DEApress

Tuesday
Jan 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nobel per la Pace 2017 - vince il disarmo.

E-mail Stampa PDF

ICAN.jpg

Il Nobel per la pace 2017 è stato assegnato all’ International Campaign to Abolish Nuclear Weapons (Ican), una coalizione civile globale che lavora per l’implementazione e l’applicazione del trattato per la proibizione delle armi nucleari, è stata fondata a Melborune nel 2007 ed ha sede a Ginevra, in Svizzera.

Berit Reiss-Andersen, presidentessa del comitato del Nobel, confida che il premio attiri “l’attenzione sulle catastrofiche conseguenze umanitarie di qualsiasi uso di armi nucleari e per gli sforzi innovativi del trattato per il divieto dell’uso di tali armi” .Ican ha promosso una grande campagna di sensibilizzazione internazionale in sostegno al  Trattato sulla messa al bando delle armi nucleari.  Adottato dalle Nazioni Unite, è  il primo trattato internazionale legalmente vincolante per la messa al bando delle armi nucleari, rendendole illegali,  mirando alla loro completa eliminazione. Il Trattato è stato firmato a New York il 7 luglio scorso con 122 i voti a favore, 1 contrario (i Paesi Bassi) e uno si è astenuto (Singapore). Tra i  66 Stati che non hanno partecipato ai negoziati, tutti i Paesi che possiedono armi nucleari e i loro alleati militari, Italia compresa che ha aperto un dibattito politico dopo l’approvazione del Trattato. Il trattato è  aperto alla firma di tutti gli stati presso il quartier generale delle Nazioni Unite a New York dal 20 settembre 2017ed entrerà in vigore 90 giorni dopo la  cinquantesima ratifica.  

“È un grande onore aver ricevuto il Premio Nobel per la Pace per il 2017 in riconoscimento del nostro ruolo nella realizzazione del Trattato sul Divieto delle Armi Nucleari. Questo accordo storico, adottato il 7 luglio con il sostegno di 122 nazioni, offre un'alternativa potente e molto necessaria a un mondo in cui le minacce di distruzione di massa possono prevalere e, in effetti, stanno aumentando. Questo premio è un omaggio agli instancabili sforzi di molti milioni di attivisti e di cittadini interessati in tutto il mondo che, sin dall'avvenimento dell'era atomica, hanno protestato contro le armi nucleari, insistendo sul fatto che esse non abbiano finalità legittima e che dovrebbero essere per sempre banditi dalla faccia della nostra terra.

Beatrice Fihn, a capo della Campagna internazionale per l'abolizione delle armi nucleari, esulta: “È un onore immenso, questo è un momento di grande tensione mondiale, lo spettro del conflitto nucleare si afferma ancora una volta. Se mai fosse un momento per le nazioni di dichiarare la loro inequivocabile opposizione alle armi nucleari, quel momento è ora. Ringraziamo umilmente il Comitato Nobel norvegese.  L'elezione di Donald Trump ha messo a disagio molte persone, se vi spaventa che il presidente americano abbia il nucleare, dovreste essere contrari alle armi atomiche in generale".

Il 4 ottobre scorso in un tweet aveva scritto "Donald Trump è un imbecille", sottolineando poi che non ha l’abitudine ad ascoltare gli esperti. La replica della Casa Bianca: "Il trattato Onu sull'eliminazione delle armi nucleari è destinato a fallire. Chi le possiede non vi rinuncerà"

La scelta di un argomento popolare come il disamo nucleare è probabilmente una scelta fatta per liberarsi dalle polemiche che spesso hanno, accompagnato le premiazioni del Premio alla Pace, come quello assegnato “sulla fiducia” ad Obama, o per il silenzio mondiale sulle condizioni di salute e la morte di Liu Xiaobo dopo 11 anni di detenzione nelle prigioni di Pechino,  e quello ad Aung San Suu Kyi, che ha pubblicamente sottovalutato l’eccidio dei rohingya e la fuga di oltre cinquecentomila persone in Bangladesh, tanto che è partita una petizione per la revoca del suo Nobel.  Pregevole scelta, che però ha il sapore del vincere “facile”, dopo tanti malumori. 

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 09 Ottobre 2017 11:42 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Thomas Maerten . 16 Gennaio 2018
Tra Natale e Capodanno, per l'esattezza il 29 dicembre 2017, mentre la gente comune pensava al panettone e allo spumante, il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro della Difesa Roberta Pinotti, decideva la prosecuzione delle missioni intern...
L'AltopArlAnte . 16 Gennaio 2018
PRESENTAZIONE BANDO L’associazione culturale Il Camaleonte di Chieri (TO) bandisce la XVII Edizione del Premio InediTO - Colline di Torino 2018, concorso letterario punto di riferimento in Italia tra quelli dedicati alle opere inedite. Il pre...
DEApress . 15 Gennaio 2018
CARI TUTTI, APERTO ANCHE AI NON SOCI Siete tutti invitati alla prima riunione 2018 di redazione DELL'ASSOCIAZIONE D.E.A. che ci sarà lunedì 29 Gennaio, alle ore 17, presso la nostra sede di Via degli Alfani n. 34/r. ALL'ORDEINE DEL GIORNO  PRO...
DEApress . 15 Gennaio 2018
Qui di seguito pubblichiamo una lettera,  inviata dalla comunità delle Piagge su quanto accaduto l'anno scorso. Diamo la nostra solidarietà di redazione. OSTINAZIONE - È DALL’ESTATE 2017 CHE LA COMUNITÀ DI BASE DELLE PIAGGE È SOTTO ATTACCO! I...
DEApress . 15 Gennaio 2018
Tariffario DEApress/foto     DEApress/foto  Regolamento Le fotografie, le copie di immagini, e quantaltro proveniente o prodotto dall’Archivio fotografico DEApress sono concesse – a discrezione assoluta della Direzione ...
Silvana Grippi . 15 Gennaio 2018
Proseguono le presentazioni del libro di Pasquale Abatangelo "Correvo pesando ad Anna - Una storia degli anni settanta" Eccovi il nuovo calendario 2018 19 Gennaio 2018 presso L'amico Ritrovato - Libreria Luccoli Srl - Via Luccoli 98/r - Genova 27 ...
massimo.pieraccini . 15 Gennaio 2018
Un simposio medico in programma giovedì 18 gennaio a partire dalle ore 15 nella Sala Borselli dell'Auditorium al Duomo (via de' Cerretani 54r).L'incontro cercherà di tracciare un percorso a 360 gradi sulle opprtunità di trapianto, tra la Toscana ch...
L'AltopArlAnte . 14 Gennaio 2018
  Un pop chiaroscurato che veste di abiti sonori scanzonati un animo dalle venature più malinconiche, accompagna il racconto autobiografico della vita del musicista. “Ma Dove Sei” è una canzone che parla del quotidiano di Davide, scritta durante u...
DEApress . 13 Gennaio 2018
Sgrana e Traballa un giorno presso CPA Fi Sud Sabato 13 gennaio 2018 Galleria Fotografica - DEApress  Archivio - ph. silvana grippi            

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons