DEApress

Wednesday
Jan 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sapienza dell'assenza. Lindsay Kemp e il moto continuo del vivere

E-mail Stampa PDF

E' sempre un gran brutto momento quando persone come Lindsay Kemp non fanno parte più del nostro terreno vivere. Come cattolicamente si dice, si muore. Bene per Lindsay Kemp, livornese di adozione e inglese di nascita, il senso di rimanere su questa terra era racchiuso nella sua essenza di essere. Essere una persona privilegiata dal fatto che potesse sentire emozioni e trasmetterle al proprio pubblico. DI questi tempi alquanto autistici non è cosa da poco. Forse non sono neanche tempi autistici ma stupidi, rozzi, barbari. Ebbene Lindsay Kemp con la sua arte della simulazione, dissimulazione riusciva a rendere vero ciò che era favola. Sognatore di pensieri, Kemp non ha mai lasciato il segno della provocazione tout cort ma anzi, il suo darsi al pubblico significava sempre aprire il dibattitto sull'importanza della vita e non della morte. Votato al segno, al gesto corporeo, alla maschera e a quell'idea di essere manifesto di se stesso, Kemp riuscì a raggiungere vette di grande creatività. Di creatività sincera. DI teatro nel teatro e nella vita del teatro. Non si fermò mai. Ha amato vivere e vivere di sé e degli altri che gli narravano le vite. E' stato ricco di vita, di emozioni e di arte creativa. La sua grande energia nel creare, nel dare movimento al movimento lo rendono ora indispensabile nel ricordo. In tempi in cui le emozioni sono privilegio di pochi e conoscenza di non molti. Ecco se Flowers fu il suo più intimo racconto di se e della sua omosessualità, della scabrosità della vita non vissuta, tutto quello che ne è nato è trasmissione di eredità che ha un valore inestimabile. Fu David Bowie, Kate Bush, fu mille vite ma fu soprattutto essenza di vita. Mancano pertanto persone come lui quando passano in altre dimensioni. Il suo spirito, o meglio la sua anima sarà fonte di ispirazione, si spera, per molti creatori di emozioni sulla scena della vita e del teatro della stessa. E' questo pensiero che ci rende la vita migliore, speranzosi di un futuro che non sia malato di demenza e che possa ritrovare la forza infantile di essere bello per sè e per gli altri.

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 16 Gennaio 2019
  La mostra Immaginare la realtà - Stampe giapponesi dalla Collezione Mariani in corso disvolgimento presso La Soffitta Spazio delle Arti, storica galleria d’arte del Circolo Arci-UnioneOperaia di Colonnata a Sesto Fiorentino, trova nuova ris...
DEApress . 16 Gennaio 2019
Storie di Stelle a Danzainfiera 2019Grandi protagonisti del balletto mondiale in arrivo a Firenze Tra le guest star attese dal 21 al 24 febbraio Evgenia Obraztsova e Lucia Lacarra   Per gli appassionati di danza è l'appuntamento più importan...
DEApress . 16 Gennaio 2019
    Venerdì 18 gennaio alle ore 21.00 va in scena "Lampedusa" di Anders Lustgarten con Donatella Finocchiaro e Fabio Troiano."Il flusso migratorio che percepiamo come sempre più inarrestabile sarà il vero problema delle politi...
DEApress . 16 Gennaio 2019
Cosa succede se un professore del migliore liceo di Parigi viene all’improvviso trasferito in una delle scuole più disagiate della banlieue? Ce lo racconta la nuova delicata ed emozionante commedia francese Il professore cambia scuola di ...
Silvana Grippi . 15 Gennaio 2019
    Informazione, formazione e comunicazione sono gli elementi essenziali che la differenziano e danno un valore aggiunto! . L'Agenzia di stampa DEApress - organo dell'Associazione D.E.A.onlus (Didattica-Espressione-Ambiente - è u...
DEApress . 15 Gennaio 2019
Riceviamo e pubblichiamo   Il mistero della materia oscura con Edvige Corbelli e Daniele Galli  Fondazione Scienza e Tecnica - Planetario di Firenze 26 gennaio 2019 ore 18 Sabato 26 gennaio alle ore 18 presso il Pl...
Fabrizio Cucchi . 14 Gennaio 2019
Un nuovo studio mostra che gli effetti nocivi degli impianti di dissalazione dell'acqua del mare sono molto maggiori del previsto. Paesi come le Maldives, Malta o le Bahamas soddisfano in massima parte le loro necessità idriche solo grazie agli impia...
DEApress . 14 Gennaio 2019
Riceviamo e pubblichiamo:"L’amore fa schifo? La morte di più: Romeo e Giulietta secondo Beppe Salmetti e Simone Tangolo, prima toscana al Teatro delle Donne Sabato 19 gennaio 2019 - ore 21,15 - biglietti 13/10/5 euroTeatro Manzoni - via Mascagni 18 -...

Galleria DEA su YouTube