night Bar al Metastasio

E-mail Stampa PDF

Night Bar al Metastasio

NIGHT-BAR_Nicola-Pannelli_Foto-DuccioBurberi.jpg

 

 

Da martedì 13 a domenica 18 febbraio al Teatro Metastasio debutta in prima assoluta NIGHT BAR, uno spettacolo su quattro testi brevi di Harold Pinter diretto da Valerio Binasco, interpretato da Nicola Pannelli, Sergio Romano, Arianna Scommegna e prodotto da Teatro Metastasio di Prato e Teatro Stabile di Genova (feriali ore 20.45, sabato ore 19.30, domenica ore 16.30).

NIGHT BAR guarda a quattro atti unici di Pinter - Il Calapranzi, Tess, L’ultimo ad andarsene, Night - da una prospettiva più indifesa, meno solida e sicura rispetto alla tradizione di messinscene ormai ritenute ‘classiche’ sui testi di questo autore.

Valerio Binasco non sottovaluta lo specifico stilistico e poetico di Pinter, fatto di storie semplici, di una quotidianità allucinata, di una carica simbolica che investe anche il niente, rotta da silenzi che fanno un chiasso esorbitante. Piuttosto sfida il gioco sull’allusione e sull’evocazione dell’autore col il tentativo di dare più rilievo e calore ai personaggi, fornendo loro un contorno più delicato e commosso, concentrandosi sulle emozioni che i rapporti umani delle quattro storie brevi mettono in moto.

Tutti e quattro i racconti hanno in comune un 'luogo', un baretto di basso rango, e lo spettacolo è costituito da quattro fotogrammi della vita di questo luogo, visto in modi e in tempi diversi attraverso le storie dei suoi avventori, personaggi notturni, famelici di vita ma torturati da noia e non senso.

La scansione delle storie è costruita seguendo una progressione emotiva che connota i protagonisti di un calore umano, quasi di una ‘tenerezza’ solitamente vietata ai personaggi pinteriani, passando dalla negazione alla separazione, dalla speranza alla ricerca di un legame esistenziale che dia senso al loro stare al mondo:

ne Il calapranzi,due delinquenti di basso livello si nascondono per compiere un assassinio e il loro rapporto è determinato da un istinto omicida, il loro demone è la morte; in Tess una donna borderlinesi mette a parlare con un poveruomo che beve da solo, fa un monologo di pazzia, sessualità repressa e solitudine, come un angelo sgangherato e lisergico è dominata dall’impossibilità di contatto, il suo demone è l’assenza; in L'Ultimo ad andarsene, l'ultimo cliente della notte si intrattiene con il barista oltre l’ora di chiusura parlando di niente, cercando con lui una relazione anche se finta, il suo demone è uno spiraglio di luce disperata; in Night un uomo e una donna separati nella memoria sono invece uniti dal sentimento d’amore, il loro demone è questa volta uno strano angelo, l'angelo del desiderio e dell'amore.

Il tentativo di Binasco e dei suoi tre attori è quello di trovare una vibrazione sinfonica d’insieme che amalgami in un sottofondo unitario i quattro ‘episodi’, un filo narrativo emozionale che trovi nel luogo e nel tempo il trait d’union necessario ad amplificare, secondo l’asprezza realistica tipica di Pinter, tutte le sfumature dell’anima dei personaggi.

Le scene dello spettacolo sono di Lorenzo Banci, i costumi di Sandra Cardini, le musiche di Arturo Annecchino, le luci diRoberto Innocenti.

Per la replica di domenica 18 febbraio è possibile prenotare il SERVIZIO BABYSITTING per bambini dai 4 ai 10 anni, attivo gratuitamente per i possessori di biglietto o abbonamento per lo spettacolo. Prenotazione obbligatoria entro giovedì 15: cometa@metastasio.it o 0574/27683 (dal lunedì al venerdì in orario 9.30/13.00).

BIGLIETTI DA 7 A 25 EURO

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 12 Febbraio 2018 12:01 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 26 Settembre 2018
  Da Firenze all'Australia. Questo il percorso di David Burr, neuroscenziato dell'unversità di Firenze, ordinario di Psicologia fisiologica al Dipartimento di Neuroscienze, area del farmaco e salute del bambino dell’Ateneo fiorentino,&nb...
Piero Fantechi . 26 Settembre 2018
  Ad Avamposti Teatro Festival lo spettacolo dal racconto della scrittrice e poetessa algerina Assia Djebar Venerdì 28 e sabato 29 settembre ore 21.30 – domenica 30 settembre ore 16,30Teatro Manzoni - via Mascagni 18 - Calenzano (Fi...
Piero Fantechi . 26 Settembre 2018
      A Massa Marittima prorogata fino al 4 novembre la mostra “Ambrogio Lorenzetti in Maremma” A Massa Marittima (GR) i capolavori di Ambrogio Lorenzetti hanno fatto centro, riuscendo ad attrarre migliaia di visitatori. Tanti ...
Piero Fantechi . 26 Settembre 2018
  (gratuito per tutti) Possibile iscriversi anche prima dell’inizio del corso L’Associazione Stampa Toscana in collaborazione con la Regione  Toscana ha organizzato un Seminario di aggiornamento professionale sulle attività di comunica...
Piero Fantechi . 26 Settembre 2018
Fino al 30 settembrea Buonconvento (SI) si saluta l’estate con una grande festa popolare che racconta della campagna, dei ritmi della terra e dei suoi frutti generosi Natura, cultura e enogastronomia: ecco il primo weekend della 50ma Sagra dell...
DEApress . 25 Settembre 2018
Un nuovo episodio di violenza è avvenuto nella notte a Firenze. Una ventunenne studentessa, in città per motivi di studio, secondo la ricostruzione dei carabinieri e il resoconto dei fatti fatto dalla vittima alle forte dell'ordine, dopo mezzanotte&n...
Piero Fantechi . 25 Settembre 2018
    "Nel Chiostro delle Geometrie” V edizione Mettete dei fiori nelle vostre Visioni Teatro/performance/architettura/arte/musica/incontri/laboratori 26  27  28 settembre 2018 Chiesa di Santa Verdiana FILIPP...
DEApress . 25 Settembre 2018
Riceviamo e pubblichiamo   Dl Salvini inemendabile: ideologico, pericoloso e ... Roma, 25 settembre 2018 - Me...
Piero Fantechi . 25 Settembre 2018
  BRUCIA IL MONTE SERRA: IN FUMO BELLEZZA E SICUREZZA     Per gli abitanti della piana il Monte Pisano è la bella cornice del vicino orizzonte, il luogo elettivo di passeggiate ed escursioni nel verde. Ora brucia: non è la prima ...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons