DEApress

Wednesday
Apr 26th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Rom, Sinti e Caminanti con Papa Francesco...

E-mail Stampa PDF

marcia_amnistia_20.jpgROM SINTI CAMINANTI CON PAPA FRANCESCO ED IL PARTITO RADICALE

il racconto della V Marcia per l'Amnistia, la Giustizia e la Libertà

 

Rom, Sinti e Caminanti (RSC) hanno aderito e partecipato alla V Marcia per l'Amnistia, la Giustizia e la Libertà promossa dal Partito Radicale Trasnazionale e convocata a Roma domenica 16 aprile 2017. L'importante iniziativa è partita alle ore 10.00 dalla Casa Circondariale di Regina Coeli e si è conclusa a San Pietro, nella Città del Vaticano.

https://www.youtube.com/watch?v=h5rlybPqYAY&feature=youtu.be

 

La Prefettura della Casa Pontificia ha offerto 1000 biglietti a Marcello Zuinisi, legale rappresentante dell'Associazione Nazione Rom (ANR), permettendo la partecipazione dei manifestanti alla Messa di Pasqua celebrata da Papa Francesco. Le porte della Santa Sede sono state aperte a chi chiede il rispetto dei diritti umani, a chi denuncia trattamenti degradanti e disumani all'interno degli istituti penitenziari. Trattamenti lesivi della dignità umana continuano anche dentro i lager, dove da decenni, lo Stato Italiano, ha richiuso il popolo dei RSC. 

(diretta Rai 1 Messa di Pasqua - minuto 2.21.4)

http://www.raiplay.it/video/2017/04/San-Pietro-Santa-Messa-celebrata-da-Papa-Francesco-Messaggio-Pasquale-e-Benedizione-Urbi-et-Orbi-677c24fd-7425-43bb-ab36-f002fbf5d6ee.html

 

Momenti di tensione si sono verificati quando la Marcia è arrivata in Via della Conciliazione, alle porte del Vaticano. La Questura ha tentato di impedire l'ingresso, in Piazza San Pietro, allo striscione dei RSC. La pronta denuncia di un tentativo di negazione dello Stato di Diritto, la richiesta di far rispettare gli accordi stipulati col Vaticano, la pacificità dei manifestanti e la loro determinazione hanno permesso di superare gli ostacoli.

 

ANR ringrazia per l'accoglienza Papa Francesco e Padre Leonardo Sapienza, il Partito Radicale Trasnazionale e Maurizio Turco, l' Associazione Amnistia Giustizia e Libertà (AGL). Continuamo a chiedere allo Stato Italiano, al Governo, alle Regioni ed ai Comuni di Roma, Milano, Napoli, Torino e Venezia il rispetto degli Accordi Strutturali Europei e della Strategia Nazionale di Inclusione RSC.

 

Nel giugno del 2015, il leader radicale Marco Pannella, accompagnato dall'Avvocato Vincenzo di Nanna (AGL) e da Rita Bernardini si recò presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Roma consegnando nelle mani del Capo Procuratore Giuseppe Pignatone una denuncia contro Roma Capitale, accusata di aver recluso, in autentici luoghi di apartheid ed isolamento, migliaia di cittadini di RSC: i cosiddetti «campi» o «villaggi attrezzati».

 

Adesso, precisi impegni assunti in sede di Consiglio Europeo dallo Stato Italiano, prevedono l'apertura di TAVOLI di INCLUSIONE, dove RSC, insieme agli amministratori nazionali, regionali e locali, decidono le politiche da adottare per superare i «campi» procedendo alla piena inclusione, attuando politiche condivise su casa, lavoro, scuola e sanità per tutti, nessuno escluso.

 

Per attuare queste politiche l'Italia ha ricevuto 6 miliardi di euro + uno tramite i Fondi Strutturali Europei 2014 – 2020. Denaro pubblico per garantire agli ultimi, ai poveri, ai senza fissa dimora, agli emarginati ed agli esclusi, di uscire da uno stato di profonda povertà contribuendo alla rinascita economica del paese. Adesso, chiediamo il rispetto delle regole, dei diritti umani e della dignità. E' il momento di costruire insieme.

 

ufficio stampa e comunicazione

Associazione Nazione Rom

tel +39 3281962409

email nazione.rom@gmail.com

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 19 Aprile 2017 17:36 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 26 Aprile 2017
La libertà d'informazioe è i pericolo, secondo il rapporto 2017 di Reporters Sans Frontieres (RSF), l'organizzazione con base in Francia che vigila sullo stato dell'informazione. L'Italia, è risalita al 52/o, con un balzo di 25 po...
massimo.pieraccini . 26 Aprile 2017
La povertà stà diventando sempre più, purtroppo, un'attualità mondiale. Questa foto che pubblichiamo è stata scattata non molto tempo fa nella lussureggiante Barcellona, sulla Rambla una delle arterie centrali sia del traffico pedonale che veicolar...
DEApress . 26 Aprile 2017
Pasquale Abatangelo “Correvo pensando ad Anna” recensione di Davide Steccanella   “I dannati della terra” di Frants Fanon, pubblicato in Francia nel 1961 con la prefazione di Jean Paul Sarte, è stato, ha detto l’ex dirigente del Black P...
DEApress . 26 Aprile 2017
Cerchiamo opinions leader Vi aspettiamo ! La redazione D.E.A.press ri-apre le porte a chiunque voglia contribuire alle sue attività socialmente utili e per sostenere una informazione indipendente e partecipata!
Silvana Grippi . 26 Aprile 2017
    5x1000 al Centro D.E.A. è un benefit per la società L'Associazione D.E.A. onlus (Didattica-Espressione-Ambiente) lavora con volontari/e - fin dal 1987 - per una società migliore, libera e informata Destinarci il tuo 5X1000 per l...
Silvana Grippi . 25 Aprile 2017
25 Aprile 1945/2017 - Cosa è cambiato e come festeggiamo la memoria della liberazione dal nazifascismo? Voglio iniziare con una frase di Enzo Biagi che mi sembra appropriata: "Ciò che hai fatto non sarà dimenticato. Né i giorni, né gli uomini posson...
Silvana Grippi . 24 Aprile 2017
  REGGIO EMILIADAL 5 MAGGIO AL 9 LUGLIOFOTOGRAFIA EUROPEA 2017XII edizioneMappe del tempo. Memoria, archivi, futuroGiornate inaugurali 5-6-7 maggio 2017 Le principali istituzioni culturali della regione e le sedi espositive della città...
DEApress . 24 Aprile 2017
Riceviamo e pubblichiamo: Sabato 29 aprile 2017, ore 17.30 Ristorante Caffetteria La Loggia Piazzale Michelangelo, Firenze DIALOGO SUL CONTEMPORANEO a partire dalla figura di Lara Vinca Masini con Antonio Natali e Adolfo Natalini introduce Simone Si...
DEApress . 24 Aprile 2017
Riceviamo e pubblichiamo: 25 aprile e Primo maggio, Cgil-Cisl-Uil Toscana di categoria proclamano lo sciopero nel commercio. “Dopo Pasqua e Pasquetta, un altro no al sempre aperto” Firenze, 24-4-2017 - “In occasione di Pasqua e Pasquetta abbiamo as...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons