DEApress

Monday
Nov 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Rom, Sinti e Caminanti con Papa Francesco...

E-mail Stampa PDF

marcia_amnistia_20.jpgROM SINTI CAMINANTI CON PAPA FRANCESCO ED IL PARTITO RADICALE

il racconto della V Marcia per l'Amnistia, la Giustizia e la Libertà

 

Rom, Sinti e Caminanti (RSC) hanno aderito e partecipato alla V Marcia per l'Amnistia, la Giustizia e la Libertà promossa dal Partito Radicale Trasnazionale e convocata a Roma domenica 16 aprile 2017. L'importante iniziativa è partita alle ore 10.00 dalla Casa Circondariale di Regina Coeli e si è conclusa a San Pietro, nella Città del Vaticano.

https://www.youtube.com/watch?v=h5rlybPqYAY&feature=youtu.be

 

La Prefettura della Casa Pontificia ha offerto 1000 biglietti a Marcello Zuinisi, legale rappresentante dell'Associazione Nazione Rom (ANR), permettendo la partecipazione dei manifestanti alla Messa di Pasqua celebrata da Papa Francesco. Le porte della Santa Sede sono state aperte a chi chiede il rispetto dei diritti umani, a chi denuncia trattamenti degradanti e disumani all'interno degli istituti penitenziari. Trattamenti lesivi della dignità umana continuano anche dentro i lager, dove da decenni, lo Stato Italiano, ha richiuso il popolo dei RSC. 

(diretta Rai 1 Messa di Pasqua - minuto 2.21.4)

http://www.raiplay.it/video/2017/04/San-Pietro-Santa-Messa-celebrata-da-Papa-Francesco-Messaggio-Pasquale-e-Benedizione-Urbi-et-Orbi-677c24fd-7425-43bb-ab36-f002fbf5d6ee.html

 

Momenti di tensione si sono verificati quando la Marcia è arrivata in Via della Conciliazione, alle porte del Vaticano. La Questura ha tentato di impedire l'ingresso, in Piazza San Pietro, allo striscione dei RSC. La pronta denuncia di un tentativo di negazione dello Stato di Diritto, la richiesta di far rispettare gli accordi stipulati col Vaticano, la pacificità dei manifestanti e la loro determinazione hanno permesso di superare gli ostacoli.

 

ANR ringrazia per l'accoglienza Papa Francesco e Padre Leonardo Sapienza, il Partito Radicale Trasnazionale e Maurizio Turco, l' Associazione Amnistia Giustizia e Libertà (AGL). Continuamo a chiedere allo Stato Italiano, al Governo, alle Regioni ed ai Comuni di Roma, Milano, Napoli, Torino e Venezia il rispetto degli Accordi Strutturali Europei e della Strategia Nazionale di Inclusione RSC.

 

Nel giugno del 2015, il leader radicale Marco Pannella, accompagnato dall'Avvocato Vincenzo di Nanna (AGL) e da Rita Bernardini si recò presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Roma consegnando nelle mani del Capo Procuratore Giuseppe Pignatone una denuncia contro Roma Capitale, accusata di aver recluso, in autentici luoghi di apartheid ed isolamento, migliaia di cittadini di RSC: i cosiddetti «campi» o «villaggi attrezzati».

 

Adesso, precisi impegni assunti in sede di Consiglio Europeo dallo Stato Italiano, prevedono l'apertura di TAVOLI di INCLUSIONE, dove RSC, insieme agli amministratori nazionali, regionali e locali, decidono le politiche da adottare per superare i «campi» procedendo alla piena inclusione, attuando politiche condivise su casa, lavoro, scuola e sanità per tutti, nessuno escluso.

 

Per attuare queste politiche l'Italia ha ricevuto 6 miliardi di euro + uno tramite i Fondi Strutturali Europei 2014 – 2020. Denaro pubblico per garantire agli ultimi, ai poveri, ai senza fissa dimora, agli emarginati ed agli esclusi, di uscire da uno stato di profonda povertà contribuendo alla rinascita economica del paese. Adesso, chiediamo il rispetto delle regole, dei diritti umani e della dignità. E' il momento di costruire insieme.

 

ufficio stampa e comunicazione

Associazione Nazione Rom

tel +39 3281962409

email nazione.rom@gmail.com

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 19 Aprile 2017 17:36 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 19 Novembre 2017
Dopo una lunga malattia ieri 18 novembre 2027 si è spento Giorgio Antonucci, classe 1933, un grande uomo prima che medico, che ha dedicato la sua vita allo studio e lottando contro la psichiatria ufficiale. Aveva vissuto a Imola come primario di vari...
Silvana Grippi . 19 Novembre 2017
Il Centro Studi, Ricerche, Archivio D.E.A. e l'Associazione UnoCultura hanno iniziato a lavorare su un progetto che si chiama "Firenze old/new".   Il primo lavoro, è stato presentato ed esposto, con la collaborazione dell'Agenzia di Stampa...
Silvana Grippi . 19 Novembre 2017
DEApress ha bisogno di volontari per iniziare il nuovo progetto "Reporter sei tu" - vogliamo persone che amano la fotografia, il video e sanno montare video inchieste. Ma volgiamo anche persone che sanno mettersi in gioco davanti alle telecamere. S...
Silvana Grippi . 19 Novembre 2017
Karima Aboud, prima fotografa palestinese. Nata a Betlemme il 18 nvembre 1892, visse in Palestina e morì nel 1940. Discendente di una famiglia libanese che si trasferì a Nazareth. Suo padre era un pastore luterano e per po...
DEApress . 17 Novembre 2017
diretto da Silvia Lucchesi Lo schermo dell’arte Film Festival X edizione Firenze Cinema La Compagnia, Cango Cantieri Goldonetta, Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi,Le Murate. Progetti Arte Contemporanea, Pal...
Fabrizio Cucchi . 17 Novembre 2017
Lontano dall'essere "un monopolio" di noi soliti rompiscatole, l'opposizione all'ergastolo, nel corso degli anni, è arrivata a contare un fronte assolutamente eterogeneo da J.D. Salinger (1) ad Aldo Moro (2). Questo dovrebbe essere considerato come u...
Silvana Grippi . 17 Novembre 2017
DEApress . 17 Novembre 2017
Prosegue la mostra fotografica "Alla scoperta della periferia: Novoli, le sue trasformazioni, i suoi personaggi" presso la Villa Pozzolini, Viale Guidoni 188 (FI)   tutti i pomeriggi dalle 16.00 alle 19.00, fino al 21 novembre 2017   ...
DEApress . 17 Novembre 2017
"Un Manifesto per la Scuola", domani sabato 18 novembre mobilitazione di Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola Rua, Snals Confsal. A Vicchio (Firenze) iniziativa al teatro Giotto dalle 11 alle 14, poi visita a Barbiana alla scuola di Don Milani. In ...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons