DEApress

Friday
Nov 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Mediamix - Cronache contemporanee: Contest narrazione video & fotografia

E-mail Stampa PDF

Grandi novità in vista della decima edizione del MediaMix Festival 2016. La pemiazione si svolgerà il 16 dicembre dalle ore 15.30 in poi, presso lo Spazio LE CURE all'interno dell'Area Pettini Burresi di Firenze.

Un nuovo contest di fotografia, o meglio «narrazioni fotografiche», si affianca quest'anno all'ormai tradizionale video contest promosso dal Comune di Firenze – Consiglio di Quartiere 2 e curato dal Centro Socio culturale D.E.A. Onlus.

«Questo nuovo format dice il direttore artistico Silvana Grippi si inserisce nello spirito originario del festival che da dieci anni si propone come punto di incontro per i giovani creativi che amano la sperimentazione artistica, culturale e sociale, giocando con la contaminazione tra forme, generi e media».

La giuria formata da docenti, registi ed esperti di comunicazione ha lavorato per selezionare i sei lavori fotografici maggiormente attinenti al tema "Cronache contemporanee". La scelta è stata quella di dare spazio soprattutto alle espressioni del mondo giovanile, le cui adesioni sono state veramente numerose, superando le aspettative degli organizzatori.

I partecipanti – i cui scatti sono già esposti presso lo Spazio Cure – sono per la maggior parte studenti universitari. Alcune delle loro opere hanno stupito per l'accuratezza e per la capacità di evidenziare esperienze specifiche ma che, nel loro insieme, appaiono come una lucida narrazione sul nostro tempo visto attraverso gli occhi di chi dovrà costruirne il futuro, ma anche uno spaccato sui bisogni universali dell'essere umano nella sua dimensione sociale, dinamica e conflittuale.

La dimensione onirica che ha a che fare con la natura e con il viaggio, avere vent'anni, desiderare solo di scoprire il mondo. Il bisogno di arte, che eccede le barriere del convenzionale e vi entra in conflitto. La città, la periferia inospitale e sospesa, al contempo asettica e violenta. L'incognita del tempo, l'incedere incessante sotto sguardi distratti. Il bisogno di evolvere e superare i propri limiti in un continuum di crescita e formazione. Questi i temi al centro degli scatti dei giovani partecipanti. Domani, 13 dicembre verranno pubblicati i nomi dei vincitori.

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 24 Novembre 2017
  E' in uscita il libro "Riflessioni sul Mediterraneo" - Atti del convegno e mostra fotografica organizzati nel 2016 presso l'Accademia La Colombaria dall'Archivio Storico DEA onlus e SDIAF. Potrà essere richiesto o acquistato nei punti vend...
DEApress . 24 Novembre 2017
Vi proponiamo una interessante iniziativa fotografica. Il workshop si può prenotare fin da ora!!    
DEApress . 24 Novembre 2017
  "RI-COSTRUENDO evidenzia la necessità di rinnovamento continuo dei luoghi urbani finalizzandone sempre più l’uso al fluire degli stili di vita e perfezionandone la resistenza agli eventi naturali e alle dinamiche dello sviluppo".  ...
DEApress . 24 Novembre 2017
Prosegue la diffusione del libro di Pasquale Abatangelo "Correvo pensando ad Anna".   Nell'area fiorentina il volume è gia acquistabile presso le seguenti Librerie: Libreria Majakovskij c/o CPA FI-SUD - Via Villamagna 27/a - Firenze C...
DEApress . 24 Novembre 2017
  Prosegue la mostra fotografica di Silvana Grippi con la collaborazione dell'Associazione SELMA "Cartografia e Ipotesi museale: Oggetti d'uso quotidiano nel Sahara". La mostra sarà visibile anche per le scuole fino al 10 Dicembre 2017 pres...
DEApress . 24 Novembre 2017
Lorenzo Bastida legge e commenta: Il Purgatorio di Dante. In memoria di Vittorio Sermonti. Con letture di Elisabetta Mari e Cinzia Calamai. Musiche di Domenico Luca Longo e Volfango Dami Regia di Massimiliano Paggetti Tecnico Audio Carlo Sonsu...
L'AltopArlAnte . 23 Novembre 2017
  Gli artisti di punta dell’etichetta si uniscono per un progetto che, con totale semplicità e senza gli schemi preconfezionati dettati dall’industria musicale, vuole traghettare un messaggio teso a valorizzare i veri valori della vita. “Brivido s...
L'AltopArlAnte . 23 Novembre 2017
  Un sound fortemente influenzato dal rock d’autore d’impronta americana si fa perno di un percorso narrativo che, ponendo le proprie radici nella letteratura e nel cinema d’oltreoceano, sa coniugare a perfezione ricchezza di contenuti e capacità d’...
L'AltopArlAnte . 23 Novembre 2017
  Il secondo singolo estrapolato dall’album di prossima uscita “Do di matto”, attraverso un sound psichedelico anni ’70, racconta le varie sfumature di un amore profondo ma insano. Come dice il titolo stesso la canzone narra di un amore tormentato...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons