DEApress

Wednesday
Jul 26th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Quattro giorni prima dell'8 Marzo - Ritratti

E-mail Stampa PDF

Risultati immagini per SIMONE DE BEAUVOIR

L’umanità è maschile e l’uomo definisce la donna non in quanto tale ma in relazione a se stesso; non è considerata un essere autonomo.”

“C'è una strana malafede nel conciliare il disprezzo per le donne con il rispetto di cui si circondano le madri.”

“Una donna libera è il contrario di una donna leggera”

“…finché la famiglia e il mito della famiglia e il mito della maternità e l'istinto materno non saranno soppressi, le donne saranno oppresse.”

Simone de Beauvoir nacque il 9 gennaio 1908 a Parigi, in una famiglia alto-borghese. Quando pubblica “Memorie di una ragazza perbene” Simone de Beauvoir è già famosa. Ha cinquanta anni e racconta i suoi primi vent’anni, la donna in erba che era e lo spirito che l’animava. Cercava l’equilibrio tra il sacro ispirato dalla madre e il profano dal padre; era curiosa, impetuosa, in perenne ricerca. Crescendo maturava il distacco dalla spiritualità religiosa, e aumentava il desiderio di lettura, di conoscenza. Non pensava al matrimonio, si iscrisse alla Sorbona dove entrò in contatto con il fervore intellettuale francese, frequentando Merleau-Ponty, Lévi-Strauss, Raymond Aron, Paul Nizan, e Sartre, al quale fu legata per tutta la vita. In Sartre trova il compagno perfetto, con il quale condivide e discute gli interessi senza dover scendere a patti con la propria libertà intellettuale che è un esempio per il movimento femminista che si formerà di lì a poco. In ogni sua opera c’è parte della sua vita, quella di una donna che crede fermamente che il ruolo e la condizione di chiunque siano passibili di cambiamento: “…c’era tutto da fare, tutto ciò che in passato avevo desiderato di fare: combattere l’errore, trovare la verità, dirla, illuminare il mondo, magari contribuire addirittura a cambiarlo. Ci sarebbe voluto tempo e fatica per mantenere anche solo una parte delle promesse che mi ero fatte, ma questo non mi spaventava. Nulla era risolto, tutto restava possibile.”

Morì il 14 aprile 1986 e fu seppellita accanto a Jean-Paul Sartre, morto qualche anno prima. Scriverà "La sua morte ci separa. La mia morte non ci riunirà. E' così; è già bello che le nostre vite abbiano potuto accordarsi per un così lungo tempo". (Cerimonia degli addii)

Share

Ultimo aggiornamento ( Sabato 04 Marzo 2017 17:32 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 26 Luglio 2017
  Metto qui un primo articolo sul "paro civico" convocato dall'opposizione in Venezuela. A disposizione di chi vuole riprenderlo e diffonderlo perché non lo troverete sul manifesto - Venezuela, i lavoratori respingono lo sciopero indet...
Silvana Grippi . 26 Luglio 2017
  Musica tradizionale africana e spettacoli con il fuoco   Membri del gruppo Mauro,Fabio,Ginevra,Leonardo,Cheikh,Alessio,Riccardo,Michelangelo,Francesco    Città natale: Pelago, Italia   ...
Thomas Maerten . 26 Luglio 2017
Domani alle 18:30 ci sarà un pic-nic di protesta in Viale Giovanni Luder, davanti all'Aeroporto di Firenze.Gli organizzatori si battono da anni per il parco che doveva nascere nell'area e dove ora invece stanno tentando di costruire il nuovo aeroport...
DEApress . 26 Luglio 2017
  Riceviamo da Geraldina Colotti e pubblichiamo: Cari tutte e tutti. Sono in Venezuela, dove le destre si preparano all'"ora zero" per impedire l'Assemblea costituente che porterebbe il paese verso qualcosa di simile allo Stato dei soviet...
Cosimo Biliotti . 25 Luglio 2017
Il sindaco Nardella: “Ridiamo un’anima a questo luogo, simbolo dell’amore del maestro per Firenze” “Oggi presentiamo un luogo importante non solo per Firenze ma anche per l’Italia e per tutto il mondo. Franco Zeffirelli ha voluto portare qui questo ...
Fabrizio Cucchi . 25 Luglio 2017
Il successo dello sciopero dei trasporti dello scorso 16 Giugno, suscitando le ire padronali, si è lasciato dietro uno strascico di polemiche e di minacce di azioni repressive. Il Renzi (1) fù tra i primi a cominciare, ma il "Garante per gli scioperi...
Paolo Ferrantini  . 25 Luglio 2017
Stati Uniti succubi del tabacco. Secondo una recente classifica stilata dal Bat (British American Tobacco) gli americani sono il mercato più esteso al mondo, dietro solamente a quello cinese. Nonostante un tasso percentuale di fumatori al ribasso, ...
L'AltopArlAnte . 25 Luglio 2017
  Dopo le 60mila presenze raccolte nelle ultime edizioni, torna l’atteso festival dedicato ad avvenimenti, emozioni, stimoli intellettuali e creativi, che quest’anno confluiscono nel tema “Memorie dal sottosuolo”. #memoriedalsottosuolo Il festiv...
Cosimo Biliotti . 24 Luglio 2017
Debutta il 2 agosto il bike sharing a flusso libero made in Florence. Con biciclette dotate di Gps e facilmente identificabili grazie al loro telaio in alluminio, le ruote arancioni, il sellino e il cestino neri.  Oggi il sindaco Dario Nardella e il...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons