DEApress

Wednesday
Aug 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Un ambizioso progetto alle porte di Firenze

E-mail Stampa PDF

Damiani villa

Villa Damiani Martorelli si rinnova. I fratelli Anna e Alessandro Damiani proprietari della villa, hanno deciso di dare nuova linfa alla loro proprietà creando un progetto ampio che la proprietà vuol condividere mostrando, passo dopo passo, i cambiamenti che interesseranno l'azienda.

Il padre di Anna ed Alessandro, Pietro Damiani, agronomo, aveva iniziato a lavorare a Carcheri, località sulle colline di Lastra a Signa (FI), nel '50 dopo che la villa e il suo contenuto avevano subito le ingiurie della guerra.
Alla morte di Pietro i figli, Anna e Alessandro, hanno dato vita all'agriturismo, hanno migliorato le produzioni di vino e di olio, impiantando nuovi vigneti, e destinando parte della villa alle cerimonie.
Il 2017 ha indicato una nuova via che porterà l'azienda a dare un diverso indirizzo all'offerta di accoglienza agrituristica. Il progetto, appena iniziato, prevede la trasformazione degli appartamenti al piano nobile della villa in 5 suites di lusso, mentre il piano inferiore sarà
restaurato e dotato di una cucina dove lavorerà una brigata sotto le direttive della chef Nehza Jabbar, che vediamo nella foto sotto con Alessandro Damiani durante un momento della presentazione.

damiani chef

Tutto il progetto mira ad un'accoglienza di alta gamma che, senza stravolgere la naturale bellezza e purezza di linee della villa, darà vita ad un luogo di relax unico. La grande novità sarà il "bosco sensoriale" che ospiterà delle piccole costruzioni in legno con rifiniture extralusso che saranno
incastonate in un bosco di bambù e in vicinanza del laghetto. L'idea è quella di creare un'oasi di pace totale che trasporterà gli ospiti in un "non luogo" dove dimenticare lo stress quotidiano, perla di questa struttura sarà una SPA che sarà a disposizione degli ospiti..
Si comincia dallo step dell'offerta di ristorazione; recentemente presentata agli addetti ai lavori con bella serata dove la chef Nehza Jabbar ha presentato alcune sue creazioni in un menù di forte contrasto che ha cercato di spaziare tra gli aspetti più interessanti dell'alimentazione, iniziando da antipasti vegetariani, proseguendo con primo di pesce e secondo di carne, dolce al cioccolato e dolcetti assortiti. Tutti piatti ben armonizzati e bilanciati comunque inebrianti di spezie e dove spicca l'influenza del sud Europa – nord Africa luoghi di origine della chef.

Damiani dolci
Una menzione va anche alle produzioni che da sempre sono un settore importante per Madonnina del Chiaro, che hanno eccellentemente accompagnato le creazioni della chef. L'azienda produce circa 30.00 bottiglie di vino da vigneti di nuovo impianto (2008) di
Sangiovese, Colorino, Canaiolo e Petit Verdot .
La villa sorge sulle colline tra Ginestra Montelupo e Lastra a Signa, in posizione strategica a pochi kilometri da Firenze e ben posizionata in direzione Pisa, in pieno itinerario bucolico per chi vuole scoprire il Chianti.
Non resta che seguire pazientemente il realizzarsi di questo interessante progetto, magari in compagnia di un buon bicchiere di uno dei vini prodotti dai fratelli Damiani, in particolare da Alessandro che personalmente cura la campagna e la produzione mentre ad Anna il compito delle pubbliche relazioni. Anche se il progetto è in fase di avvio, già dalle prime giornate assolate che la prossima primavera ci vorrà regalare sarà piacevole trattenersi nel giardino antistante la villa a gustare le prelibatezze che la chef e la sua brigata vorranno affidare alle papille dei viandanti, e sorseggiando una buona riserva, vedendo pian piano prendere vita questo ambizioso ma davvero entusiasmante progetto, immaginandosi già nel bosco sensoriale dopo un rilassante percorso wellness nella SPA!

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 02 Marzo 2018 12:10 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
14 agosto ore 12.00 - Un disastro dell' ultima ora - Oggi alle 11.00 crca sull’A10 Genova è crollato il ponte Morandi, ha ceduto il viadotto che attraversa il tratto autostradale ligure. Ora si stanno cercando le vittime.
Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
  L’ultimo muro dipinto da Zed1 a Montegranaro per Veregra Street Festival, porta il titolo  di ‘Un viaggio per le stelle’.        Così come Zed1 ci ha insegnato, i suoi muri non sono mai semplici disegni, ma fant...
Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
Aretha Louise Franklin ci ha lssciato! Nata a Memphis, 25 marzo 1942 è stata un importante simbolo della musica gospel, soul e R&B. Cantautrice e pianista statunitense, soprannominata "La Regina del Soul" o "Lady Soul". Lo Stato del Michigan ha...
DEApress . 13 Agosto 2018
Carissimo, quella di Sant'Anna non fu l'ultima mascalzonata degli americani, che si trovavano a quel punto a Pisa. Se avessero voluto, in mezz'ora sarebbero arrivati in Versilia. L'11 agosto liberarono Firenze, il 12 lasciarono che i tedeschi ammazz...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
Oggi è il 10 agosto - un giorno importante che da sempre rappresenta una delle notti più magiche dell'anno, sia.per la visione del cielo con le stelle cadenti che per la festa religiosa che rappresenta. Nell'antichità era una festa pagana dedica...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
Ciclisti travolti da una macchina in Tajikistan...... appena abbiamo notizie lo pubblichiamo.
DEApress . 10 Agosto 2018
Yemen..uccisi dalle bombe dei saudiarabia 37 bambini colpiti in una scuola ( ma che colpa avranno avuto), uccisi altri bambini dalle bombe dello stato ebraico a GAZA (continuamente sotto i razzi assassini di Israele), morti affogati altri 7 bambini n...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
I media palestinesi  ci informano che la striscia di Gaza è stata attaccata da circa 150 tra razzi e colpi di mortaio. Sono stati colpite circa 140 postazioni procurnado terrore tra la popolazione e causando tre morti e molti feriti, tra cu...
Silvana Grippi . 08 Agosto 2018

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons