DEApress

Monday
Jun 26th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Portogallo in fiamme

E-mail Stampa PDF

Forest fire in Pedrogao Grande, Portugal © EPA

L'incuboincendi torna a far notizia. A pochi giorni dalla strage alla Grenfell Tower di Londra, altre immagini terribili sono quelle che arrivano dal Portogallo dove un violento incendio ha devastato le foreste a Pedrogao Grande, a 160 km a nord di Lisbona. Le fiamme sono divampate a seguito della tremenda ondata di calore che sta attanagliando tutta la penisola iberica in questi ultimi giorni (temperature che hanno raggiunto e talvolta sperato i 40°).

Il bilancio delle tragedia parla di almeno 62 morti, in gran parte carbonizzati, oltre ad un numero ancora ufficioso di feriti gravi a seguito delle ustioni subite. Numeri che secondo i soccorritori è destinato tristemente a salire, a causa dei focolai ancora da spegnere e sotto i quali potrebbero esserci dei cadaveri.

Secondo le prime ricostruzioni (da accertare) potrebbe essere stato un fulmine la causa che ha dato il via alla strage, abbattutosi sulla vegetazione secca a causa dell'assenza di pioggia, favorito dalle alte temperature e da venti molto forti che hanno facilmente propagato l'incendio.

Tra le vittime ci sono intere famiglie, colte dalle fiamme mentre erano in viaggio sulla strada che collega Figueiro dos Vinhos a Castanheira de Pera. Altre sono state raggiunte dal fuoco mentre cercavano di fuggire a piedi, trovandosi imprigionate e senza possibilità di scappare.

Il presidente della commissione europea Juncker ha attivato il meccanismo di protezione civile dell'UE; oltre 1.500 vigili del fuoco stanno lavorando nel disperato tentativo di spegnere l'incendio mentre in giornata sono attesi aiuti dall'Italia e dalla Francia. La Farnesina ha dichiarato che non ci sono al momento vittime italiane.
Attestazioni di cordoglio sono arrivate da tutta Europa e dal Papa che nel corso dell'Angelus domenicale ha espresso la sua vicinanza.
Il premier portoghese Antonio Costa ha ufficializzato 3 giorni di lutto nazionale.

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 19 Giugno 2017 16:38 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 23 Giugno 2017
L'Edizione D.E.A. Firenze presenta "Correvo pensando ad Anna"  di Pasquale Abatangelo si può ordinare scrivendo a redazione@deapress.com      "...Luca decise tutto in un attimo. Ringhiò che bisognava recuperare il compa...
Silvana Grippi . 23 Giugno 2017
    5x1000 al Centro D.E.A. è un benefit per la società L'Associazione D.E.A. onlus (Didattica-Espressione-Ambiente) lavora con volontari/e - fin dal 1987 - per una società migliore, libera e informata Destinarci il tuo 5X1000 per l...
Silvana Grippi . 23 Giugno 2017
Care lettrici e cari lettori, L'Agenzia di Stampa DEApress vi rigrazia per la vostra attenzione. Abbiamo inziato a pubbliare come DEApress era il 1997 (Reg. Trib. Firenze n° 4706 – 9/7/’97) per volontà del prof. Pio Baldelli docentre di Comunicazion...
Paolo Ferrantini  . 22 Giugno 2017
“RIVERSIDE PICNIC” by “Easy Living” Sabato 24 Giugno dalle 18 Spiaggetta sull’Arno “San Giovanni non vuole inganni!”. Nonostante il periodo poco felice obbliga alla prudenza, i fiorentini vorranno rispondere presenti alla celebra...
Antonella Burberi . 22 Giugno 2017
Comunicato stampa Ritornano i Giovedì dei Musei del Bargello La Direzione del Museo Nazionale del Bargello è lieta di annunciare che, grazie al piano di Valorizzazione 2017 del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo (Circolare n...
Antonella Burberi . 22 Giugno 2017
riceviamo e pubblichiamo L’Acropoli di Siena Divina Bellezza, SOTTO IL DUOMO, Percorsi di luce, Complesso del Duomo di Siena Nello SPAZIO nel TEMPO, Complesso Santa Maria della Scala Comunicato stampa 21 giugno 2017, ore 17.00 Santa Maria della...
DEApress . 22 Giugno 2017
Ecco l'esame di maturità ed un uomo che salta alla ribalta: Giorgio Caproni. « Buttate pure via ogni opera in versi o in prosa. Nessuno è mai riuscito a dire cos’è, nella sua essenza, una rosa ». Giorgio Caproni nasce a Livorno il 7 gennaio del 191...
L'AltopArlAnte . 21 Giugno 2017
  Un brano avvolto dalle dinamiche incalzanti proprie del pop, regala al contempo tematiche di grande profondità legate al percorso di vita dell’artista stesso. “Sale” racconta il desiderio di evasione che ognuno ha in sé, il porsi nuovi obbiettivi...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons