DEApress

Thursday
Aug 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Alla ricerca dell'indipendenza:Sahara occidentale

E-mail Stampa PDF

Vicende irrisolte dell'Africa: l'autodeterminazione del Sahara occidentale.

L'Unione Africana quest'anno, durante il vertice di Addis Ababaha, ha deciso di riaccettare il Marocco nella propria organizzazione. Rabat è tornata all'Unione Africana. Ora che il regno del Marocco è membro dell'Ua, ci aspettiamo che faccia rispettare gli impegni e i confini internazionali della Repubblica Sahrawi. Nei campi profughi la popolazione resta in attesa di novità: circa 200mila persone, divise in sette campi, intorno a Tindouf (Algeria), per il momento ricevono aiuti dalle agenzie delle Nazioni Unite e dalle ONG internazionali. In questi gorni sono riprese nuovamente le repressioni e i conflitti nell'area occupata.Oggi, sono aperte tutte le opzioni per l'indipendenza del Sahara occidentale.

-------------------------------

Dal 1975 il vasto territorio desertico dell'ex Sahara occidentale (colonia spagnola) è sotto i controllo del Marocco. Nel 1984, il Marocco uscì dall'organizzazione dell'Unità africana dopo che il blocco riconobbe la Repubblica  Araba Democratia sahrawi (Sadr) proclamata dal Fronte del Polisario, costituitosi per la guerra territoriale dell'autodeterminazione. Dal 1991 è in vigore il "cessate il fuoco" sotto l'egidia dell'Onu e il controllo della MINURSO (esercito addetto alla forza di pace). I campi profughi saharawi si trovano nella zona di Tindouf a sud/ ovest dell'Algeria.

Brahim Ghali, eletto dopo la morte del presidente Mohamed Abdel Aziz, ha dichiarato che l'ammissione del governo di Rabat non cambia la situazione, pone anzi  nuove prospetive di confronto per una via pacifica per risolvere il conflitto..

Le soluzioni negoziate per il referendum sull'indipendenza, fissato già nel 1992, naufragarono quando il Marocco fece obiezione sull'elenco elettorale proposto dai votanti. Il fallimento del Consiglio di Sicurezza dell'Onu di vedere onorate le sue risoluzioni e le responsabilità del Marocco hanno costretto a nuove valutazioni. Le varie risoluzioni di condanna e le continue interpretazioni  non hanno mai dato risultati in questi quarant'anni.

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 17 Marzo 2017 13:02 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
14 agosto ore 12.00 - Un disastro dell' ultima ora - Oggi alle 11.00 crca sull’A10 Genova è crollato il ponte Morandi, ha ceduto il viadotto che attraversa il tratto autostradale ligure. Ora si stanno cercando le vittime.
Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
  L’ultimo muro dipinto da Zed1 a Montegranaro per Veregra Street Festival, porta il titolo  di ‘Un viaggio per le stelle’.        Così come Zed1 ci ha insegnato, i suoi muri non sono mai semplici disegni, ma fant...
Silvana Grippi . 14 Agosto 2018
Aretha Louise Franklin ci ha lssciato! Nata a Memphis, 25 marzo 1942 è stata un importante simbolo della musica gospel, soul e R&B. Cantautrice e pianista statunitense, soprannominata "La Regina del Soul" o "Lady Soul". Lo Stato del Michigan ha...
DEApress . 13 Agosto 2018
Carissimo, quella di Sant'Anna non fu l'ultima mascalzonata degli americani, che si trovavano a quel punto a Pisa. Se avessero voluto, in mezz'ora sarebbero arrivati in Versilia. L'11 agosto liberarono Firenze, il 12 lasciarono che i tedeschi ammazz...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
Oggi è il 10 agosto - un giorno importante che da sempre rappresenta una delle notti più magiche dell'anno, sia.per la visione del cielo con le stelle cadenti che per la festa religiosa che rappresenta. Nell'antichità era una festa pagana dedica...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
Ciclisti travolti da una macchina in Tajikistan...... appena abbiamo notizie lo pubblichiamo.
DEApress . 10 Agosto 2018
Yemen..uccisi dalle bombe dei saudiarabia 37 bambini colpiti in una scuola ( ma che colpa avranno avuto), uccisi altri bambini dalle bombe dello stato ebraico a GAZA (continuamente sotto i razzi assassini di Israele), morti affogati altri 7 bambini n...
Silvana Grippi . 10 Agosto 2018
I media palestinesi  ci informano che la striscia di Gaza è stata attaccata da circa 150 tra razzi e colpi di mortaio. Sono stati colpite circa 140 postazioni procurnado terrore tra la popolazione e causando tre morti e molti feriti, tra cu...
Silvana Grippi . 08 Agosto 2018

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons