DEApress

Saturday
Jul 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

“1968 – 2018 percorsi d’arte” allo Storico Giardino Garzoni

E-mail Stampa PDF

2.jpg

Inaugurata la mostra “1968 – 2018  percorsi d’arte” di Giampiero Poggiali Berlinghieri;  23 tra dipinti e pittosculture che toccano, in modo esemplare, alcuni momenti della lunga e sempre rinnovata ricerca del maestro fiorentino, relativa alle situazioni della forma nello spazio e dello spazio/forma. Si comincia dal Paesaggio del 1968, opera tra le prime della sua nuova visione astraente dello spazio/ambiente, scomposto in tasselli ondulati di recupero dal Secondo Futurismo, segnatamente i maestri ideali Balla e Depero le cui lezioni saranno leggibili in filigrana nell’intero sviluppo del suo lavoro. Si finisce con due variazioni dei Riflessi ambientali del 2018 – un ciclo, dunque, in atto –, dipinti nei quali lo spazio è luogo proiettivo di filamenti, strie, chiazze, nuclei, presenze biomorfe o vagamente zoomorfe, comunque vitali. Sono morfemi ai quali Poggiali Berlinghieri affida il compito di significare l’intima correlazione tra la vita e l’ambiente, nell’arco che va dall’imo della materia al profondo dello spazio cosmico abitato dall’uomo, nel senso che ad esso l’uomo appartiene e ad esso accede con i suoi strumenti. Tra i due poli di mezzo secolo di ricerca, si registrano le colonizzazioni del New space “edificato” degli anni Settanta e oltre, qui un Iperspazio urbano (1979) tra medioevale e futuribile; quindi le germinazioni ed enucleazioni organiche dei Germogli, le proiezioni spaziali ovvero le Eclissi, le Impronte di memoria, gli Orizzonti degli eventi degli anni Ottanta, le Transation dei Novanta. Cicli tutti sviluppati come forma pittorica astraente, alla quale dallo scorcio degli anni Ottanta si affianca il capitolo della pittoscultura, che diverrà sempre più importante nel suo lavoro. Nella concreta terza dimensione, qui rappresentata dal bellissimo Sultano e Minareto del 2001 e da Alien del 2015, sotto specie anche di installazioni e di “strutture” interattive (cinetiche luminose sonore), Poggiali si concentrerà soprattutto sull’ipotesi progettuale, diciamo pure la poetica utopia d’un Habitat nel quale la natura e la tecnologia, l’arte e la scienza concorrono armonicamente a edificare lo spazio d’un mondo nuovo, di equilibri e di integrazioni creative.
Le 23 opere di questa mostra saranno tutte acquisite dalla Fondazione Collodi, aggiungendosi alle numerose già in essa depositate, a documentare, in pratica, tutti i momenti del percorso di Giampiero Poggiali Berlinghieri, questo inventivo e fecondo maestro della ricerca visiva più vivace e godibile dagli anni Sessanta in Toscana che non poteva trovare collocazione più felice dell’istituto animato dallo spirito di Pinocchio.

La mostra sarà visitabile fino al 6 maggio 2018

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 14 Marzo 2018 18:24 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Piero Fantechi . 20 Luglio 2018
G8 - Luglio 2001 - Genova In ricordo di Carlo Giuliani Di seguito riproponiamo il reportage dei nostri inviati a Genova pubblicato all'indomani dei fatti avvenuti durante la contestazione al G8. PER NON DIMENTICARE       ...
Piero Fantechi . 19 Luglio 2018
    L'estate, il rap e Olbia: tutto questo è Terranova, il nuovo video di En?gma   Nuovo estratto per En?gma, che rilancia la titletrack dell'ultimo lavoro di studio Terranova. Su produzione di Kaizén la traccia è dedicata alla cit...
Piero Fantechi . 19 Luglio 2018
MUSEO FRANCO ZEFFIRELLI: ANCORA DUE VENERDÌ (IL 20 E IL 27) D...
Piero Fantechi . 19 Luglio 2018
               ph. Silvana Grippi Giovedì 2 agosto al CPA Firenze sud,  insieme alla Comunità Kurda della Toscana una serata in ricordo per la partigiana Bese.Il 2 agosto del 2016 è morta in comba...
Piero Fantechi . 19 Luglio 2018
MINGARDO SULLA SCUOLA: “CHI LA ORGANIZZA NON HA MAI MESSO PIEDE IN UN TEATRO” IL CONTRALTO ITALIANO, DUE GRAMMY AWARDS, SI ESIBIRÀ A MONTEPULCIANO PER IL 43/o CANTIERE INTERNAZIONALE D'ARTE MONTEPULCIANO, 18 luglio 2018 – “Se chi ha il...
Silvana Grippi . 18 Luglio 2018
  Museo degli Innocenti - Aperture straordinarie serali  nei giorni del Musart Festival Domenica mattina appuntamento con Arte a colazione e visite guidate alla collezione di arte e storia Firenze, 18 luglio 2018– Apertu...
Piero Fantechi . 18 Luglio 2018
  Università di Firenze, le scadenze per le lauree a numero programmato   Tutte le date per iscriversi alle prove di ammissione   Prime scadenze per il nuovo anno accademico dell’Università di Firenze. Alcuni...
Piero Fantechi . 18 Luglio 2018
    TUTTO PRONTO PER LA QUARTA EDIZIONE DEL SERAVEZZA BLUES FESTIVAL Super ospiti Dan Nash, Nick Becattini e Zac Harmon   La kermesse internazionale si svolgerà dal 20 al 22 luglio nel giardino di Palazzo Mediceo a Seravezz...
Piero Fantechi . 18 Luglio 2018
PAPIK  GIOVEDÌ 19 LUGLIO AL BILLIONS SUMMER VILLAGE  PRESENTA IL NUOVO DOPPIO ALBUM "Little Songs For Big Elevators" Concerto ore 22.30Via di Settebagni 716 - Roma Giovedì 19 luglio Papik presenterà al Billions Summer Village di&...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons