DEApress

Monday
Aug 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Amnesty contro le violazioni di diritti

E-mail Stampa PDF

34857115_611489225895626_2070452374459121664_n.jpgCome mai due giovani sono a monitorare una manifestazione?

Eccoli gli "agenti dei diritti umani", sono i volontari di Amnesty International Italia, una ventina di giovani  appositamente formati che con discrezione stanno ai margini delle manifestazioni o all'interno di qualche spezzone. 
Da curiosa ho osservato quello che facevano e ho notato che non intervengono ma scrivono su un blocchetto delle note. Guardano senza mai intervenire in modo attivo e diretto, ben identificabili da pettorine, targhetta e cappellini, attenti solo a documentare eventuali violazioni degli standard internazionali sull'uso della forza da parte delle forze dell'ordine. Come avviene già in altri paesi, questi osservatori, in italia, sono già operativi, con un progetto pilota. La manifestazioni da monitorare ha a che vedere spesso con la fattibilità e la disponibilità di questi volontari, spesso non hanno orientamenti politici o altro. La sperimentazione degli Osservatori di Amnesty impegnati, nell'ambito del progetto durerà fino all'autunno, se avrà esito positivo verrà ampliato. Finora sono stati presenti in tre manifestazioni dove tutto si è svolto regolarmente. Li ho visti in opera a Firenze il 19 maggio per il sostegno alla Palestina.

Questi osservatori sono intervenuti anche a Roma lo scorso 26 maggio a Roma, durante la manifestazione organizzata per i 40 anni della legge 194. Ad Amnesty chiediamo:

E' un lavoro che dà garanzie a tutte le parti, senza discriminazioni?

Molto spesso Amnesty è neutrale e non prende posizione per una parte o l'altra, non ha ambizione di sostituirsi alle forze dell'ordine. Eventuali documentazioni in cui si rilevano violazioni dei diritti umani - sarà  né di essere contro di esse. esclusivamente oggetto di rapporti e raccomandazioni pubbliche di Amnesty International alle istituzioni e alle forze dell'Ordine. L'attività degli Osservatori ha l'obiettivo di favorire l'incolumità dei manifestanti e tutelare la reputazione degli operatori di polizia che svolgono il loro lavoro. Quando si parla di violazioni di diritti umani non vuol dire necessariamente l'uso della forza ma ad esempio anche il ricorso improprio a fermi ed arresti. La polizia può chiedere i documenti ad un manifestante ma non può essere fermato senza validi motivi. 

Domando ad un volontario cosa ne pensa: 
"...Noi promuoviamo la trasparenza e il rispetto dei diritti umani per una società civile, è quindi una tutela per tutti...Scattiamo foto, riprendiamo scene con video, prendiamo appunti. Il nostro materiale, grezzo, viene poi consegnato ad Amnesty". 

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 11 Giugno 2018 11:58 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 18 Agosto 2018
  Firenze, Palazzo Vecchio ore 11.30 Tanti auguri a Lara e Roberto per il loro matrimonio
Silvana Grippi . 17 Agosto 2018
La musica degli anni settanta e Claudio Lolli - due ricordi indelebili "siamo noi a far bella la luna..riprendiamoci la vita, la terra, la luna e l'abbondanza..." Claudio Lolli è nato a Bologna il 28 marzo 1950 è morto oggi...
Silvana Grippi . 17 Agosto 2018
In Sudan le vie stradali molto spesso non sono percorribili a causa delle piogge e quindi in alternativa come mezzo di trasporto c'è la piroga. Questa volta purtroppo la situazione è stata fatale a ventiquattro bambini che stavano andando a scuola e ...
Marco Ranaldi . 16 Agosto 2018
  Sembra ferma l'acqua chiara, ma si muove piano piano. Incomincia a fremere, ha voglia di correre. Vibrazioni dell'anima, che incomcio a conoscere. Emozioni semplice, che comunque abituano la nostra età ad andar sempre dove il cuore vuol...
Silvana Grippi . 16 Agosto 2018
Tante sono le domande che dobbiamo porci dopo questa tragedia dei ponti che cadono ma, secondo me, la più importante è:. Come si fa a costruire dei ponti in calcestruzzo armato senza verificare quanti anni potranno durare?   Guardiamo insieme...
Silvana Grippi . 16 Agosto 2018
Aretha Louise Franklin ci ha lasciato!   Nata a Memphis, 25 marzo 1942 ha iniziato a cantare all'età di 15 anni ed è diventata un simbolo della musica gospel, soul e R&B. Possiamo considerarla una cantautrice e brava pianista, era sopra...
Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
14 agosto ore 12.00 - Un disastro dell' ultima ora - Oggi alle 11.00 circa sull’A10 Genova è crollato il ponte Morandi, ha ceduto il viadotto che attraversa il tratto autostradale ligure. Ora si stanno cercando le vittime dopo si cercheranno le res...
Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
  L’ultimo muro dipinto da Zed1 a Montegranaro per Veregra Street Festival, porta il titolo  di ‘Un viaggio per le stelle’.        Così come Zed1 ci ha insegnato, i suoi muri non sono mai semplici disegni, ma fant...
DEApress . 13 Agosto 2018
Carissimo, quella di Sant'Anna non fu l'ultima mascalzonata degli americani, che si trovavano a quel punto a Pisa. Se avessero voluto, in mezz'ora sarebbero arrivati in Versilia. L'11 agosto liberarono Firenze, il 12 lasciarono che i tedeschi ammazz...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons