DEApress

Friday
Dec 14th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

mare...mare...non mi voglio "incodare"

E-mail Stampa PDF

auto in fila

Anche se in questo anno l'estate è arrivata un po' ritardo, adesso è esplosa in tutto il suo calore. Come consuetudine scattano le iniziative per attenuare i disagi dalla calura, ed allora specie nel fine settimana tutti al mare! Ma poi, la domenica sera, tutti in coda per i rientri. Allora quello che hai guadagnato in termini di relax e di buona qualità della vita lo riperdi in quelle ore di stressante coda in autostrada. Imprecando con i soliti furbetti che ti passano dappertutto, e con chi te l'ha fatto fare. E poi realmente quanto ti costa? Carburante, autostrada, spiaggia, colazione magari pessima in autogrill ma comunque costosa più della media. E ancora per un giorno che vai al mare ti vuoi fare un buon pranzetto di pesce? E visto che ci sei vuoi provare a scongiurare la certezza di trovare coda e magari provare a partire dopo una buona cena? Sempre di pesce, che in qualsiasi località di mare costa una bella sommetta.
Si sa, siamo al mare ed i locali in una stagione devono fare almeno l'ottanta per cento dell'incasso, del resto lavorano intensamente tre-quattro mesi all'anno e qualche week end nel resto del periodo, è normale che i prezzi lievitino un po', inoltre chi ha una buona location, magari ti fa magiare in spiaggia, non vuoi essere così riconoscente per tanto godimento da essere disposto a qualche euro in più? Chissà perché il pesce costa molto più della carne, in genere. Sono due filiere di lavorazione diversa ma alla fine apparentemente c'è del lavoro intenso anche ad allevare, macellare e portare in tavola un bel pezzo di carne, ma il pesce costa sempre di più! Quante volte avremo detto, ho speso ma ho mangiato tutto pesce! Insomma diciamo che una bella giornatina al mare in coppia, in località non particolarmente esclusiva, un bel 350€ li vale! Cercando di non farsi mancare nulla ma senza strafare!
Ho cercato un'alternativa a tutto ciò, non solo per provare a risparmiare qualcosa che di questi tempi non fa mai male, ma soprattutto perché volevo il più possibile abbattere il rischio di starmene inevitabilmente in coda qualche ora la sera al rientro.
Ebbene una soluzione l'ho travata! Nei dintorni di tante città a massimo 20-30 minuti di statale ci sono agriturismi di varie tipologie. Ho preso in considerazione quelli di un certo livello, quelli più belli, dove si mangia molto bene, che hanno in cucina almeno uno chef che cucina anche cibi leggeri e che avessero almeno la piscina. Ho fatto qualche domenica di esperienze, ed ho concluso che il benessere che se ne ricava è più che apprezzabile. Si fa un pranzetto magari leggero, poi qualche ora di piscina, sole e refrigerio assicurato, e poi una buona cena. Costo variabile tra i novanta ed i centoquaranta euro. Soprattutto niente code al rientro, quando lasci "l'oasi" in mezz'ora sei a casina, nel frattempo si è un po' rinfrescato anche in città e puoi aprire le finestre. Quasi pacchia! Certo manca il mare, le onde, la sabbia, però in contropartita ci sono dei bellissimi paesaggi bucolici, così belli che li vengono ad ammirare da mezzo mondo, in questo periodo estivo le vigne sono pronte a dare il meglio se, belle verdi, rigogliose ordinate in filari paralleli. Gli olivi spettinati dalla brezza che accarezza il crinale! Quasi sempre questi posti regalano tramonti davvero romantici, che puoi ammirare nella trasparenza di un calice di buon vino brindando ad un domani migliore o solo più fresco.

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 08 Luglio 2016 13:10 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 14 Dicembre 2018
Silvana Grippi . 13 Dicembre 2018
L'Agenzia di stampa DEApress, organo dell'Associazione D.E.A.onlus (Didattica-Espressione-Ambiente), è un mezzo libero e gratuito che svolge attraverso dei "volontari dell'informazione" un'attività socialmente utile e conforme all'etica della comun...
Silvana Grippi . 13 Dicembre 2018
La ns. Associazione ha deciso di rivolgersi a giovani e adulti per iniziare a far conoscere DEApress. Eccovi le Giornate di Formazione per giovani che vogliono scrivere in un giornale web. Ogni mese organizzeremo tre mattine per aspiranti volontar...
DEApress . 12 Dicembre 2018
Il centro studi DEA sta lavorando da un decennio sulle periferie fiorentine. Ecco di seguito alcuni stralci di lavori precedentemente svolti a cui hanno collaborato diversi autori   Desiderando Città L'idea di “città” è variabile da “ci...
Silvana Grippi . 12 Dicembre 2018
Era il 12 dicembre 1969 quando a Milano alle 16.30 scoppio una bomba presso la sede della Banca Nazionale dell'Agricoltura in pizza Fontana che uccise 17 persone. La Banca stava chiudendo ma al suo interno era ancora piena di clienti. ANSA: "Alle 16...
DEApress . 12 Dicembre 2018
DEApress . 12 Dicembre 2018
Ars Nova: musicologi e letterati a convegno Dal 13 al 15 dicembre, Certaldo fulcro del dibattito sull’intreccio tra letteratura e musica nel Trecento   Da giovedì 13 dicembre a sabato 15 dicembre, nella  Biblioteca della Casa di Bocca...
DEApress . 12 Dicembre 2018
  È “Mulk” di Anubhav Sinha, legal movie ispirato a un fatto di cronaca sui difficili rapporti di convivenza tra musulmani e hindu, che ruota attorno alle vicende di una famiglia presa di mira dopo un attacco terroristico, ad...
Silvana Grippi . 12 Dicembre 2018
ADESSO BASTA!! Il 1° Settembre con una circolare, il ministro degli interni Salvini ,dà direttive per un giro di vite repressivo contro le occupazioni abitative, identificando nelle occupazioni di stabili pubblici e privati uno dei principali proble...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons