DEApress

Sunday
Feb 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Incontro dedicato all'accoglienza

E-mail Stampa PDF

Riceviamo e pubblichiamo:

michel.png
Martedì 28 novembre, DIDA - Dipartimento di Architettura UNIFI e Fondazione Giovanni Michelucci presso il Complesso di Santa Verdiana a Firenze, promuovono un incontro dedicato ai sistemi e strutture dell’accoglienza abitativa per profughi, rifugiati e situazioni di emergenza, con ospite l'architetto francese Julien Beller.


PROGRAMMA
ARCHITECTURE AND DISPLACED PEOPLE: incontro con Julien Beller
martedì 28 novembre 2017
ore 8.45/10.45

Aula 19, Complesso di Santa Verdiana, UNIFI
Piazza Ghiberti, 27 - Firenze

intervengono:
Roberto Bologna, Professore ordinario di Tecnologia dell'Architettura
Massimo Colombo, Architetto e Responsabile area Abitare sociale della Fondazione Giovanni Michelucci
Julien Beller, Architetto e presidente dell’associazione “6B”, Saint-Denis


Julien Beller propone una architecture engagèe, capace di rinnovare i comportamenti sociali mettendo in discussione i metodi di produzione urbana e architettonica per una città equa e co-costruita, aperta ai délaissés, gli abitanti precari ai margini della città. Situati negli “interstizi urbani”, i suoi progetti si concentrano su attrezzature collettive come luoghi culturali e di lavoro, e sull’habitat informale (bidonville).
Membro del collettivo EXYZT (2003), costruisce architetture e mere negli spazi abbandonati di diverse città europee / Co-fondatore dell’associazione AoA (2006), lavora in Africa per promuovere lo scambio di know-how costruttivo tra Nord e Sud / Co-fon- datore di No Mad’s Land (2006), realizza progetti di agopuntura urbana con famiglie di nomadi / Fondatore e presidente del Collettivo 6B (2010), spazio di residenza, creazione e diffusione culturale in un vecchio edificio per uffici a Saint-Denis.
Durante l'incontro, l'architetto Julien Beller presenterà il progetto del Centro umanitario di accoglienza per migranti Emmaüs Solidarité di Parigi.

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 27 Novembre 2017 18:27 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 17 Febbraio 2018
Cari soci, amici, lettori e conoscenti, prendete nota del nostro codice fiscale: 03938570482, è il codice da indicare per la destinazione del 5 per MILLE. Ci aiuterà a fare progetti di solidarietà e partecipazione. Servirà soprattutto a dare soste...
DEApress . 17 Febbraio 2018
FOOD FOREST CAMPING Corso residenziale teorico pratico di progettazione e realizzazione (in parte) di una food forest di 60 metri per 10 che includerà una serie di piccole piazzole per campeggiare completamente autonome da un punto di vista idric...
Piero Fantechi . 17 Febbraio 2018
La redazione D.E.A.press apre le porte a chiunque voglia contribuire alle sue attività socialmente utili. Aiutateci a sostenere una informazione indipendente e partecipata! Ogni giorno siamo al servizio delle "notizie minori" La redazi...
Lara Fontanelli . 17 Febbraio 2018
  APR6 Progettazione pratica di un Hugelkulture ed un Keyhole garden Pubblico  · Organizzato da Habitat Ecovillaggio     Approfittando delle giornate primaverili realizzeremo un corso residenziale teorico pra...
Silvana Grippi . 17 Febbraio 2018
Sono iniziate le iscrizioni dei Laboratori di Giornalismo DEApress per info telefonare all 055 243154. 
Silvana Grippi . 17 Febbraio 2018
LIBRERIA Black Spring  Via Camaldoli 10/r - Firenze sabato 17 febbraio 2018 presenta 
Piero Fantechi . 17 Febbraio 2018
  Al via presso la Sala Conferenze dell'Accademia Toscana di Scienze e Lettere "La Colombaria" in  Via S. Egidio 23 Firenze - info@colombaria.it  www.colombaria.it - Tel.055291923 Breve ciclo di tre incontri su "La Storia del...
DEApress . 17 Febbraio 2018
Vivian Maier – La Fotografa ritrovata3 marzo > 27 maggio 2018 La Mostra offrirà ai visitatori un percorso espositivo diviso in differenti sezioni tematiche, affrontando tutti gli argomenti che Vivian Maier sentiva più cari e vicini...
Silvana Grippi . 17 Febbraio 2018
IN TURCHIA 5 ERGASTOLI A GIORNALISTI E INTELLETTUALI, SEPPUR COLPEVOLI INSIEME AD ERDOGAN PER AVER CAMBIATO IL PAESE......QUESTA AZIONE TRASFORMA UN AMICO IN NEMICO PRINCIPALE, CAPRO ESPIATORIO.  LA GUERRA LINGUISTICA SI PUO' COMBATTERE IN TANT...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons