DEApress

Monday
Jan 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Tecnologia al servizio degli ipovedenti

E-mail Stampa PDF

okkio della citta

Lo hanno chiamato "Occhio della città intelligente" ed è una nuova Applicazione che promette di aiutare le persone con ridotta capacità visiva a muoversi il più autonomamente possibile nelle aree urbane, sia a piedi che con i mezzi pubblici. Questa applicazione disponibile per smartphone è stata pensata realizzata e messa a punto dall'Università di Firenze, in collaborazione con i Lions club e i Leo Club toscani.

La App permette la definizione di un percorso ottimizzato per raggiungere una determinata località, la localizzazione dell'utilizzatore all'interno dell'area cittadina, la condivisione della propria posizione con propri contatti opportunamente selezionati in al momento dell'installazione sul dispositivo mobile, l'accesso a informazioni di contesto, come l'indicazione delle fermate degli autobus, dei taxi, ma anche di punti wi-fi, di strutture sanitarie ed altre categorie selezionate.

L'applicazione è stata presentata oggi presso il complesso delle Murate dal rettore dell'Ateneo fiorentino Luigi Dei, da Sandra Zecchi, delegata al coordinamento delle attività svolte dal Centro Studi e ricerche per le Problematiche della Disabilità (CESPD) dell'Università di Firenze, dal presidente del Consiglio Regionale dell'Unione Italiana Ciechi e ipovedenti Antonio Quatraro, alla presenza dei rappresentanti dei Lions Club.
L'applicazione è stata realizzata idonea per essere utilizzata sia per i sistemi operativi Android che iOS (i-phone), risponde primariamente alle esigenze degli ipovedenti ma è utilizzabile anche dai non vedenti, che possono gestirla attraverso i comandi vocali e il touch screen, sfruttando i settaggi di accessibilità previsti dai tutti gli smartphone ed è completamente gratuita!

"Presentiamo con soddisfazione questo strumento – ha commentato il rettore Luigi Dei – disponibile per tutte le persone con disabilità visiva e non solo per i nostri studenti seguiti dal CESPD. Siamo contenti che l'Ateneo faccia da catalizzatore delle competenze e delle energie positive presenti sul territorio per realizzazioni rivolte a tutti in un'ottica di integrazione".

"La progettazione della app Occhio della Città Intelligente – ha spiegato Sandra Zecchi - è frutto della collaborazione e sinergia tra il gruppo multidisciplinare che fa capo al CESPD dell'Università di Firenze, i club Leo e Lions toscani e alcune ditte di sviluppo software. I punti di forza di questa app risiedono nell'utilizzo degli open data messi a disposizione dall'area metropolitana di Firenze e nella riunione in una singola applicazione di tutte le informazioni utili per gli spostamenti di persone con ridotta autonomia di mobilità".

"I Lions ed i Leo, quali cittadini attivi al servizio della Comunità, promuovono il miglioramento delle condizioni di vita di ogni persona diversamente abile" ha affermato Antonino Poma, governatore del Distretto Lions 108 LA negli anni 2016/2017 durante i quali è stata progettata e realizzata la App.

"Per noi è uno splendido regalo – ha detto Antonio Quatraro, presidente regionale Unione Italiana Ciechi -. Per chi non vede, muoversi in città è un'avventura; per fortuna la tecnologia ci rende la vita meno difficile."

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 29 Maggio 2018 11:03 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Edoardo Todaro . 21 Gennaio 2019
    "PARADISE CITY" di Joe Thomas - Carbonio Editore  Molti anni fa ho letto “Città di Dio” di Paulo Lins, un quartiere-ghetto di Rio de Janiero che in sostanza è una favela; oggi, a distanza di tempo, con la lettura di “Paradise ci...
Silvana Grippi . 19 Gennaio 2019
Vuoi collaborare con noi? DIVENTARE FOTOGRAFO? GIORNALISTA O REPORTER? Telefona a: DEApress 055243154  scrivi a: redazione@deapress.com
Silvana Grippi . 19 Gennaio 2019
   dal 1 febbraio 2019 verrà aperta la redazione in via alfani 16/r Firenze per info: redazione@deapress.com  tel. 055 243154  DEApress è una agenzia di stampa libera e senza profitto (DEAonlus) che produce divulgazione se...
Silvio Terenzi . 18 Gennaio 2019
STONA“STORIA DI UN EQUILIBRISTA” “Storia di un equilibrista” - Official HD Un disco prezioso e pregiato quello nuovo di STONA che si intitola “Storia di un equilibrista”. Una produzione di livello guidata dal grande Guido Guglielminetti, bassista...
DEApress . 18 Gennaio 2019
   
Silvana Grippi . 18 Gennaio 2019
Silvana Grippi . 18 Gennaio 2019
  Reportage di Lara Fontanelli e Roberto Liardo      
Piero Fantechi . 18 Gennaio 2019
TEATRO LE LAUDI Via Leonardo da Vinci 2r - tel 055 572831 SABATO 19 GENNAIO ore 21 DOMENICA 20 GENNAIO ore 17 4 RODOLFO BANCHELLI presenta «Don Milani - Libera scelta» Il musical sulla vita del prete di Barbiana Versione speciale con la...
Piero Fantechi . 18 Gennaio 2019
Nuovo album e nuovo tour per la band emiliana     I Giardini di Mirò, leggenda della musica indipendente italiana, festeggiano i 20 anni di carriera con un nuovo album e un nuovo tour, "Different Times". Si ...

Galleria DEA su YouTube