DEApress

Monday
Jun 25th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

La drammatica situazione dei Rohingya

E-mail Stampa PDF

Secondo il Burma Human Rights Network (BHRN), organizzazione con base in Gran Bretagna, la persecuzione della minoranza musulmana dei Rohingya non è limitata allo stato del Rakhine (nordovest del paese) , da dove almeno  123,000 persone sono fuggite nel vicino Bangladesh per sottrarsi alle recenti violenze. L'associazione accusa il governo, i monaci buddisti e i gruppi ultranazionalisti.  Il governo secondo il BHRN avrebbe amplificato una pericolosa narrazione che vede i Rohingya come un elemento alieno in un paese a maggioranza buddista.  Il gruppo ha intervistato più di 350 persne in 46 città per 8 mesi a partire dal marzo del 2016.  I Rohingya vivono in una specie di apartheid e hanno restrizioni alla libertà di movimento e alla cittadinanza. Queste restrizioni riguardano anche altri gruppi musulmani in tutta la nazione e anche l'accesso ai luoghi di culto non è sempre garantito.  Ai musulmani è vietato l'accesso in 21 villaggi del paese.

Le autorità non vogliono sentire parlare di discriminazione e parlano di operazioni anti-terrorismo nel Rakhine. 
A livello internazionale si sono moltiplicati gli appelli al Premio Nobel Aung San Suu Kyi, attualmente Consigliera di Stato e Ministro degli esteri del Myanmar,  tra cui quello della giovane Nobel pakistana Malala.
Aung San Suu Kyi si è difesa in una telefonata al presidente turco Erdogan, parlando di fake news e disinformazione.  
L'ultima ondata di violenza risale allo scorso ottobre quando ci fu  l' attacco di un piccolo gruppo di  Rohingya a un posto di frontiera; la repressione che ne è seguita è la peggiore degli ultimi anni e per molte ong è una pulizia etnica. Amnesty parla (è possibile firmare un appello anche sul sito della sezione italiana)   di sproporzionata campagna di violenza contro la minoranza etnica Rohingya, vittima di uccisioni, arresti arbitrari, sparizioni forzate, torture, stupri, distruzioni di case e proprietà.  Interi villaggi sono stati bruciati nelle ultime due settimane.  Amnesty  sottolinea anche che migliaia di persone sono isolate nelle montagne del Rakhine senza aiuti perchè  non è permesso alle organizzazioni umanitarie di raggiungere quelle zone. 
587 000 rifugiati  Rohingya sono presenti in vivono in Bangladesh, 350000 in Pakistan. Il Bangladesh ha protestato contro le mine collocate dalle autorità birmane lungo i confini per evitare il rientro dei profughi. L'area era già stata minata negli anni '90. Amnesty ha accusato il Bangladesh, che ha precedentemente rifugiato di riconoscere i Rohingya come rifugiati, di rimandare persone in Myanmar e di metterle così in una situazione rischiosa.

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 22 Giugno 2018
Venerdì 27 Luglio, alle ore 21, 30, la splendida cornice del Teatro Romano di Fiesole ospiterà la cerimonia del "Premio ai Maestri del Cinema", riconoscimento conferito dal Comune di Fiesole, dal Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Ital...
Silvana Grippi . 22 Giugno 2018
  CastigliondiPrimavera saluta l’arrivo dell’estate Nell'affascinante borgo medioevale due giorni all'insegna del gusto e del benessere23-24 giugno Castiglione della Pescaia diventa vetrina per le eccellenze enogastronomiche, a...
DEApress . 22 Giugno 2018
        In occasiane della conferenza che si terrà il 22 Giugno 2018 dalle ore 16.00 alle ore 19.30, in Piazza della Repubblica 13-14Rosso presso il Caffè Letterario "Le Giubbe Rosse a Firenze si parlerà d...
Piero Fantechi . 22 Giugno 2018
Dal 10 luglio al 3 agosto 2018 LOCOMOTIVE JAZZ FESTIVAL “La Musica Cresce nelle periferie” Malika Ayane, Avion Travel, Dolcenera, Bungaro, Fabio Concato, Kurt Elling, Kenny Garrett, StefanoDi Battista eNicky Nicolai, NickThe Nightfly, Gilles Pet...
Antonella Burberi . 21 Giugno 2018
  Großer Steigender Reiter Grande cavalliere rampante, 1958 bronzo Zweckverband berufliche Schulen, Landshut   DAL 21 GIUGNO AL 7 OTTOBRE 2018, A FIRENZE, AGLI UFFIZI E AL GIARDINO DI BOBOLI, LA PIÙ GRANDE MOSTRA MONOGRAF...
Antonella Burberi . 21 Giugno 2018
Lampada da moschea - Egitto, XIV secolo - vetro soffiato e smaltato in policromia con doratura Torino, MAO - Museo d'Arte Orientale Firenze, Aula Magliabechiana delle Gallerie degli Uffizi, Museo Nazionale del Bargello Apre la mostra "Islam e Fi...
Silvana Grippi . 21 Giugno 2018
  Dal 22 Giugno al 23 Settembre la Galleria degli Uffizi e il Museo del Bargello presentano la Mostra "Islam e Firenze, arte del collezionismo dai Medici al '900",  rassegna di arte islamica organizzata dai due musei cittadini (sedi dell...
DEApress . 21 Giugno 2018
Pronti, via! Neanche il tempo di archiviare la settimana dedicata alla moda maschile, che nella splendida cornice di Fortezza da Basso si riparte con Pitti Bimbo, la tre giornui dedicata ai più piccoli. Da oggi, 21 Giugno, sino al 23, l'87 edizione...
Silvana Grippi . 20 Giugno 2018
Il Centro Di, la storica casa editrice fiorentina fondata nel 1968 da Alessandra e Ferruccio Marchi, inaugura mercoledì 20 giugno 2018 la sua sede rinnovata in via dei Renai 20r e lo fa nel nome della sua altra grande vocazione oltre all’editoria, l’...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons