DEApress

Thursday
Oct 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nuovo nome e nuovi programmi all'ex Teatro Tenda

E-mail Stampa PDF
 
 Presentazione_TuscanyHall.jpeg
TuscanyHall
La bellezza va in scena  

Dal primo gennaio 2019 nuovo nome, nuova immagine, nuova programmazione per
l’ex Teatro Tenda di Firenze

Anteprima grandi eventi 2019


Nuovo nome, nuova immagine e nuova programmazione per l’Obihall ex Teatro Tenda di Lungarno Aldo Moro, a Firenze. Dal primo gennaio 2019 si chiamerà TuscanyHall, legando le proprie attività al marchio “Tuscany la bellezza della carta” di Cartiere Carrara, con cui è stato raggiunto un accordo di sponsorizzazione per 6 anni.

A cambiare non sarà solo il nome: TuscanyHall porterà un restyling della struttura, a cominciare dai due imponenti lampadari che andranno a illuminare la sala del teatro, gli stessi utilizzati da Jovanotti nel suo ultimo tour e acquistati all’asta benefica promossa dall'artista. E poi una nuova insegna, nuovi colori per il foyer, nuove divise per il personale…

Grazie al sostegno di Cartiere Carrara e al contributo dello sponsor Banca Cambiano 1884, il cartellone 2019 si arricchirà di grandi eventi: tra i concerti più attesi quelli di Irama, Maneskin e Loredana Berté, il musical “Musicanti” con le canzoni più belle di Pino Daniele, la storica Pfm con un live tutto nel segno di Fabrizio De André e, di padre in figlio, Cristiano De Andrè con lo spettacolo dedicato all’album capolavoro “Storia di un impiegato”. Non mancheranno le arti circensi di Le Cirque World, "la grande storia dell'impressionismo" svelata da Marco Goldin con musiche di Remo Anzovino, gli spettacoli di tre campioni dell’umorismo come Paolo Cevoli, Maurizio Battista e Andrea Pucci.

Tuscany, Banca Cambiano 1884 e Teatro Tenda Firenze condividono la passione per la bellezza e valori etici quali equità e uguaglianza nel trattamento e nel riconoscimento delle risorse umane, tutela della persona e dell’ambiente.

TuscanyHall sarà una sala polivalente e una moderna agorà al servizio del pubblico, delle imprese, delle Istituzioni e delle associazioni.

Spiega il Cav. Massimo Carrara, Presidente di Cartiere Carrara spa: “I prodotti Tuscany sono frutto dell’esperienza dei maestri cartai della famiglia Carrara che dal 1873 producono nel cuore della Toscana carta di alta qualità. Tuscany vuole essere un omaggio alla bellezza di una terra amata in tutto il mondo: bellezza declinata nel paesaggio, nell’arte e nel saper vivere; bellezza che è talento e capacità di dare valore alle cose. Da qui l’idea di sostenere lo storico ex Teatro Tenda, uno dei luoghi dove la  cultura e lo spettacolo vivono”.

Dichiara Paolo Regini, Presidente di Banca Cambiano 1884 spa: “Essere presenti nelle radici della realtà quotidiana culturale ci aiuta a proseguire e migliorare costantemente il nostro impegno di fare banca, a sostegno della crescita tout court del nostro territorio. Quindi non mere sponsorizzazioni, bensì adesioni e condivisioni  a progetti culturali, come la partnership con TuscanyHall, dove la cultura è spettacolo”.


Dicono Massimo Gramigni e Claudio Bertini di Teatro Tenda Firenze: “La serenità è l’energia che genera bellezza. Un teatro privato è una comunità di donne e uomini, come le aziende che ci sostengono. Fino al 31 dicembre avremo al nostro fianco Obi Italia, poi per molti anni saranno le Cartiere Carrara e Banca Cambiano ad accompagnarci in questo viaggio, insieme al milione di soci Unicoop Firenze che tutti i giorni sentiamo vicini”.

Cartiere Carrara, una fra le aziende leader nel settore della carta tissue di proprietà della famiglia Carrara, vanta  un’esperienza di oltre 140 anni. Negli anni ha saputo evolversi da realtà artigianale a industria e infine in gruppo imprenditoriale tra i primi in Italia. Questo percorso è legato in maniera indissolubile alla Toscana, alla sua storia e ai suoi valori, al rispetto per il territorio e la sua gente: infatti, è soltanto lavorando con responsabilità e in sinergia con ciò che ci circonda che possiamo incontrare la bellezza.

Con una storia di oltre centotrenta anni, Banca Cambiano 1884 Spa coniuga quattro elementi presenti nel proprio dna: tradizione,  innovazione, cultura e solidarietà.  Dove cultura è arte, spettacolo, sport: tutto quanto insomma è connesso con il senso di comunità e di bene comune. Perché la cultura è aggregante: assistere a un concerto o  visitare una mostra, oltre a favorire le relazione tra le persone, e migliorare la qualità della vita,  è volano di sviluppo ed economia.

Nel 1978 nasceva il Teatro Tenda di Firenze, spazio che, con tutte le sue evoluzioni, ha segnato l’offerta culturale fiorentina e non solo. Nel 2002 il tendone lasciava il posto a una struttura permanente capace di accogliere fino a 2.300 persone, con un sistema modulare di allestimento per ospitare anche convegni, fiere, concorsi, eventi gastronomici. Tra gli artisti e le band che ne hanno calcato il palco impossibile non ricordare Patti Smith, Ligabue, Nick Cave, Sigur Ros, Moby, Muse, Simple Minds, Cesare Cremonini, Robert Plant, Joan Baez. Tra le particolarità, i “sipari d’artista” che aprono e chiudono la scena, drappi realizzati da artisti contemporanei su commissione del teatro

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Piero Fantechi . 18 Ottobre 2018
Ecco i nuovi servizi disponibili con tessere socio a partire da Lunedì prox Centro Socioculturale DEAonlus Via degli Alfani 16/r 50121 Firenze Tel. 055243154
massimo.pieraccini . 18 Ottobre 2018
  Una mattinata di solidarietà quella in programma domenica 21 ottobre quando alle ore 9.30, dal parco dell'Albereta in piazza Ravenna prenderà il via un'importante evento di sport e solidarietà. "Corri nei nostri parchi" è stato voluto dall'asso...
Piero Fantechi . 18 Ottobre 2018
Trump e il New York Times nel documentario “The Fourth Estate”  - Il film sarà distribuito da Camera Distribuzioni Internazionali -  Sarà la prima italiana di The Fourth Estate, diretto dalla regista nominata agli Oscar Liz Garbu...
Piero Fantechi . 18 Ottobre 2018
Bruno Canino ospite dell’Orchestra da Camera FiorentinaDue serate al Cenacolo della Basilica di Santa CroceDomenica 21 e lunedì 22 ottobre 2018 – ore 21Cenacolo della Basilica di Santa Croce – Piazza di Santa Croce, 16 - FirenzeORCHESTRA DA CAMERA FI...
Fabrizio Cucchi . 17 Ottobre 2018
Lunedì scorso, il sito web della BBC (1) riportava la notizia della riapertura delle principali arterie stradali che collegano la Siria con la Giordania e con la zona delle alture del Golan, occupate da Israele. La riapertura delle frontiere segnala ...
Silvana Grippi . 17 Ottobre 2018
  Una storia infinita di tante esperienze di viaggi  Era un giorno caldo e polveroso ma l'atmosfera faceva dimenticare tutta la fatica che avevamo fatto per arrivare in uno dei villaggi dogon (Mali). Era appena piovuto e verso l'imbru...
DEApress . 17 Ottobre 2018
Associazione D.E.A.onlus - Centro Studi e Archivio    18 ottobre 2018 Silvana Grippi  presenta il Docufilm UNA PAUSA DELL’ANIMA di Francesca Elia c/o Centro sociale Evangelico Via Manzoni 19 - Firenze    ...
Piero Fantechi . 17 Ottobre 2018
Bluombre musica in breve… Partiamo subito mettendo le cose in chiaro: Bluombre musica non è il nome di una band o di un cantante solista ma è un progetto musicale. L’idea è di Giuseppe Tumolo il quale è anche autore e compositore. L’obbiettivo è ...
Piero Fantechi . 17 Ottobre 2018
Mille persone per Twelve Contemporary Hours Grande affluenza al Museo Novecento per la Giornata del Contemporaneo di sabato 13 ottobre Tutto esaurito per le visite guidate, i reading e gli incontri che dalle 11 del mattino alle 11 di sera hanno ...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons