DEApress

Monday
Nov 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Brasile: vince Bolsonaro

E-mail Stampa PDF

 

Jair Messias Bolsonaro e Eduardo Bolsonaro (cropped).jpg

(foto: Fábio Rodrigues Pozzebom/Agência Brasil )

Varie fonti (1) riportano la notizia dell'esito delle elezioni per il nuovo premier in Brasile. Il vincitore sarebbe il candidato dell'estrema destra Jair Bolsonaro. Il futuro presidente brasiliano -tra le altre cose di remote ascendenze italiane (2)- è noto per le sue dichiarazioni inneggianti alla violenza e intrise di maschilismo...solo per citarne alcuni aspetti. Ad es. l'agenzia di stampa Adnkronos (3) riporta: "Nel 2008 non ha esitato a dire che "l'errore della dittatura militare è stato quello di torturare e non uccidere" gli oppositori, mentre un'altra volta ha liquidato una deputata di sinistra dicendo che era così "brutta" da "non meritare di essere violentata". Quando ha approvato la destituzione della presidente Dilma Rousseff, ha dichiarato in aula di dedicare il suo voto al soldato che la torturò quando era una giovane guerrigliera. Nell'aprile 2017 ha detto che gli afro-brasiliani "non servono neanche a procreare". Abbastanza banalmente è iperliberista in economia ed è sostenuto dalla classe dei latifondisti e dagli imprenditori. Salvini ovviamente esulta (4). La sua posizione circa i diritti dei popoli indigeni ha destato particolare preoccupazione, in chiunque sia interessato al mantenimento di una parvenza di ...decenza nella politica brasiliana. Sembra infatti che abbia dichiarato: “Se sarò eletto, non ci sarà un solo centimetro in più di terra indigena”(5).

Classe 1955, Bolsonaro è stato ufficiale di carriera prima di darsi alla politica. Questo desta preoccupazioni in coloro che conoscono la storia: la dittatura militare in Brasile (1964-1979) ha lasciato una cruenta eredità di morte e distruzione. Lo scorso settembre venne ferito da un manifestante con un coltello, e sembra che anche questo abbia contribuito alla sua vittoria elettorale. Molti commentatori comunque sostengono che questo suo successo sia dovuto agli scandali che hanno colpito il principale partito della sinistra brasiliana (il PT), oltre alla paura delle classi dominanti per l'esempio venezuelano che avrebbe portato alla scelta di un "uomo forte" da contrapporre a Maduro. Personalmente posso ipotizzare che l'assenza di cambiamenti davvero rivoluzionari durante i governi precedenti,  abbia contribuito alla disaffezione della classe lavoratrice verso il PT. Informeremo i lettori dei prossimi sviluppi.

Fabrizio Cucchi, DEApress

 


(1) ad es. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2018/10/28/brasile-aperti-i-seggi-per-ballottaggio_f54c1b51-f7e0-4158-b968-bbe3f6e3790f.html
(2)https://it.wikipedia.org/wiki/Jair_Bolsonaro
(3)http://www.adnkronos.com/fatti/esteri/2018/10/29/chi-bolsonaro-populista-che-stregato-brasile_lEDQhlKrJMUt4PfpgjZysK.html?refresh_ce
(4)https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/10/29/brasile-jair-bolsonaro-e-il-nuovo-presidente-lex-capitano-dellesercito-trionfa-con-il-552/4726746/
(5)https://www.survival.it/articoli/3502-7-fatti-giornata-mondiale-popoli-indigeni

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 29 Ottobre 2018 19:37 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 19 Novembre 2018
  Mostra arte, video, fotografia e poesia. Omaggio ad Hasan Atiya al Nassar a cura del Centro - socio cultirale DEA e del gruppo teatrale Odeia Lettura di poesie degli attori Enzo Lenzetti e Marcella Ruocco .1 Dicembre 2018 -. h 18.00C/o ...
Silvana Grippi . 19 Novembre 2018
Piero Fantechi . 19 Novembre 2018
Dal 24 novembre al 31 dicembre la galleria Beaux Arts di Siena (via Montanini, 38) propone la personale dell’artista polacca. Ingresso libero A Siena le “opere uniche” di Marta Czok Una galleria di dipinti che raccontano la quotidianità rivela...
Piero Fantechi . 19 Novembre 2018
Conversazione tra Castagnoli e Bruni sull’opera RedMap di Grazia Toderi installata per la mostra Making Time La Galleria Poggiali di Firenze è lieta di annunciare una conversazione tra Pier Giovanni Castagnoli e Lorenzo Bruni sull’opera Red...
Piero Fantechi . 19 Novembre 2018
GLUE FIRENZE NUOVA STAGIONE 18/19 Sabato 24 novembre sul palco del Glue il tributo dei NORGE  in occasione dei 50 anni dalla fondazione dei LED ZEPPELIN. Una serata speciale in occasione del cinquantesimo anniversario della fondazion...
Silvana Grippi . 18 Novembre 2018
Lettera aperta a  coloro che vogliono interagire come volontari della comunicazione/inforamzione e formazione.   Messaggio rivolto a tutti gli idealisti, sognatori, spiriti liberi, scrittori e artisti   DEApress - Agenzia di stampa...
Silvana Grippi . 18 Novembre 2018
BIBLIOTECA DELLE OBLATE VIA DELL’ORIUOLO 24 - FIRENZE MARTEDÌ 27 NOVEMBRE 2018   TAVOLA ROTONDA   RINASCITA DELLA LOGGIA NEOPLATONICA DI CAREGGI     Recupero e valorizzazione di un bene pubblico con l’utilizzo...
Silvana Grippi . 18 Novembre 2018
 FOTO SCELTA PER I LETTORI Michelle e Lara   
DEApress . 17 Novembre 2018

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons