DEApress

Sunday
Dec 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Recensione "L'ho sempre saputo"

E-mail Stampa PDF
 
th_1dd1d6fe940b0becc9a0299f6069644e_balzerani_piana.jpg
L’ho sempre saputo, ed. Derive Approdi, 2017
DAVIDE STECCANELLA 
 
“La donna raccontava e io scoprivo”. 
Una fiaba moderna che narra l’incontro immaginario tra due detenute. 
Un incontro folgorante nello squallore di una cella tra due donne “nate su sponde opposte del mediterraneo” e che restano entrambe travolte dall’emersione di una “memoria che porta impresse altre modalità di esistenza”. 
Quella della “lenta storia millenaria prima della grande corsa” che si fa largo in modo del tutto inaspettato durante la gravidanza di una delle due, che è “a suo modo una donna in affari, capace di agire nel mercato globale tra i più remunerativi”. 
L’altra, cui invece era capitato di “vivere un tempo per giovani, donne, vecchi e malandati, tutti insieme e nessuno escluso”, dovrà scoprire l’inservibilità di una critica razionale ai modelli sociali ridotta “al solo aspetto economico” e quanto siano immiserite anche “le conquiste del pensiero che avevano liberato dagli assoluti della religione” dalla forza distruttrice di una “segregazione in confini angusti di un orizzonte breve”. 
Entrambe usciranno da quest’esperienza profondamente cambiate nell’apprendere che il colonialismo seduttivo era riuscito solo ad occultare ma non a cancellare “un diverso codice genetico che seguiva altre leggi” dal quale difendersi “con sbarre d’acciaio per mostrare ai figli la propria superiorità evolutiva”, come si fa con i gorilla nella gabbia di uno zoo. 
Quella nata sulla riva occidentale del mediterraneo sarà messa di fronte agli inganni di “un’infelice modernità basata sull’ottimistica fiducia nel progresso, immiserita nella triste parzialità di un individualismo indifferente, impermeabile e ingabbiato in una rete di conoscenza simulata indotta dai padroni della connessione informatica”. 
Quella nata dove “ le disuguaglianze non lasciano scampo e la differenza di passo trasforma la povertà in miseria” si sentirà rispondere dalla figlia nata molto lontano dal villaggio d’origine che nessuno aveva dovuto insegnarle quell’antico dialetto perché “l’aveva sempre saputo”. 
Esattamente come quell’anziana Caterina che non aveva studiato ma che “da che parte stare”, aveva detto in dialetto genovese, “l’aveva sempre saputo”.
 

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 21 Novembre 2017 13:37 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 15 Dicembre 2018
    Informazione, formazione e comunicazione sono gli elementi essenziali che la differenziano e danno un valore aggiunto! . L'Agenzia di stampa DEApress, organo dell'Associazione D.E.A.onlus (Didattica-Espressione-Ambiente), è un...
Silvana Grippi . 15 Dicembre 2018
Antonella Burberi . 14 Dicembre 2018
Firenze, Casa Buonarroti - dal 12 dicembre 2018 al 28 febbraio 2019 sarà visitabile la mostra " VASIMANIA dalle Explicationes di Filippo Buonarroti al Vaso Medici" che prende spunto da un'importante pubblicazione di Filippo Buonarroti. Usciva inf...
Silvio Terenzi . 14 Dicembre 2018
BUCALONE"Bucalone" "Keep me in Love" - OFFICIAL HD Che bellissima prova quella di BUCALONE, ovvero Marco Viccaro Bucalone, cantautore di Formia che però ai più è ben noto come polistrumentista e soprattutto chitarrista al seguito di grandi nomi d...
Silvana Grippi . 13 Dicembre 2018
La ns. Associazione ha deciso di rivolgersi a giovani e adulti per iniziare a far conoscere DEApress. Giornate di Formazione per giovani che vogliono scrivere in un giornale web. Ogni mese saranno organizzate tre mattine per aspiranti volontari ch...
DEApress . 12 Dicembre 2018
Il centro studi DEA sta lavorando da un decennio sulle periferie fiorentine. Ecco di seguito alcuni stralci di lavori precedentemente svolti a cui hanno collaborato diversi autori   Desiderando Città L'idea di “città” è variabile da “ci...
Silvana Grippi . 12 Dicembre 2018
Era il 12 dicembre 1969 quando a Milano alle 16.30 scoppio una bomba presso la sede della Banca Nazionale dell'Agricoltura in pizza Fontana che uccise 17 persone. La Banca stava chiudendo ma al suo interno era ancora piena di clienti. ANSA: "Alle 16...
DEApress . 12 Dicembre 2018
DEApress . 12 Dicembre 2018
Ars Nova: musicologi e letterati a convegno Dal 13 al 15 dicembre, Certaldo fulcro del dibattito sull’intreccio tra letteratura e musica nel Trecento   Da giovedì 13 dicembre a sabato 15 dicembre, nella  Biblioteca della Casa di Bocca...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons