DEApress

Tuesday
Dec 12th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Esplosione nella metropolitana a Londra

E-mail Stampa PDF

Un’esplosione  si è verificata  alle 8.20 (9.20 italiane) su un vagone della metropolitana di Londra nella stazione di Parsons Green, scatenando il panico tra i pendolari che affollavano il treno. L’esplosione, definita da un testimone “una palla di fuoco” ha provocato diversi feriti tra le persone più vicine alla deflagrazione, che hanno riportato ustioni al volto. Su Twitter l’immagine di un secchio dal quale si è originato lo scoppio di un ordigno rudimentale. Al momento le notizie arrivano ancora confuse, la notizia è stata data dalla stampa inglese che riporta la cautela della polizia nel definire la natura dell’esplosivo usato né le ipotesi investigative, sebbene  abbia inviato sul posto le squadre antiterrorismo. La circolazione della District Line nella zona tra Wimbledon ed Earl's Court è stata interrotta, sul posto ci sono le autobotti dei pompieri e molte ambulanze per le cure immediate dei feriti.

----------------------------------

Scotland Yard conferma la matrice terroristica, rivelando che la bomba è esplosa soltanto parzialmente limitando i danni alle persone ed alla metropolitana, mentre gli artificieri sono impegnati a disattivare un secondo ordigno inesploso.

Theresa May è costantemente informata su quanto sta accadendo; su Twitter ha dichiarato "I miei pensieri vanno ai feriti a Parsons Green e ai servizi di soccorso che stanno rispondendo coraggiosamente all'atto terroristico", ed ha convocato una riunione del Cobra, (Cabinet Office Briefing Rooms), il comitato di crisi nazionale.  Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha espresso la sua ferma condanna verso "gli odiosi individui che usano il terrorismo per metterci in pericolo e distruggere il nostro modo di vivere. Come Londra a dimostrato più volte, non saremo mai intimiditi o sconfitti dal terrorismo". 

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 18 Settembre 2017 10:05 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Fabrizio Cucchi . 11 Dicembre 2017
In una visita a sorpresa alla base russa in Siria di Hmeymim, Putin questa mattina ha annunciato un parziale ritiro delle truppe russe dalla regione (1). Questo annuncio è stato accompagnato da "roboanti cifre" sui successi russi nella zona. "Sono st...
DEApress . 11 Dicembre 2017
Riceviamo e pubblichiamo:"Giovedì 14.12.17, ore 18h.30, presso il Centro Java per il ciclo di incontri "Approfondimenti Stupefacenti": Guerra e DrogaIncontro con Alessandro De Pascale - giornalistaMaggiori informazioni su www.infojava.itDagli oppiace...
L'AltopArlAnte . 11 Dicembre 2017
  Il gruppo della versatile musicista traccia in questo disco un percorso musicale d’impronta folk-rock volto a rappresentare la figura femminile in ogni possibile sfumatura. Lionheart è la rappresentazione di una donna, è “La Donna” ed è tante...
L'AltopArlAnte . 11 Dicembre 2017
  Dopo una carriera già ricca di riconoscimenti (finalista al Premio Tenco, attore e autore teatrale e cinematografico, compositore di successi musicali e sigle radiofoniche), l’eclettico artista, già frontman de Il Parto delle Nuvole Pesanti, propo...
L'AltopArlAnte . 11 Dicembre 2017
  Prodotto con la collaborazione di Jamie Sellers (Alesha Dixon, Pixie Lott) presso il Run Wild Music di Londra, il brano incontra atmosfere che spaziano fra pop e dark portando a galla il tema della libertà come superamento delle catene espressive ...
Silvana Grippi . 10 Dicembre 2017
9 dicembre 2017 - Presentazione del libro di Lara Poggi - Figlia del destino" Ed. DEA/2017  Una vittoria per Lara Poggi che vede i suoi pensieri di tanti anni messi su carta e presentati in Libreria. Tanti amici, amiche e sconosciuti per feste...
Silvana Grippi . 09 Dicembre 2017
Silvana Grippi . 09 Dicembre 2017
Dear HR/VP Federica Mogherini,   Vi scriviamo come membri del Parlamento europeo per esprimere la nostra profonda preoccupazione per la situazione di due Saharawi imprigionati dalle autorità marocchine, Sidi Abdallahi Abbahah e Ahmed sbaa...
Silvana Grippi . 09 Dicembre 2017
NO ALL'ART. 5 DELLA LEGGE LUPI RESIDENZE E UGUAGLIANZE PER TUTTE LE FAMIGLIE   Nel 2014 il governo Renzi apprva il cosiddetto piano Casa, una legge chea dispetto del nome non coneneva nessuna misura efficace a contrastare l'emergenza abitativ...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons